Campionati mondiali di bob 1930

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di bob 1930
Competizione Campionati mondiali di bob
Sport Bobsleigh pictogram.svg Bob
Edizione I
Organizzatore FIBT
Luogo Svizzera Caux-sur-Montreux
Discipline 1[1]
Impianto/i pista di Caux-sur-Montreux
Vincitori
a quattro Italia F. Zaninetta, G. Biasini, A. Dorini, G. Rossi
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Tot.
Italia Italia 1 0 0 1
Svizzera Svizzera 0 1 0 1
Germania Germania 0 0 1 1
Cronologia della competizione
Oberhof/Sankt Moritz 1931 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di bob 1930, prima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale di Bob e Skeleton, si sono disputati, unicamente per il bob a quattro, a Caux-sur-Montreux, in Svizzera, sull'omonimo tracciato naturale. Non era ancora prevista nel panorama mondiale la gara di bob a due, che sarebbe stata introdotta a partire dall'edizione del 1931.

L'edizione ha visto prevalere l'Italia che si aggiudicò la medaglia d'oro sulle tre assegnate in totale, sopravanzando la Svizzera con un argento e la Germania con un bronzo. L'unico titolo stato infatti conquistato nel bob a quattro da Franco Zaninetta, Giorgio Biasini, Antonio Dorini e Gino Rossi.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Bob a quattro[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleti Nazione
Gold medal icon.svg Franco Zaninetta
Giorgio Biasini
Antonio Dorini
Gino Rossi
Italia Italia
Silver medal icon.svg Jean Mollen
John Schneiter
André Mollen
William Prichard
Svizzera Svizzera
Bronze medal icon.svg Fritz Grau
Picker
Bertram
Albert Brehme
Germania Germania

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Italia Italia 1 0 0 1
2 Svizzera Svizzera 0 1 0 1
3 Germania Germania 0 0 1 1
Totale 2 2 2 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ non era ancora prevista la gara di bob a due

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali