Alexander Rödiger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alexander Rödiger
Alexander Rödiger bei der Olympia-Einkleidung Erding 2014 (Martin Rulsch) 02.jpg
Alexander Rödiger (2014)
Nazionalità Germania Germania
Altezza 183 cm
Peso 96 kg
Bob Bobsleigh pictogram.svg
Ruolo frenatore
Squadra BSR Rennsteig Oberhof
Palmarès
Olimpiadi 0 2 0
Mondiali 2 2 0
Europei 3 0 0
Mondiali juniores 3 1 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 25 febbraio 2018

Alexander Rödiger (Eisenach, 14 maggio 1985) è un bobbista tedesco, medaglia d'argento olimpica nel bob a quattro a Vancouver 2010 e a Pyeongchang 2018 nonché campione mondiale nel 2013 e nel 2015 sempre nella specialità a quattro.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Compete dal 2005 come frenatore per la nazionale tedesca nei team di bob a quattro, specialità cui si dedica prevalentemente. Nelle categorie giovanili conquista diverse medaglie ai mondiali juniores di cui tre ori: bob a due ad Altenberg 2007 e St. Moritz 2010 e bob a quattro a Park City 2011, in tutte le occasioni con Maximilian Arndt alla guida.

Dopo aver conquistato la medaglia d'argento nel bob a quattro prima ai campionati mondiali di Lake Placid 2009 e poi ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010 (quest'ultima ottenuta con i connazionali André Lange, Kevin Kuske e Martin Putze), debuttò in coppa del mondo all'avvio della stagione 2010/11, il 28 novembre 2010 a Whistler, dove ottenne anche il suo primo podio (2º nel bob a quattro condotto da Maximilian Arndt); vinse invece sua prima gara l'8 gennaio 2011 ad Altenberg, sempre nel bob a quattro e con Arndt.

Prese parte a ulteriori due edizioni dei Giochi olimpici invernali: a Soči 2014 si classificò al quindicesimo posto nel bob a due e al sesto nel bob a quattro, in entrambi i casi con Maximilian Arndt a pilotare le slitte. Quattro anni dopo, a Pyeongchang 2018, vinse la medaglia d'argento nella gara a quattro con Nico Walther, Kevin Kuske ed Eric Franke.

Il suo bottino ai mondiali è costituito da due ori (ottenuti nelle edizioni di Sankt Moritz 2013 e Winterberg 2015) e due argenti mentre agli europei ha ottenuto tre ori. Tutte le medaglie sono state vinte nella specialità a quattro.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • 21 podi (tutti nel bob a quattro):
    • 8 vittorie;
    • 8 secondi posti;
    • 5 terzi posti.

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
8 gennaio 2012 Altenberg Germania Germania a quattro
con Maximilian Arndt (pilota), Marko Hübenbecker e Martin Putze
22 gennaio 2012 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a quattro
con Maximilian Arndt (pilota), Jan Speer e Martin Putze
6 gennaio 2013 Altenberg Germania Germania a quattro
con Maximilian Arndt (pilota), Marko Hübenbecker e Martin Putze
20 gennaio 2013 Igls Austria Austria a quattro
con Maximilian Arndt (pilota), Marko Hübenbecker e Martin Putze
4 gennaio 2014 Winterberg Germania Germania a quattro
con Maximilian Arndt (pilota), Marko Hübenbecker e Martin Putze
5 gennaio 2014 Winterberg Germania Germania a quattro
con Maximilian Arndt (pilota), Marko Hübenbecker e Martin Putze
18 gennaio 2015 Schönau am Königssee Germania Germania a quattro
con Maximilian Arndt (pilota), Kevin Korona e Ben Heber
21 gennaio 2018 Schönau am Königssee Germania Germania a quattro
con Nico Walther (pilota), Kevin Kuske ed Eric Franke

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]