Sant'Elena (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sant'Elena
comune
Sant'Elena – Stemma
Sant'Elena – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Padova-Stemma.png Padova
Amministrazione
Sindaco Emanuele Barbetta (lista civica) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 45°11′00″N 11°43′00″E / 45.183333°N 11.716667°E45.183333; 11.716667 (Sant'Elena)Coordinate: 45°11′00″N 11°43′00″E / 45.183333°N 11.716667°E45.183333; 11.716667 (Sant'Elena)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 2,94 km²
Abitanti 2 375[1] (31-12-2010)
Densità 807,82 ab./km²
Comuni confinanti Este, Granze, Monselice, Solesino, Villa Estense
Altre informazioni
Cod. postale 35040
Prefisso 0429
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 028083
Cod. catastale I319
Targa PD
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti santelenesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Sant'Elena
Posizione del comune di Sant'Elena all'interno della provincia di Padova
Posizione del comune di Sant'Elena all'interno della provincia di Padova
Sito istituzionale

Sant'Elena è un comune di 2.028 abitanti[2] della provincia di Padova.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Sant'Elena si trova pochi chilometri a sud del complesso del Colli Euganei, a circa 7 km dagli abitati di Este, verso nord ovest e Monselice, verso nord est.

Il territorio è estremamente pianeggiante e l'altitudine varia tra i 5 e gli 8 metri sul livello del mare.

Il terreno è molto fertile e adatto in particolare alla coltivazione del mais e di prodotti orticoli di qualità.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio di Sant'Elena condivide la storia recente con quella delle altre realtà della bassa padovana, interessata dalle opere di bonifica e sistemazione delle acque iniziata nel XVI secolo.

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Luoghi di culto[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa parrocchiale

Palazzi[modifica | modifica wikitesto]

è l'edificio di maggior pregio architettonico del territorio comunale. Sorta probabilmente su una preesistente fortificazione medioevale, la villa deve il suo attuale aspetto ad una ristrutturazione eseguita alla fine del XIX secolo. Racchiusa in una cinta muraria merlata è visitabile all'interno.

Altri monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Sant'Elena è attraversata dalla strada provinciale SP 41, che collega Solesino ad Este (via località Deserto).

Ferrovie e tranvie[modifica | modifica wikitesto]

La Stazione di Sant'Elena-Este, posta lungo la ferrovia Padova-Bologna, è servita da corse regionali svolte da Trenitalia nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Veneto.

Fra il 1906 e il 1934 presso tale stazione era presente il capolinea della Tranvia Este-Sant'Elena, che consentiva il collegamento pubblico col centro di Este.

Mobilità urbana[modifica | modifica wikitesto]

Il trasporto pubblico è garantito un'autolinea interurbana gestita da Busitalia che collega Sant'Elena con le principali località sulla direttrice nord-sud verso la provincia di Padova e di Rovigo.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Fonte: ISTAT - Bilancio demografico al 31/05/2007 [1].
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Padova Portale Padova: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Padova