Benedetta Glionna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Benedetta Glionna
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Roma
Carriera
Giovanili
201?-201?Fiammamonza
2018Juventus
Squadre di club1
201?-2017Fiammamonza? (68)
2017-2019Juventus37 (13)[1]
2019-2020Verona16 (5)
2020-2021Empoli18 (10)
2021-Roma0 (0)
Nazionale
2015-2016Italia Italia U-1712 (7)[2]
2017-2018Italia Italia U-1911 (4)[2]
2018-Italia Italia8 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 luglio 2021 (club),
17 settembre 2021 (nazionale)

Benedetta Glionna (Napoli, 26 luglio 1999) è una calciatrice italiana, attaccante della Roma e della nazionale italiana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un attaccante esterno dotata di tecnica e velocità, a suo agio nel saltare l'avversario e concludere a rete.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nella Fiammamonza, dove entra all'età di 12 anni.[3] Talento precoce, a 14 anni compie il salto dalla formazione Giovanissimi direttamente alla prima squadra, in Serie C, dove nelle stagioni seguenti si afferma insieme a un'altra giovane compagna di reparto, Cantore.[3] Dopo due promozioni sfumate solo in dirittura d'arrivo, nell'annata 2016-2017 è tra le maggiori artefici, con i suoi numerosi gol, della vittoria del campionato e annessa promozione biancorossa in Serie B.[3] Non ha tuttavia modo di giocare in cadetteria con la formazione monzese, poiché nell'estate seguente, insieme a Cantore, passa in prestito alla neonata Juventus, nel campionato di Serie A.[4]

Pur a fronte della giovane età e del doppio salto di categoria, fin dalle prime settimane si impone nell'undici titolare delle bianconere, segnalandosi tra i maggiori talenti del campionato;[3] nonostante un finale di stagione in calando, anche per via di qualche guaio fisico, con 7 gol in 20 gare contribuisce al primo e storico scudetto delle torinesi, arrivato dopo il vittorioso spareggio contro il Brescia.[5] Al termine dell'annata, inoltre, l'età le consente di essere aggregata, insieme alle compagne della prima squadra Cantore e Caruso, alla formazione Primavera juventina per le fasi finali del campionato di categoria,[6] raggiungendo la finale scudetto poi persa contro le pari età della Pink Sport Time.[7]

Nella stagione seguente contribuisce alla vittoria del double nazionale da parte della Juventus;[8] tuttavia una sopravvenuta concorrenza nel ruolo,[9] oltreché una sfortunata serie di ricadute fisiche,[10] non le consentono di trovare continuità di rendimento.[9] Per questi motivi, nell'estate 2019 viene ceduta in prestito ai pari categoria del Verona, anche stavolta insieme a Cantore.[11]

Anche per la stagione 2020-2021 viene ceduta in prestito, stavolta all'Empoli.[12] Con la squadra toscana gioca un campionato d'alto livello, contribuendo a mantenere l'Empoli in posizioni di alta classifica per tutto il campionato tanto da essere indicata come una delle squadre rivelazione. A disposizione del tecnico Alessandro Spugna matura 18 presenze su 22 incontri di Serie A, realizzando 10 reti, per la prima volta in doppia cifra nel massimo livello del campionato italiano, alle quali si aggiungono i 5 gol su 3 presenze in Coppa Italia siglando una tripletta alla Juventus nell'incontro di andata dei quarti di finale, incontro poi vinto dalle bianconere per 5-4 in rimonta ma che aveva messo in discussione il passaggio del turno delle detentrici del titolo 2018-2019 (quello seguente venne annullato causa la pandemia di COVID-19).

Tornata alla società bianconera al termine della stagione, all'inizio di luglio viene annunciato il suo trasferimento alla Roma, firmando un contratto triennale con la società capitolina per indossare la tenuta giallorossa dalla stagione entrante.[13]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a essere convocata agli stage della FIGC per vestire le maglie delle nazionali giovanili. Inserita in rosa nella formazione Under-17 dal responsabile tecnico Enrico Sbardella, fa il suo debutto in un torneo UEFA il 9 aprile 2015 a Montepulciano, in occasione dell'incontro perso per 1-0 con le pari età della Rep. Ceca e valido per la fase élite di qualificazione al campionato europeo di Islanda 2015. Glionna scende in campo in tutte le tre partite della fase, ma le Azzurrine con due sconfitte e una vittoria non riescono ad accedere alla fase finale.[14][15]

L'avvicendamento sulla panchina delle Under-17 tra Sbardella e Rita Guarino non muta la fiducia nell'attaccante, la quale continua a essere inserita in rosa per la successiva fase di qualificazione all'Europeo di Bielorussia 2016. Glionna viene impiegata in tutti i sei incontri delle due fasi di qualificazione: va a segno per la prima volta con una doppietta nella partita vinta per 5-0 sulla Bosnia ed Erzegovina, e sigla altre due reti nella prima fase, una alla Macedonia del Nord e una alla Irlanda del Nord, più una seconda doppietta nella fase élite alla Grecia, contribuendo questa volta alla qualificazione dell'Italia alla fase finale. Qui la nazionale italiana non riesce a superare il turno, dopo due incontri a reti inviolate con la Repubblica Ceca e le future campionesse d'Europa della Germania, perdendo la decisiva partita con la Spagna dove Glionna al 62' segna l'unica e ininfluente rete per le Azzurrine fissando il risultato sul 3-1.[14][15]

Il commissario tecnico della nazionale maggiore, Milena Bertolini, la inserisce in rosa per la partita amichevole con la Francia del 20 gennaio 2018 dove fa il suo esordio.[16]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 23 maggio 2021.

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre Coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014-2015 Italia Fiammamonza C ? 17 - - - - - - - - - - -
2015-2016 C ? 20 - - - - - - - - - - -
2016-2017 C ? 31 - - - - - - - - - - -
Totale Fiammamonza ? 68 - - - - - - - - - ? 68
2017-2018 Italia Juventus A 19+1 7+0 CI 4 4 - - - - - - 24 11
2018-2019 A 18 6 CI 5 2 UWCL 1 0 SI 1 0 25 8
Totale Juventus 38 13 9 6 1 0 1 0 49 19
2019-2020 Italia Verona A 16 5 CI 1 0 - - - - - - 17 5
2020-2021 Italia Empoli A 18 10 CI 3 5 - - - - - - 21 15
2021-2022 Italia Roma A - - CI - - - - - SI - - - -
Totale carriera 72+ 96 13 11 1 0 1 0 87+ 110

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-1-2018 Marsiglia Francia Francia 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
28-2-2018 Larnaca Italia Italia 3 – 0 Svizzera Svizzera Cyprus Cup 2018 - 1º turno - Ingresso al 77’ 77’
2-3-2018 Larnaca Galles Galles 0 – 3 Italia Italia Cyprus Cup 2018 - 1º turno - Ingresso al 46’ 46’
22-9-2020 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 0 – 5 Italia Italia Qual. Euro 2022 - Ingresso al 67’ 67’
24-2-2021 Firenze Italia Italia 12 – 0 Israele Israele Qual. Euro 2022 - Ingresso al 46’ 46’
13-4-2021 Firenze Italia Italia 1 – 1 Islanda Islanda Amichevole - Ingresso al 58’ 58’
14-6-2021 Wiener Neustadt Austria Austria 2 – 3 Italia Italia Amichevole - Uscita al 70’ 70’
17-9-2021 Trieste Italia Italia 3 – 0 Moldavia Moldavia Qual. Mondiali 2023 - Ingresso al 73’ 73’
Totale Presenze 8 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Fiammamonza: 2016-2017
Juventus: 2017-2018, 2018-2019
Juventus: 2018-2019

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2018[17]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 38 (13) se si considera anche lo spareggio scudetto.
  2. ^ a b Solo incontri UEFA.
  3. ^ a b c d e Giuseppe Berardi, Wonderkid: Benedetta Glionna, un talento naturale del gol dalla Serie C alla Seria A, su lfootball.it, 8 ottobre 2017.
  4. ^ Tre nuove bianconere, su juventus.com, 7 agosto 2017. URL consultato il 21 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2018).
  5. ^ Juventus Women CAMPIONESSE D'ITALIA!, su juventus.com, 20 maggio 2018. URL consultato il 17 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2018).
  6. ^ Anche la Primavera Femminile è in Finale Scudetto!, su juventus.com, 17 giugno 2018. URL consultato il 17 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2018).
  7. ^ Primavera Femminile sfortunata in finale, su juventus.com, 23 giugno 2018. URL consultato il 23 giugno 2018 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2018).
  8. ^ Double delle Juventus Women! La Coppa Italia è bianconera!, su juventus.com, 28 aprile 2019. URL consultato il 18 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2019).
  9. ^ a b Edoardo Siddi, Juventus Women campionesse d'Italia - Il pagellone delle bianconere. Gama è straordinaria, da Pedersen ad Aluko: i volti nuovi diventano fondamentali, su tuttojuve.com, 20 aprile 2019.
  10. ^ Dario Lombardi, Infortunio Glionna, ecco cos'è successo alla giocatrice delle Women, su juventusnews24.com, 16 dicembre 2018.
  11. ^ Women, ufficiali gli arrivi in prestito di Cantore e Glionna dalla Juventus, su calciohellas.it, 18 luglio 2019.
  12. ^ Benedetta Glionna è una nuova calciatrice dell'Empoli Ladies, su empoliladies.it, 9 luglio 2020. URL consultato il 9 luglio 2020.
  13. ^ Benedetta Glionna è una nuova calciatrice giallorossa!, su asroma.com, 5 luglio 2021. URL consultato il 5 luglio 2021.
  14. ^ a b UEFA, Benedetta Glionna.
  15. ^ a b Soccerway, Benedetta Glionna.
  16. ^ Tre novità tra le convocate per l'amichevole con la Francia. Il 10 aprile a Ferrara Italia-Belgio, su figc.it, 8 gennaio 2018. URL consultato il 21 gennaio 2018.
  17. ^ Benedetta Glionna, la nostra "Golden Girl!", su juventus.com, 17 dicembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]