Beat Hefti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Beat Hefti
Beat-Hefti.jpg
Beat Hefti nel 2014
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 183 cm
Peso 106 kg
Bob Bobsleigh pictogram.svg
Ruolo frenatore (1998–2007)
pilota (2007–2018)
Squadra Bobclub Zentralschweiz, Luzern[1]
Termine carriera 2018
Palmarès
Olimpiadi 1 0 3
Mondiali 1 2 3
Europei 6 5 5
Mondiali juniores 2 2 0
Coppa del Mondo - a due 2 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
60 m 6"70 (indoor - 2003)
100 m 10"56 (2004)
200 m 21"60 (2004)
Termine carriera 2004
Statistiche aggiornate al 25 novembre 2017

Beat Hefti (Herisau, 3 febbraio 1978) è un ex bobbista ed ex velocista svizzero, vincitore di quattro medaglie olimpiche nel bob, di cui una d'oro conquistata nel bob a due a Soči 2014 e tre di bronzo, un titolo mondiale, sei europei, due trofei di Coppa del Mondo e 31 vittorie di tappa nel massimo circuito mondiale (17 da pilota e 14 da frenatore). Hefti appartiene al ristretto gruppo di bobbisti capaci di vincere medaglie olimpiche, titoli internazionali e gare di Coppa del Mondo in entrambi i ruoli di questo sport (pilota e frenatore).

È fratello di Urs, anch'egli bobbista di livello internazionale[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima di dedicarsi al bob, Beat Hefti ha praticato l'atletica leggera nelle discipline veloci a livello nazionale, vincendo una medaglia di bronzo nei 100 m ai campionati nazionali assoluti svoltisi nel 2000 a Lugano e una d'argento nei 60 m ai campionati nazionali indoor di Magglingen nel 2003.

Le categorie giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Compete dal 1998 come frenatore per la nazionale svizzera. Si distinse nelle categorie giovanili vincendo due ori e un argento ai mondiali juniores, primeggiando con il pilota Martin Annen in entrambe le specialità a Calgary 2000 e cogliendo la seconda piazza quattro anni dopo a Cortina d'Ampezzo 2004 nel bob a due col fratello Urs alla guida.

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Beat Hefti nel 2006
Autografo

Debuttò in Coppa del Mondo come frenatore degli equipaggi pilotati da Marcel Rohner nella stagione 1998/99, esordendo il 13 novembre 1998 a Calgary dove furono quattordicesimi nel bob a due. Salì per la prima volta sul podio il 28 novembre 1998 a Park City nel bob a quattro giungendo secondo al traguardo con Rohner, Markus Nüssli e Silvio Schaufelberger. Vinse la sua prima gara il 31 gennaio 1999 a Sankt Moritz, ultima gara della stagione 98/99, nel bob a quattro sempre con Rohner, Nüssli e Schaufelberger. Nel corso della sua carriera da frenatore ha gareggiato anche nei team guidati da Martin Annen, Ralph Rüegg e Ivo Rüegg.

Nell'inverno del 2007 intraprese la carriera di pilota, debuttando in Coppa Europa e vincendo la classifica generale della stagione 2007/08 in entrambe le specialità e anche nella combinata maschile. Esordì alla guida in Coppa del Mondo all'avvio dell'annata 2008/09, vincendo subito la prima gara il 29 novembre 2008 a Winterberg nel bob a due (disciplina cui legherà tutti i suoi maggiori successi da pilota) con Thomas Lamparter e riuscendo a ottenere nel resto della sua carriera altre 16 vittorie di tappa, per un totale di 31. Conquistò inoltre il trofeo finale di bob a due nelle stagioni 2008/09 e 2011/12 e il secondo posto nella combinata maschile nelle stagioni 2008/09 e 2013/14; nella specialità a quattro invece non andò oltre il settimo posto finale conseguito sempre nel 2008/09.

Giochi Olimpici[modifica | modifica wikitesto]

Hefti (a destra) con Alex Baumann, argento olimpico nel bob a due a Soči 2014, poi diventato oro a marzo 2019 dopo la squalifica definitiva dell'equipaggio russo

Ha partecipato a quattro edizioni dei Giochi olimpici invernali: a Salt Lake City 2002 vinse la medaglia di bronzo nel Bob a 2[3] con Martin Annen partecipando per la nazionale svizzera, venendo superati dai connazionali Christian Reich e Steve Anderhub e dai tedeschi Christoph Langen e Markus Zimmermann cui andò la medaglia d'oro. Quattro anni dopo, a Torino 2006 vinse due medaglie di bronzo in entrambe le specialità: a due con Annen e a quattro sempre con Annen e i frenatori Thomas Lamparter e Cédric Grand mentre a Vancouver 2010 si piazzò al sesto posto nel bob a quattro con Ivo Rüegg alla guida. Ha preso parte inoltre all'edizione di Soči 2014 nel ruolo di pilota conquistando la medaglia d'oro nel bob a due con Alex Baumann, risultato ufficializzato soltanto a marzo del 2019 dopo la conferma della squalifica della coppia russa Zubkov/Voevoda a seguito della nota vicenda doping; in quella stessa edizione giunse inoltre sesto nella specialità a quattro.

Campionati mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Hefti conta inoltre ben dodici presenze ai campionati mondiali, con sei medaglie conquistate in carriera. Alla sua prima partecipazione, a Cortina d'Ampezzo 1999, colse l'argento nel bob a quattro con Marcel Rohner, Markus Nüssli e Silvio Schaufelberger. A Sankt Moritz 2001 e a Calgary 2005 vinse invece la medaglia di bronzo nel bob a due, entrambe ottenute con Martin Annen. Riuscì infine a vincere la medaglia d'oro alla sua ultima partecipazione da frenatore ad una rassegna iridata, primeggiando nell'edizione casalinga di Sankt Moritz 2007 nel bob a quattro con Ivo Rüegg, Thomas Lamparter e Cédric Grand e sopravanzando gli equipaggi canadese e tedesco capitanati rispettivamente da Pierre Lueders e André Lange. A completare il suo palmarès ai mondiali altre due medaglie ottenute stavolta da pilota, fu infatti argento nel bob a due a Sankt Moritz 2013 e bronzo a Igls 2016 sempre nella specialità biposto.

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Nelle rassegne continentali vanta ben 15 medaglie di cui sei d'oro, cinque ottenute come pilota nel bob a due ad Igls 2010, ad Igls 2013 ed a Sankt Moritz 2016, in entrambe le specialità a Königssee 2014 ed una come frenatore nel bob a quattro a St. Moritz 2006; completano il suo bottino agli europei 5 medaglie d'argento e altrettante di bronzo.

A fine aprile del 2018, dopo ventuno stagioni disputate ai massimi livelli, Hefti annunciò il proprio ritiro dall'attività agonistica[4]. La sua ultima gara disputata fu il 25 novembre 2017 a Whistler, terza tappa della 2017/18, dove terminò la gara a quattro al ventunesimo posto.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincitore della classifica generale nel bob a due: nel 2008/09 e nel 2011/12.
  • Miglior piazzamento in classifica generale nel bob a quattro: 7º nel 2008/09.
  • Miglior piazzamento in classifica generale nella combinata maschile: 2º nel 2008/09 e nel 2013/14.
  • 84 podi (55 nel bob a due, 29 nel bob a quattro):
    • 31 vittorie (23 nel bob a due, 8 nel bob a quattro);
    • 28 secondi posti (16 nel bob a due, 12 nel bob a quattro);
    • 25 terzi posti (16 nel bob a due, 9 nel bob a quattro).

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
31 gennaio 1999 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a quattro
con Marcel Rohner (pilota), Markus Nüssli e Silvio Schaufelberger
12 dicembre 1999 Igls Austria Austria a quattro
con Marcel Rohner (pilota), Markus Nüssli e Silvio Schaufelberger
19 dicembre 1999 Schönau am Königssee Germania Germania a quattro
con Marcel Rohner (pilota), Markus Nüssli e Silvio Schaufelberger
9 dicembre 2000 Igls Austria Austria a due
con Martin Annen (pilota)
16 dicembre 2000 Cortina d'Ampezzo Italia Italia a due
con Martin Annen (pilota)
17 febbraio 2001 Calgary Canada Canada a due
con Martin Annen (pilota)
19 gennaio 2003 Igls Austria Austria a quattro
con Ralph Rüegg (pilota), Hans Jürg Nufer e Elmar Schaufelberger
11 dicembre 2004 Igls Austria Austria a due
con Martin Annen (pilota)
19 dicembre 2004 Cortina d'Ampezzo Italia Italia a quattro
con Martin Annen (pilota), Andi Gees e Cédric Grand
22 gennaio 2005 Cesana Torinese Italia Italia a due
con Martin Annen (pilota)
23 gennaio 2005 Cesana Torinese Italia Italia a quattro
con Martin Annen (pilota), Andi Gees e Cédric Grand
29 gennaio 2005 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a due
con Martin Annen (pilota)
11 dicembre 2005 Igls Austria Austria a quattro
con Martin Annen (pilota), Thomas Lamparter e Cédric Grand
29 novembre 2008 Winterberg Germania Germania a due
con Thomas Lamparter
13 novembre 2009 Park City Stati Uniti Stati Uniti a due
con Alex Baumann
5 dicembre 2009 Cesana Torinese Italia Italia a due
con Thomas Lamparter
12 dicembre 2009 Winterberg Germania Germania a due
con Thomas Lamparter
23 gennaio 2010 Igls Austria Austria a due
con Thomas Lamparter
15 gennaio 2011 Igls Austria Austria a due
con Thomas Lamparter
3 dicembre 2011 Igls Austria Austria a due
con Thomas Lamparter
14 gennaio 2012 Schönau am Königssee Germania Germania a due
con Thomas Lamparter
11 febbraio 2012 Calgary Canada Canada a due
con Thomas Lamparter
8 dicembre 2012 Winterberg Germania Germania a due
con Thomas Lamparter
16 dicembre 2012 La Plagne Francia Francia a quattro
con Alex Baumann, Thomas Lamparter e Jürg Egger
19 gennaio 2013 Igls Austria Austria a due
con Thomas Lamparter
16 febbraio 2013 Soči Russia Russia a due
con Thomas Lamparter
3 gennaio 2014 Winterberg Germania Germania a due
con Alex Baumann
11 gennaio 2014 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a due
con Alex Baumann
10 gennaio 2015 Altenberg Germania Germania a due
con Alex Baumann
17 gennaio 2015 Schönau am Königssee Germania Germania a due
con Alex Baumann
6 febbraio 2016 Sankt Moritz Svizzera Svizzera a due
con Alex Baumann

Circuiti minori[modifica | modifica wikitesto]

Coppa Europa [5][modifica | modifica wikitesto]

  • Vincitore della classifica generale nel bob a due nel 2007/08.
  • Vincitore della classifica generale nel bob a quattro nel 2007/08;
  • Vincitore della classifica generale nella combinata maschile nel 2007/08.
  • 21 podi (18 nel bob a due, 3 nel bob a quattro):
    • 11 vittorie (10 nel bob a due, 1 nel bob a quattro);
    • 7 secondi posti (6 nel bob a due, 1 nel bob a quattro);
    • 3 terzi posti (2 nel bob a due, 1 nel bob a quattro).

Coppa Nordamericana [6][modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale nel bob a due: 25º nel 2007/08).
  • 1 podio (nel bob a due):
    • 1 terzo posto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Squadra in cui milita Archiviato il 26 agosto 2013 in Internet Archive.
  2. ^ (DE) Urs Hefti, der Bruder vom Bobfahrer Beat Hefti, su srf.ch, SRF Schweizer Radio und Fernsehen, 8 febbraio 2010 (archiviato il 28 dicembre 2016).
  3. ^ Biografia su sports-reference.com, su sports-reference.com. URL consultato l'11 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 12 dicembre 2009).
  4. ^ (EN) Swiss Sliding says Goodbye to Beat Hefti, Sabina Hafner, Alex Baumann and Head of Sports Thomas Lamparter, su ibsf.org, IBSF, 30 aprile 2018 (archiviato il 30 aprile 2018).
  5. ^ Coppa Europa: dati parziali (a partire dalla stagione 2007/08)
  6. ^ Coppa Nordamericana: dati parziali (a partire dalla stagione 2007/08)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]