Candy Bauer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Candy Bauer
2018-02-26 Frankfurt Flughafen Ankunft Olympiamannschaft-6062.jpg
Bauer con la medaglia d'oro conquistata a Pyeongchang 2018
Nazionalità Germania Germania
Altezza 188 cm
Peso 114 kg
Bob Bobsleigh pictogram.svg
Ruolo frenatore
Squadra BSC Sachsen Oberbärenburg
Palmarès
Olimpiadi 1 0 0
Mondiali 2 1 0
Europei 0 1 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Getto del peso
Record
Peso 19,98 m (2011)
Peso 20,10 m (indoor - 2012)
Ritirato 2012
Palmarès
Giochi mondiali militari 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 9 marzo 2019

Candy Bauer (Zschopau, 31 luglio 1986) è un bobbista ed ex pesista tedesco, campione olimpico nel bob a quattro a Pyeongchang 2018 e vincitore di due titoli mondiali consecutivi nel bob a quattro (nel 2017 e nel 2019).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi nell'atletica leggera[modifica | modifica wikitesto]

Ha praticato l'atletica leggera a livello nazionale e internazionale dal 2005 al 2012 unicamente nella disciplina del getto del peso, partecipando ai mondiali indoor di Istanbul 2012, piazzandosi al 15º posto. Vinse inoltre una medaglia d'argento ai V Giochi mondiali militari che si svolsero a Rio de Janeiro nel 2011.

Il passaggio al bob[modifica | modifica wikitesto]

Compete dal 2013 come frenatore per la squadra nazionale tedesca. Debuttò in Coppa Europa nel novembre 2013 ed ha al suo attivo otto gare disputate, con 3 vittorie ottenute e altri 4 piazzamenti a podio conquistati.

Esordì in Coppa del Mondo il 1º febbraio 2015 a La Plagne, alla terzultima gara della stagione 2014/15, ottenendo in quella stessa occasione il suo primo podio nel bob a quattro. Salì inoltre per la prima volta sul podio del bob a due il 28 febbraio 2016 a Schönau am Königssee. Vinse la sua prima gara il 16 dicembre 2018 a Winterberg nel bob a quattro con Francesco Friedrich, Martin Grothkopp e Thorsten Margis.

Ha partecipato ai Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018, vincendo la medaglia d'oro nel bob a quattro con Francesco Friedrich, Martin Grothkopp e Thorsten Margis.

Prese parte altresì a quattro edizioni dei campionati mondiali vincendo due titoli consecutivi nel bob a quattro: a Schönau am Königssee 2017 (giungendo al traguardo col medesimo tempo dell'equipaggio pilotato dal connazionale Johannes Lochner) e a Whistler 2019, in entrambe le occasioni con i compagni Francesco Friedrich, Martin Grothkopp e Thorsten Margis; vinse inoltre la medaglia d'argento a Igls 2016 sempre nel bob a quattro con Friedrich, Margis e Gregor Bermbach.

Agli europei vanta una medaglia d'argento conquistata a Igls 2018 e due di bronzo colte a La Plagne 2015 e a Schönau am Königssee 2019, tutte nel bob a quattro e con Friedrich a condurre le slitte.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • 14 podi (1 nel bob a due e 13 nel bob a quattro):
    • 4 vittorie (tutte nel bob a quattro);
    • 3 secondi posti (tutti nel bob a quattro);
    • 7 terzi posti (1 nel bob a due e 6 nel bob a quattro).

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
16 dicembre 2018 Winterberg Germania Germania a quattro
con Francesco Friedrich (pilota), Martin Grothkopp e Thorsten Margis
6 gennaio 2019 Altenberg Germania Germania a quattro
con Francesco Friedrich (pilota), Martin Grothkopp e Thorsten Margis
27 gennaio 2019 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a quattro
con Francesco Friedrich (pilota), Martin Grothkopp e Alexander Schüller
24 febbraio 2019 Calgary Canada Canada a quattro
con Francesco Friedrich (pilota), Martin Grothkopp e Thorsten Margis

Circuiti minori[modifica | modifica wikitesto]

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • 7 podi (6 nel bob a due e 1 nel bob a quattro):
    • 3 vittorie (tutte nel bob a due);
    • 3 secondi posti (2 nel bob a due e 1 nel bob a quattro);
    • 1 terzo posto (nel bob a due).

Atletica leggera[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2011 Giochi mondiali militari Brasile Rio de Janeiro Getto del peso Argento Argento 19,14 m
2012 Mondiali indoor Turchia Istanbul Getto del peso 15º 19,60 m

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]