Francesco Friedrich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Friedrich
2020-03-01 Medal Ceremony 4-man bobsleigh (Bobsleigh & Skeleton World Championships Altenberg 2020) by Sandro Halank–018.jpg
Francesco Friedrich ad Altenberg nel 2020
Nazionalità Germania Germania
Altezza 183 cm
Peso 96 kg
Bob Bobsleigh pictogram.svg
Ruolo pilota
Squadra SC Oberbärenburg
Palmarès
Olimpiadi 2 0 0
Mondiali 13 2 0
Europei 6 2 4
Mondiali juniores 3 1 0
Campionati tedeschi 0 1 0
Coppa del Mondo - a due 4 trofei
Coppa del Mondo - a quattro 3 trofei
Coppa del Mondo - combinata 4 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 14 febbraio 2021

Francesco Friedrich (Pirna, 2 maggio 1990) è un bobbista tedesco, campione olimpico sia nel bob a due che nel bob a quattro a Pyeongchang 2018, impresa riuscita soltanto ad altri cinque piloti nella storia dei Giochi: l'italiano Eugenio Monti, il tedesco occidentale Andreas Ostler, i tedeschi orientali Meinhard Nehmer e Wolfgang Hoppe e il connazionale André Lange. Ha inoltre vinto tredici titoli mondiali (record assoluto), di cui sette ottenuti consecutivamente nella specialità a due, eguagliando il primato di Eugenio Monti sebbene quest'ultimo non li abbia ottenuti di fila, quattro in quella a quattro e due nella gara a squadre.

Può altresì vantare nel suo palmarès la conquista di undici trofei di Coppa del Mondo, quattro ottenuti nel bob a due, tre nel bob a quattro e quattro nella combinata maschile, e un totale di 53 vittorie di tappa ottenute in entrambe le discipline nel massimo circuito mondiale (record), più cinque titoli europei vinti nella disciplina biposto e uno in quella a quattro. Alla luce di tali risultati è pertanto uno degli atleti più vittoriosi di sempre in tutte le competizioni internazionali.

Ha un fratello maggiore, David[1][2], che ha gareggiato negli equipaggi condotti da Francesco sino al 2012, e una sorella minore, Lucienne[3][4], bobbista a sua volta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Pirna, cittadina della Sassonia situata a circa 40 km dalla pista di Altenberg, Friedrich proviene dall'atletica leggera e si dedica al bob dal 2006. Ha iniziato a gareggiare nel 2008 come pilota per la squadra nazionale tedesca e debuttò in Coppa Europa nel 2009/10; nell'arco di quattro stagioni vinse due trofei finali nel bob a due (2010-11 e 2011-12), uno nel bob a quattro e uno nella combinata (sempre nel 2011-12).

Si distinse inoltre nelle categorie giovanili vincendo l'oro nel bob a due e l'argento nel bob a quattro ai mondiali juniores di Park City 2011, del cui equipaggio a quattro faceva parte anche il fratello David, ed entrambi gli ori nell'edizione di Igls 2012.

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Friedrich nel 2019, vittorioso nel bob a due ad Altenberg nella la terza tappa della Coppa del Mondo 2018/19
Friedrich nel 2013

Esordì in Coppa del Mondo nella stagione 2011-12, il 21 gennaio 2012 a Sankt Moritz non riuscendo a terminare la gara di bob a due e giungendo decimo in quella a quattro. Alla fine della stagione del suo esordio ottenne il ventiseiesimo posto finale in classifica generale in entrambe le specialità. Colse il suo primo podio il 9 novembre 2012 alla prima tappa della stagione 2012-13 piazzandosi terzo nel bob a due. Vinse poi la sua prima gara il 5 gennaio 2013 ad Altenberg, nel bob a due con il frenatore Jannis Bäcker e a pari merito con l'equipaggio pilotato dal connazionale Thomas Florschütz. Tre anni dopo conseguì anche la sua prima affermazione di tappa nel bob a quattro, il 29 novembre 2015 ad Altenberg con Bäcker, Martin Putze e Thorsten Margis.

Ha trionfato in classifica generale per undici volte (record assoluto in coabitazione con il canadese Pierre Lueders): quattro volte nel bob a due e nella combinata maschile e tre volte nel bob a quattro; nel 2016/17 si aggiudicò la Coppa nella disciplina biposto e nella combinata mentre nelle stagioni 2018/19, 2019/20 e 2020/21 vinse anche nella specialità a quattro, portandosi a casa tutti e tre i trofei; nel 2018/19 divenne inoltre il primo atleta nella storia della Coppa del Mondo ad aver disputato la "stagione perfetta", ovvero ad aver vinto tutte le gare a disposizione in una disciplina, nell'occasione aggiudicandosi tutte e otto le gare nel bob a due[5] e nel 2020/21 vinse 15 gare su 16, di cui 11 su 12 nel bob a due (terminando al secondo posto nell'altra), e 4 su 4 nel bob a quattro. Il 16 gennaio 2021 a Sankt Moritz ottenne la sua 47ª vittoria di tappa nelle discipline classiche, diventando così l'atleta più vincente di sempre in gare di Coppa del Mondo[6].

Giochi Olimpici[modifica | modifica wikitesto]

Friedrich con Jannis Bäcker in gara alle olimpiadi di Soči 2014

Prese parte a due edizioni dei Giochi olimpici invernali: a Soči 2014 si classificò al sesto posto nel bob a due e all'ottavo nella gara a quattro.

Friedrich (a sinistra) con Thorsten Margis, Martin Grothkopp e Candy Bauer, con al collo la medaglia d'oro conquistata a Pyeongchang 2018 nel bob a quattro

Quattro anni dopo, a Pyeongchang 2018, vinse la medaglia d'oro sia nella specialità a due con Thorsten Margis che in quella a quattro con Margis, Candy Bauer e Martin Grothkopp; nella gara biposto giunse al traguardo con il medesimo tempo dell'equipaggio canadese pilotato da Justin Kripps e nell'occasione vennero infatti assegnate due medaglie d'oro (non accadeva da Nagano 1998). Nella competizione a quattro precedette invece gli equipaggi pilotati dal sudcoreano Won Yun-jong e dal connazionale Nico Walther, arrivati con lo stesso tempo ed entrambi vincitori della medaglia d'argento.

Con le due medaglie d'oro ottenute in entrambe le discipline a Pyeongchang 2018 Friedrich entrò a far parte del ristretto numero di piloti capaci di ottenere la "doppietta" bob a due-bob a quattro nella medesima rassegna olimpica; l'impresa è infatti riuscita soltanto ad altri cinque piloti nella storia dei Giochi: il tedesco occidentale Andreas Ostler a Oslo 1952, l'italiano Eugenio Monti a Grenoble 1968, i tedeschi orientali Meinhard Nehmer e Wolfgang Hoppe, rispettivamente a Innsbruck 1976 e a a Sarajevo 1984, e il connazionale André Lange a Torino 2006.

Campionati mondiali: i record[modifica | modifica wikitesto]

Friedrich (a destra) con Thorsten Margis, medaglia d'oro mondiale nel bob a due ad Altenberg 2020. Per Friedrich si trattò del sesto successo di fila nella specialità a due (record)

Ha preso parte altresì a sette edizioni dei campionati mondiali, conquistando un totale di tredici medaglie, delle quali ben undici d'oro. Nel dettaglio i suoi risultati nelle prove iridate sono stati, nel bob a due: undicesimo a Schönau am Königssee 2011, quarto a Lake Placid 2012, medaglia d'oro a Sankt Moritz 2013 in coppia con Jannis Bäcker, medaglia d'oro a Winterberg 2015 con Thorsten Margis, medaglia d'oro a Igls 2016 con Thorsten Margis, medaglia d'oro a Schönau am Königssee 2017 con Thorsten Margis, medaglia d'oro a Whistler 2019 con Thorsten Margis, medaglia d'oro ad Altenberg 2020 sempre con Margis e medaglia d'oro ad Altenberg 2021 con Alexander Schüller; nel bob a quattro: nono a Lake Placid 2012, tredicesimo a Sankt Moritz 2013, quarto a Winterberg 2015, medaglia d'argento a Igls 2016 con Gregor Bermbach, Candy Bauer e Thorsten Margis, medaglia d'oro a Schönau am Königssee 2017 con Candy Bauer, Martin Grothkopp e Thorsten Margis, medaglia d'oro a Whistler 2019 con Bauer, Grothkopp e Margis, medaglia d'oro ad Altenberg 2020 con Bauer, Grothkopp e Alexander Schüller e medaglia d'oro ad Altenberg 2021 con Bauer, Margis e Schüller; nella gara a squadre: medaglia d'oro a Schönau am Königssee 2011, medaglia d'argento a Sankt Moritz 2013 e medaglia d'oro a Winterberg 2015. Per tre edizioni di fila (2017, 2019 e 2020) ha ottenuto la "doppietta" bob a due-bob a quattro.

Friedrich (a sinistra) con Martin Grothkopp, Alexander Schüller e Candy Bauer con il trofeo di campioni del mondo vinto nel bob a quattro ad Altenberg 2020, il terzo consecutivo per Friedrich
Friedrich alla guida del bob a quattro ai campionati mondiali di Altenberg 2021

Friedrich può inoltre vantare alcuni primati per quanto riguarda le rassegne iridate: il 27 gennaio 2013 diventò il più giovane campione del mondo nel bob a due vincendo il suo primo titolo a St. Moritz 2013[7]. Nell'edizione di Whistler 2019 vinse il suo quinto titolo consecutivo nel bob a due, eguagliando il record detenuto dall'italiano Eugenio Monti, a sua volta vincitore del titolo per cinque volte di seguito dall'edizione di Sankt Moritz 1957 a quella di Lake Placid 1961[8]. Ad Altenberg 2020, infine, conquisto il suo sesto alloro iridato nella disciplina biposto, superando quindi Eugenio Monti nel numero di titoli vinti di fila[9] e ad Altenberg 2021 raggiunse in vetta Monti vincendo il suo settimo titolo nella disciplina biposto e lo superò negli allori totali vinti in entrambe le specialità raggiungendo quota dieci contro i nove del pilota italiano, che possedeva questo record da 55 anni[10].

Detiene inoltre il record di titoli totali conquistati (tredici), di cui sette vinti nel bob a due, quattro nel bob a quattro e due a squadre, quello dei titoli vinti in entrambe le discipline "classiche" (undici, davanti a Monti con nove) e il numero di doppiette bob a due/bob a quattro ottenute nella stessa edizione (quattro); è in testa anche alla graduatoria delle medaglie totali conquistate ai mondiali (quindici), record condiviso con il connazionale Kevin Kuske.

Altre competizioni[modifica | modifica wikitesto]

Agli europei detiene dodici medaglie di cui sei d'oro: cinque vinte nel bob a due a La Plagne 2015, a Winterberg 2017, a Igls 2018, a Schönau am Königssee 2019 e a Winterberg 2021, in quest'ultima edizione conquistò anche l'alloro europeo nel bob a quattro; completano il suo palmarès continentale altri due argenti e quattro bronzi.

Nonostante la sua carriera costellata di successi in tutte le più importanti competizioni internazionali, non è riuscito a conquistare il titolo nazionale, avendo ottenuto soltanto un argento nel bob a due nel 2015.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
5 gennaio 2013 Altenberg Germania Germania a due
con Jannis Bäcker
19 gennaio 2013 Igls Austria Austria gara a squadre
con Thorsten Margis, Frank Rommel, Sandra Kiriasis, Janine Tischer ed Anja Huber
12 dicembre 2014 Lake Placid Stati Uniti Stati Uniti a due
con Thorsten Margis
31 gennaio 2015 La Plagne Francia Francia a due
con Martin Grothkopp
6 febbraio 2015 Igls Austria Austria a due
con Thorsten Margis
28 novembre 2015 Altenberg Germania Germania a due
con Thorsten Margis
29 novembre 2015 Altenberg Germania Germania a quattro
con Martin Putze, Jannis Bäcker e Thorsten Margis
5 dicembre 2015 Winterberg Germania Germania a due
con Thorsten Margis
6 dicembre 2015 Winterberg Germania Germania a quattro
con Martin Putze, Jannis Bäcker e Thorsten Margis
12 dicembre 2015 Schönau am Königssee Germania Germania a due
con Thorsten Margis
2 dicembre 2016 Whistler Canada Canada a due
con Thorsten Margis
8 gennaio 2017 Altenberg Germania Germania a due
con Martin Grothkopp
14 gennaio 2017 Winterberg Germania Germania a due
con Thorsten Margis
4 febbraio 2017 Igls Austria Austria a due
con Thorsten Margis
18 marzo 2017 Pyeongchang Corea del Sud Corea del Sud a due
con Thorsten Margis
16 dicembre 2017 Igls Austria Austria a due
con Thorsten Margis
20 gennaio 2018 Schönau am Königssee Germania Germania a due
con Thorsten Margis
8 dicembre 2018 Sigulda Lettonia Lettonia a due
con Alexander Schüller
9 dicembre 2018 Sigulda Lettonia Lettonia a due
con Martin Grothkopp
16 dicembre 2018 Winterberg Germania Germania a quattro
con Candy Bauer, Martin Grothkopp e Thorsten Margis
5 gennaio 2019 Altenberg Germania Germania a quattro
con Thorsten Margis
6 gennaio 2019 Altenberg Germania Germania a quattro
con Candy Bauer, Martin Grothkopp e Thorsten Margis
12 gennaio 2019 Schönau am Königssee Germania Germania a quattro
con Martin Grothkopp
19 gennaio 2019 Innsbruck Austria Austria a due
con Thorsten Margis
20 gennaio 2019 Innsbruck Austria Austria a quattro
con Martin Grothkopp, Alexander Schüller e Thorsten Margis
26 gennaio 2019 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a due
con Alexander Schüller
27 gennaio 2019 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a quattro
con Candy Bauer, Martin Grothkopp e Alexander Schüller
16 febbraio 2019 Lake Placid Stati Uniti Stati Uniti a due
con Thorsten Margis
23 febbraio 2019 Calgary Canada Canada a due
con Thorsten Margis
24 febbraio 2019 Calgary Canada Canada a quattro
con Candy Bauer, Martin Grothkopp e Thorsten Margis
8 dicembre 2019 Lake Placid Stati Uniti Stati Uniti a due
con Alexander Schüller
3 gennaio 2020 Winterberg Germania Germania a quattro
con Candy Bauer, Martin Grothkopp[11], Alexander Schüller[11] e Thorsten Margis
11 gennaio 2020 La Plagne Francia Francia a due
con Alexander Schüller
12 gennaio 2020 La Plagne Francia Francia a quattro
con Candy Bauer, Alexander Schüller e Thorsten Margis
18 gennaio 2020 Innsbruck Austria Austria a due
con Thorsten Margis
19 gennaio 2020 Innsbruck Austria Austria a quattro
con Candy Bauer, Martin Grothkopp e Alexander Schüller
25 gennaio 2020 Schönau am Königssee Germania Germania a due
con Thorsten Margis
26 gennaio 2020 Schönau am Königssee Germania Germania a quattro
con Candy Bauer, Martin Grothkopp e Alexander Schüller
21 novembre 2020 Sigulda Lettonia Lettonia a due
con Thorsten Margis
22 novembre 2020 Sigulda Lettonia Lettonia a due
con Alexander Schüller
28 novembre 2020 Sigulda Lettonia Lettonia a due
con Thorsten Margis
29 novembre 2020 Sigulda Lettonia Lettonia a due
con Alexander Schüller
13 dicembre 2020 Innsbruck Austria Austria a due
con Thorsten Margis
19 dicembre 2020 Innsbruck Austria Austria a due
con Alexander Schüller
20 dicembre 2020 Innsbruck Austria Austria a due
con Alexander Schüller
9 gennaio 2021 Winterberg Germania Germania a due
con Thorsten Margis
10 gennaio 2021 Winterberg Germania Germania a quattro
con Thorsten Margis, Candy Bauer e Alexander Schüller
16 gennaio 2021 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a due
con Alexander Schüller
17 gennaio 2021 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a quattro
con Thorsten Margis, Martin Grothkopp e Alexander Schüller
23 gennaio 2021 Schönau am Königssee Germania Germania a due
con Thorsten Margis
24 gennaio 2021 Schönau am Königssee Germania Germania a quattro
con Thorsten Margis, Martin Grothkopp e Alexander Schüller
30 gennaio 2021 Innsbruck Austria Austria a due
con Alexander Schüller
31 gennaio 2021 Innsbruck Austria Austria a quattro
con Thorsten Margis, Candy Bauer e Alexander Schüller

Campionati tedeschi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 medaglia:
    • 1 argento (bob a due a Winterberg 2015[12]).

Circuiti minori[modifica | modifica wikitesto]

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincitore della classifica generale nel bob a due nel 2010/11 e nel 2011/12;
  • Vincitore della classifica generale nel bob a quattro nel 2011/12;
  • Vincitore della classifica generale nella combinata maschile nel 2011/12;
  • 23 podi (16 nel bob a due e 7 nel bob a quattro):
    • 15 vittorie (11 nel bob a due e 4 nel bob a quattro);
    • 7 secondi posti (4 nel bob a due e 3 nel bob a quattro);
    • 1 terzo posto (nel bob a due).

Coppa Nordamericana[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale nel bob a due: 14º nel 2010/11;
  • Miglior piazzamento in classifica generale nel bob a quattro: 10º nel 2010/11;
  • Miglior piazzamento in classifica generale nella combinata maschile: 12º nel 2010/11;
  • 4 podi (2 nel bob a due e 2 nel bob a quattro):
    • 4 secondi posti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Bob-Team Friedrich wirbt für das Zusammenwachsen der Nationen, su bobteam-friedrich.de, 27 settembre 2012.
  2. ^ (EN) David Friedrich, su ibsf.org, IBSF.
  3. ^ (DE) …Rückblick aufs vergangene Weltcup- und DM-Wochenende, su bobteam-friedrich.de, 20 febbraio 2013.
  4. ^ (EN) Lucienne Friedrich, su ibsf.org, IBSF.
  5. ^ (EN) Olympic Champion Francesco Friedrich achieves the perfect World Cup season, su ibsf.org, IBSF, 24 febbraio 2019 (archiviato il 27 febbraio 2019).
  6. ^ (EN) Friedrich with 2-man bobsleigh victory in St. Moritz now World Cup record winner, su ibsf.org, IBSF, 16 gennaio 2021. URL consultato il 20 gennaio 2021 (archiviato il 20 gennaio 2021).
  7. ^ (EN) The Associated Press, Germany's Friedrich becomes youngest 2-man bobsled champion, su cbc.ca, CBC/Radio-Canada, 27 gennaio 2013 (archiviato il 10 febbraio 2016).
  8. ^ (DEEN) With fifth World Championship title, Olympic Champion Friedrich equals Monti's record, su ibsf.org, IBSF, 3 marzo 2019 (archiviato il 6 marzo 2019).
  9. ^ (EN) Francesco Friedrich wins sixth successive World Championships in the 2-man bobsleigh. Lochner wins silver ahead of European Champion Kibermanis with bronze, su ibsf.org, IBSF, 23 febbraio 2020. URL consultato il 18 marzo 2020 (archiviato il 18 marzo 2020).
  10. ^ (EN) 2-man bobsleigh World Champion Friedrich breaks 55-year-old record with tenth title. Johannes Lochner wins silver, Junior World Champion Hannighofer takes bronze, su ibsf.org, IBSF, 7 febbraio 2021. URL consultato il 19 marzo 202a (archiviato il 7 febbraio 2021).
  11. ^ a b Winterberg 2020, gara 1: nella seconda manche Schüller sostituì Grothkopp, infortunatosi nella prima discesa.
  12. ^ (DE) Deutsche Meisterschaften 2015 - 2er Bob - Herren (PDF), su bsd-portal.de, Bob- und Schlittenverband für Deutschland, 30 dicembre 2014 (archiviato il 12 dicembre 2017).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]