Campionati mondiali di bob 1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di bob 1999
Competizione Campionati mondiali di bob
Sport Bobsleigh pictogram.svg Bob
Edizione XLVIII
Organizzatore FIBT
Date 6 - 14 febbraio 1999
Luogo Italia Cortina d'Ampezzo
Discipline 2
Impianto/i Pista olimpica Eugenio Monti
Vincitori
a due u. Italia G. Huber, E. Costa/U. Ranzi[1]
a quattro Francia B. Mingeon, E. Hostache, É. Le Chanony, M. Robert
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Tot.
Francia Francia 1 0 1 2
Italia Italia 1 0 0 1
Germania Germania/Svizzera Svizzera 0 1 0 1
Statistiche
Miglior medagliato Francia B. Mingeon
Francia E. Hostache
(1 - 0 - 1)
Pista Eugenio Monti, Cortina, 2007.jpeg
tratto della pista olimpica Eugenio Monti (2007)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Sankt Moritz 1997 Altenberg/Winterberg 2000 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di bob 1999, quarantottesima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale di Bob e Skeleton, si sono disputati dal 6 al 14 febbraio 1999 a Cortina d'Ampezzo, in Italia, per le sole gare maschili, sulla Pista olimpica Eugenio Monti, il tracciato sul quale si svolsero le competizioni del bob ai Giochi di Cortina d'Ampezzo 1956 e le rassegne iridate maschili del 1937 (unicamente nel bob a due), del 1939 (soltanto nel bob a quattro), del 1950, del 1954, del 1960, del 1966 (solo bob a due in quanto venne cancellata la gara a quattro), del 1981 e del 1989 in entrambe le specialità. La località italiana ha ospitato quindi le competizioni iridate per la settima volta nel bob a quattro e per l'ottava nel bob a due uomini.

L'edizione ha visto prevalere la Francia che si aggiudicò due medaglie, una d'oro e una d'argento, sulle sei disponibili, di misura sull'Italia, vincitrice di un oro. I titoli sono stati infatti vinti nel bob a due uomini dagli italiani Günther Huber, Enrico Costa e Ubaldo Ranzi[1] e nel bob a quattro dai francesi Bruno Mingeon, Emmanuel Hostache, Éric Le Chanony e Max Robert.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Bob a due uomini[modifica | modifica wikitesto]

La gara si è svolta il 6 e il 7 febbraio 1999 nell'arco di quattro manches ed hanno preso parte alla competizione 31 compagini in rappresentanza di 18 differenti nazioni. Campioni in carica erano gli svizzeri Reto Götschi e Guido Acklin, giunti al traguardo in quarta posizione, e il titolo è stato pertanto conquistato dagli italiani Günther Huber, Enrico Costa e Ubaldo Ranzi (Ranzì sostituì Costa nell'ultima discesa), con Huber che bissò l'oro olimpico vinto con Antonio Tartaglia a Nagano 1998 e migliorò quindi l'argento ottenuto a Sankt Moritz nel 1997 sempre con Tartaglia; riportarono inoltre l'Italia sul gradino più alto di un podio iridato nel bob a due a distanza di 24 anni dall'ultimo successo di Giorgio Alverà e Franco Perruquet, vittoriosi nell'edizione casalinga di Cervinia 1975.
Al secondo posto si sono piazzati i tedeschi Christoph Langen e Markus Zimmermann, sodalizio che fu già medaglia d'oro a Calgary 1996 e bronzo olimpico a Nagano 1998, davanti ai francesi Bruno Mingeon ed Emmanuel Hostache, alla loro prima medaglia iridata di specialità[2].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Günther Huber
Enrico Costa/Ubaldo Ranzi[1]
Italia Italia I 3:33.62
Silver medal icon.svg Christoph Langen
Markus Zimmermann
Germania Germania I 3:33.80 +0.18
Bronze medal icon.svg Bruno Mingeon
Emmanuel Hostache
Francia Francia I 3:33.96 +0.34
4 Reto Götschi
Guido Acklin
Svizzera Svizzera I 3:34.11 +0.49
5 Brian Shimer
Pavle Jovanovic
Stati Uniti Stati Uniti I 3:34.59 +0.97
6 André Lange
Enrico Kühn
Germania Germania III 3:35.08 +1.46
7 Christian Reich
Urs Aeberhard
Svizzera Svizzera II 3:35.17 +1.55
8 Pierre Lueders
Ken Leblanc
Canada Canada I 3:35.36 +1.74
9 Fabrizio Tosini
Marco Menchini
Italia Italia II 3:35.58 +1.96
10 Sandis Prūsis
Jānis Ozols
Lettonia Lettonia I 3:35.82 +2.20

Bob a quattro[modifica | modifica wikitesto]

La gara si è svolta il 13 e il 14 febbraio 1999 nell'arco di quattro manches ed hanno preso parte alla competizione 25 compagini in rappresentanza di 16 differenti nazioni. Campione mondiale in carica era l'equipaggio tedesco composto da Wolfgang Hoppe, Sven Rühr, René Hannemann e Carsten Embach, di cui solo Rühr ed Embach erano presenti alla competizione e giunsero al traguardo rispettivamente sesto e undicesimo nei quartetti pilotati da Christoph Langen e Harald Czudaj. Il titolo è stato pertanto conquistato dalla compagine francese formata da Bruno Mingeon, Emmanuel Hostache, Éric Le Chanony e Max Robert, i quali, tutti reduci dal bronzo olimpico di Nagano 1998, regalarono inoltre alla propria nazione il primo oro mondiale nella sua storia.
Al secondo posto si è classificata la formazione svizzera composta da Marcel Röhner, Markus Nüssli, Beat Hefti e Silvio Schaufelberger, con Rohner a bissare l'argento vinto a Calgary 1996 e, insieme a Nüssli, anche quello olimpico di Nagano 1998, davanti a quella canadese costituita da Pierre Lueders, Ken Leblanc, Ben Hindle e Matt Hindle, seconda medaglia in assoluto per il Canada nella specialità regina a 34 anni dall'ultima ottenuta dal quartetto guidato da Vic Emery, che vinse l'oro a Sankt Moritz 1965[3].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Bruno Mingeon
Emmanuel Hostache
Éric Le Chanony
Max Robert
Francia Francia I 3:30.68
Silver medal icon.svg Marcel Röhner
Markus Nüssli
Beat Hefti
Silvio Schaufelberger
Svizzera Svizzera I 3:31.90 +1.22
Bronze medal icon.svg Pierre Lueders
Ken Leblanc
Ben Hindle
Matt Hindle
Canada Canada I 3:32.04 +1.36
4 Reto Götschi
Steve Anderhub
Guido Acklin
Cédric Grand
Svizzera Svizzera II 3:32.07 +1.39
5 Brian Shimer
Dave Owens
Pavle Jovanovic
Mike Kohn
Stati Uniti Stati Uniti I 3:32.29 +1.61
6 Christoph Langen
Markus Zimmermann
Tomas Plazter
Sven Rühr
Germania Germania I 3:32.34 +1.66
7 André Lange
Christoph Heyder
Enrico Kühn
Lars Behrendt
Germania Germania III 3:32.48 +1.80
8 Sandis Prūsis
Egils Bojārs
Jānis Ozols
Jānis Elsiņš
Lettonia Lettonia I 3:32.56 +1.88
9 Wolfgang Stampfer
Jochen Buck
Erwin Arnold
Martin Schützenauer
Austria Austria I 3:33.01 +2.33
10 Günther Huber
Cristian La Grassa
Ubaldo Ranzi
Sergio Chianella
Italia Italia I 3:33.03 +2.35

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Francia Francia 1 0 1 2
2 Italia Italia 1 0 0 1
3 Germania Germania 0 1 0 1
Svizzera Svizzera 0 1 0 1
5 Canada Canada 0 0 1 1
Totale 2 2 2 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ranzi sostituì Costa nella quarta e ultima manche
  2. ^ (EN) Viessmann World Bobsleigh Championships Two-Man Final Results Cortina d'Ampezzo - February 6-7, 1999, su bobsleigh.com, FIBT (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2000).
  3. ^ (EN) Viessmann World Bobsleigh Championships Final Four-Man Results Cortina d'Ampezzo - February 13-14, 1999, su bobsleigh.com, FIBT (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2000).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali