Danilo Soddimo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Danilo Soddimo
Danimo soddimo frosinone.jpg
Soddimo al Frosinone nel 2017
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Cremonese
Carriera
Giovanili
2004-2007Sampdoria
Squadre di club1
2004-2007 Sampdoria3 (0)
2007-2008 Sambenedettese20 (3)
2008-2009 Ancona26 (3)[1]
2009-2010 Salernitana8 (0)
2010-2013 Pescara63 (7)[2]
2013 Grosseto15 (0)
2013-2019 Frosinone145 (13)[3]
2019-Cremonese20 (1)
Nazionale
2004 Italia Italia U-181 (0)
2005-2006 Italia Italia U-192 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 gennaio 2019

Danilo Soddimo (Roma, 27 settembre 1987) è un calciatore italiano, centrocampista della Cremonese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Arrivato a Genova molto giovane, nel 2004, inizia a mettersi in mostra nelle giovanili blucerchiate, presentandosi come una delle maggiori promesse del vivaio della Sampdoria. Le prestazioni nella Primavera allenata da Attilio Lombardo, gli valgono le prime convocazioni tra i titolari: all'età di 17 anni debutta in Coppa Italia contro il Torino. Ha esordito in Serie A il 30 aprile 2006 contro l'Udinese. Nella stagione successiva colleziona altre 2 presenze in Serie A.

Nell'estate 2007 la Sampdoria lo cede in prestito in Serie C1 alla Sambenedettese per fargli acquisire esperienza.

Il 20 luglio 2009 viene mandato sempre in prestito, in Serie B, alla Salernitana.

A gennaio, la società granata, alle prese con problemi di varia natura, effettua la rescissione del prestito. Qualche giorno dopo i genovesi girano il centrocampista romano al Pescara, tramite la formula della comproprietà. Sigla il suo primo gol contro il Marcianise, ripetendosi in occasione della semifinale dei playoff contro la Reggiana. Contribuirà alla promozione della sua squadra in Serie B.

Il 24 giugno 2010 il Pescara comunica ufficialmente l'acquisizione totale del cartellino dell'ala romana, Soddimo si appresta così a disputare il nuovo Campionato di Serie B 2010-2011 con gli adriatici. Nel corso della nuova stagione con i biancazzurri viene inizialmente impiegato come rimpiazzo di Bonanni e Gessa sulle ali destra e sinistra ma successivamente trova molto spazio come punta di movimento accanto a Sansovini. Alla 5ª giornata contro il Torino griffa il vantaggio biancazzurro al 46' con un bel gesto tecnico su azione da calcio d'angolo.

Nella stagione successiva, con Zeman in panchina, colleziona poche presenze in campionato, quasi sempre partendo dalla panchina, e mette a segno un solo gol nella gara finita in parità (1-1) contro il Vicenza. A fine campionato ottiene la promozione in Serie A, e rimane al Pescara anche nella stagione 2012-2013. Con Stroppa in panchina finisce ai margini della rosa ma alla prima di Cristiano Bergodi in panchina (che ha preso il posto del dimissionario Stroppa) contro la Roma subentra al posto di Togni nella ripresa collezionando così la sua prima presenza in Serie A con la casacca biancazzurra.

Il 31 gennaio 2013 passa in prestito al Grosseto insieme al compagno di squadra Gastón Brugman nell'ambito della trattativa che porta Ferdinando Sforzini al Pescara.[4] Esordisce con i toscani il 2 febbraio in Grosseto-Padova (1-1), sostituendo Lupoli al 62'.[5] Conclude l'annata, terminata con la retrocessione dei toscani,[6] con 15 presenze.

Il 23 luglio 2013 viene acquistato dal Frosinone Calcio contribuendo con 25 presenze e 1 gol alla promozione in Serie B. Confermato per la stagione successiva, il 17 marzo 2015 il giudice sportivo lo squalifica per 4 giornate per aver rifilato una gomitata a un avversario durante Frosinone-Entella 3-3 del 14 marzo. In seguito alla storica promozione della squadra ciociara in A, diviene cittadino onorario di Frosinone insieme al resto della società.[7] Il 23 agosto, nella prima giornata del campionato 2015-16, realizza contro il Torino la prima rete dei frusinati in massima serie.[8] Segna un altro gol storico il 24 ottobre 2017 contro la Ternana, questa volta in Serie B, e cioè il primo del Frosinone nel nuovo stadio.

L'8 gennaio 2019, dopo 157 presenze e 13 gol messi insieme con i ciociari in 5 anni e mezzo, passa alla Cremonese in Serie B.[9] Il 30 settembre 2019 segna il primo gol con i grigiorossi, decisivo per la vittoria sull'Ascoli per 1-0. [10]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha disputato tre amichevoli con le selezioni giovanili azzurre Under-18 e 19.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 16 dicembre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Italia Sampdoria A 0 0 CI 2 0 - - - - - - 2 0
2005-2006 A 1 0 CI 0 0 CU[11] - - - - - 1 0
2006-2007 A 2 0 CI 1 0 - - - - - - 3 0
Totale Sampdoria 3 0 3 0 - - - - 6 0
2007-2008 Italia Sambenedettese C1 20 3 CI-C 4 1 - - - - - - 24 4
2008-2009 Italia Ancona B 26+2[12] 3 CI 1 0 - - - - - - 29 3
2009-gen. 2010 Italia Salernitana B 8 0 CI 0 0 - - - - - - 8 0
gen.-giu. 2010 Italia Pescara 1D 13+4[13] 2 CI-LP 0 0 - - - - - - 17 2
2010-2011 B 28 4 CI 0 0 - - - - - - 28 4
2011-2012 B 21 1 CI 0 0 - - - - - - 21 1
2012-gen. 2013 A 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
Totale Pescara 63+4 7 0 0 - - - - 67 7
gen.-giu. 2013 Italia Grosseto B 15 0 CI 0 0 - - - - - - 15 0
2013-2014 Italia Frosinone 1D 20+3[13] 1 CI+CI-LP 1+1 0 - - - - - - 25 1
2014-2015 B 29 4 CI 0 0 - - - - - - 29 4
2015-2016 A 28 1 CI 1 0 - - - - - - 29 1
2016-2017 B 37+1[13] 3 CI 1 0 - - - - - - 39 3
2017-2018 B 21+2[13] 4 CI 2 0 - - - - - - 25 4
2018-2019 A 10 0 CI 0 0 - - - - - - 10 0
Totale Frosinone 145+6 13 6 0 - - - - 157 13
2019-2020 Italia Cremonese B 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
Totale carriera 280+12 26 15 1 - - - - 307 27

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Pescara: 2011-2012

Serie B : segna bravo gione

Note[modifica | modifica wikitesto]

Segna bravo gione

  1. ^ 28 (7) se si comprendono le presenze nei play-out.
  2. ^ 67 (7) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ 151 (13) se si comprendono le presenze nei play-off di Lega Pro Prima Divisione 2013-2014 di Serie B 2016-2017 e della Serie B 2017-2018
  4. ^ Calciomercato Pescara, preso Sforzini., su rete8.it. URL consultato il 31 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2014).
  5. ^ Grosseto 1 - 1 Padova, su legaserieb.it (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2013).
  6. ^ Grosseto retrocesso in Lega Pro, su tuttolegapro.com.
  7. ^ Il Comune conferisce la cittadinanza onoraria al Frosinone Calcio, comune.frosinone.it, 30 maggio 2015. URL consultato il 1º giugno 2015.
  8. ^ Gaetano Imparato, Frosinone-Torino 1-2. Gol storico di Soddimo, poi Quagliarella e Baselli (Gazzetta.it), 23 agosto 2015.
  9. ^ SODDIMO NUOVO CENTROCAMPISTA GRIGIOROSSO (uscremonese.it), 8 gennaio 2019.
  10. ^ Serie B, un super gol di Soddimo ferma la corsa dell’Ascoli: Cremonese in zona playoff, su Calcio Fanpage. URL consultato il 1º ottobre 2019.
  11. ^ Non inserito nella lista UEFA.
  12. ^ Play-out.
  13. ^ a b c d Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]