Campionati mondiali di bob 1981

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di bob 1981
Competizione Campionati mondiali di bob
Sport Bobsleigh pictogram.svg Bob
Edizione XXXV
Organizzatore FIBT
Date 30 gennaio - 8 febbraio 1981
Luogo Italia Cortina d'Ampezzo
Discipline 2
Impianto/i Pista olimpica Eugenio Monti
Vincitori
a due u. Germania Est B. Germeshausen, H.-J. Gerhardt
a quattro Germania Est B. Germeshausen, H. Gerlach, M. Trübner, H.-J. Gerhardt
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Tot.
Germania Est Germania Est 2 1 0 3
Svizzera Svizzera 0 1 2 3
Statistiche
Miglior medagliato Germania Est B. Germeshausen
Germania Est H.-J. Gerhardt
(2 - 0 - 0)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Schönau am Königssee 1979 Sankt Moritz 1982 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di bob 1981, trentacinquesima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale di Bob e Skeleton, si sono disputati dal 30 gennaio all'8 febbraio 1981 a Cortina d'Ampezzo, in Italia, sulla Pista olimpica Eugenio Monti, il tracciato sul quale si svolsero le competizioni del bob ai Giochi di Cortina d'Ampezzo 1956 e le rassegne iridate maschili del 1937 (unicamente nel bob a due), del 1939 (soltanto nel bob a quattro), del 1950, del 1954, del 1960 in entrambe le specialità e del 1966 (solo bob a due in quanto venne cancellata la gara a quattro). La località italiana ha ospitato quindi le competizioni iridate per la sesta volta nel bob a due uomini e per la quinta nel bob a quattro.

L'edizione ha visto prevalere la Germania Est che si aggiudicò entrambe le medaglie d'oro e una d'argento sulle sei disponibili in totale, lasciando alla Svizzera un argento e i due bronzi. I titoli sono stati infatti conquistati nel bob a due uomini da Bernhard Germeshausen e Hans-Jürgen Gerhardt e nel bob a quattro da Bernhard Germeshausen, Henry Gerlach, Matthias Trübner e Hans-Jürgen Gerhardt.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Bob a due uomini[modifica | modifica wikitesto]

La gara si è disputata il 30 gennaio e il 1º febbraio 1981 nell'arco di quattro manches. Campioni mondiali in carica nonché campioni olimpici di specialità a Lake Placid 1980 erano gli svizzeri Erich Schärer e Josef Benz, giunti terzi in questa edizione e vincitori della medaglia di bronzo, e il titolo è stato pertanto vinto dai tedeschi orientali Bernhard Germeshausen e Hans-Jürgen Gerhardt, entrambi bronzo olimpico a a Lake Placid 1980 e alla loro prima medaglia iridata di specialità, davanti ai connazionali Horst Schönau e Andreas Kirchner, vincitori della medaglia d'argento e anch'essi per la prima volta su un podio mondiale nel bob a due[1][2].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Bernhard Germeshausen
Hans-Jürgen Gerhardt
Germania Est Germania Est I 4:54.27
Silver medal icon.svg Horst Schönau
Andreas Kirchner
Germania Est Germania Est II 4:55.08 +0.81
Bronze medal icon.svg Erich Schärer
Josef Benz
Svizzera Svizzera I 4:55.32 +1.05
4 Hans Hiltebrand
Walter Rahm
Svizzera Svizzera II 4:55.84 +1.57
5 Marco Bellodis
Sorice
Italia Italia I 4:59.30 +5.03
6 Fritz Sperling
Franz Köfel
Austria Austria I 4:59.75 +5.48

Bob a quattro[modifica | modifica wikitesto]

La gara si è disputata il 7 e l'8 febbraio 1981 nell'arco di quattro manches. Campione mondiale in carica era il quartetto tedesco occidentale formato da Stefan Gaisreiter, Dieter Gebard, Hans Wagner e Heinz Busche, non presenti in questa edizione, e il titolo è stato pertanto vinto dall'equipaggio tedesco orientale composto da Bernhard Germeshausen, Henry Gerlach, Michael Trübner e Hans-Jürgen Gerhardt, con Germeshausen e Gerhardt campioni olimpici della specialità a Lake Placid 1980 (assieme a Meinhard Nehmer e Bogdan Musiol) e già campioni mondiali a Sankt Moritz 1977, bronzo a Lake Placid 1978 e argento nella precedente edizione di Schönau am Königssee 1979. La medaglia d'argento andò invece alla formazione svizzera composta da Hans Hiltebrand, Kurt Poletti, Franz Weinberger e Franz Isenegger, tutti alla loro prima medaglia iridata di specialità, davanti all'altra compagine elvetica costituita da Erich Schärer, Max Rüegg, Tony Rüegg e Josef Benz, con Schärer reduce dal bronzo olimpico di Lake Placid 1980 e alla sua settima medaglia mondiale nel bob a quattro, di cui tre d'oro vinte nel 1971, nel 1973 e nel 1975, due d'argento nel 1977 e nel 1978 e una di bronzo colta nella precedente rassegna del 1979, mentre Benz fu anch'egli bronzo alle olimpiadi del 1980, oro mondiale nel 1975, due volte argento e una volta bronzo iridato alla pari di Schärer[1][3].

Un incidente occorso nella seconda manche, poco prima della linea del traguardo, ha causato la morte di Jim Morgan, pilota dell'equipaggio statunitense, deceduto a causa di una violenta compressione del collo contro la parete destra che delimitava la pista[4][5].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Bernhard Germeshausen
Henry Gerlach
Michael Trübner
Hans-Jürgen Gerhardt
Germania Est Germania Est I 4:50.90
Silver medal icon.svg Hans Hiltebrand
Kurt Poletti
Franz Weinberger
Franz Isenegger
Svizzera Svizzera II 4:53.12 +2.22
Bronze medal icon.svg Erich Schärer
Max Rüegg
Tony Rüegg
Josef Benz
Svizzera Svizzera I 4:53.76 +2.86
4 Bernhard Lehmann
Bogdan Musiol
Roland Wetzig
Eberhard Weise
Germania Est Germania Est II 4:54.75 +3.85
5 Franz Paulweber
Wolfgang Haid
Gerd Zaunschirn
Kurt Oberhöller
Austria Austria II 4:55.32 +4.42
6 Walter Delle Karth
Günter Krispel
Franz Saverlachner
Bernhard Purkrabeck
Austria Austria I 4:56.86 +5.96
7 Marco Bellodis
Alex Wolf
Onorio Marocchi
Giuseppe Lapadula
Italia Italia II 4:56.87 +5.97
8 Jānis Ķipurs
Jānis Skrastiņš
Dainis Pridāns
Aivars Šnepsts
Unione Sovietica Unione Sovietica I 4:57.21 +5.31
9 Jonathan Woodall
Corrie Brown
Nick Phipps
Peter Brugnani
Regno Unito Regno Unito I 4:57.82 +6.92
10 Pierluigi Bertazzo
Paolo Ludi
Luigi Pulone
Edmund Lanziner
Italia Italia I 4:58.51 +7.61

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Germania Est Germania Est 2 1 0 3
2 Svizzera Svizzera 0 1 2 3
Totale 2 2 2 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ENESFRNL) Bobsleigh - 1981 World Championships - Results Men, su the-sports.org, Info Média Conseil (archiviato il 15 febbraio 2016).
  2. ^ (EN) East German teams finished first and second in the..., su upi.com, United Press International, 1º febbraio 1981 (archiviato il 2 aprile 2017).
  3. ^ (EN) Bobsled Results at Cortina D'Ampezzo, Italy, Feb. 8, su upi.com, United Press International, 8 febbraio 1981 (archiviato il 2 aprile 2017).
  4. ^ (EN) U.S. bobsled pilot dies in crash, su upi.com, United Press International, 8 febbraio 1981 (archiviato il 2 aprile 2017).
  5. ^ (EN) FIBT World Bobsled Championships 1981 - USA 4-Man - Cortina, Italy, su youtube.com, YouTube, 19 marzo 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Manfred Seifert, Sport81. Ein Jahrbuch des DDR-Sport, Sportverlag Berlin, 1981, ISSN 0232-203X, pag. 217

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali