Principessa Zelda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Principessa Zelda
Immagine che ritrae la Principessa Zelda
Immagine che ritrae la Principessa Zelda
Saga The Legend of Zelda
Nome orig. ゼルダ姫 (Zeruda-hime)
Lingua orig. Giapponese
Epiteto Principessa di Hyrule
Alter ego Sheik, Dazel
Autore Shigeru Miyamoto
Editore Nintendo
1ª app. in The Legend of Zelda
Voci orig.
Voce italiana Veronica Pivetti (Un regno incantato per Zelda)
Specie Hylian
Sesso Femmina
Abilità
  • utilizzo della magia bianca
  • controllo degli elementi
  • poteri psichici
  • incantesimi
  • pozioni
  • mutaforma

Principessa Zelda (ゼルダ姫 Zeruda-hime?) è un personaggio immaginario della serie di videogiochi The Legend of Zelda. Zelda compare in quasi tutti i titoli della saga e nei videogiochi della serie Super Smash Bros. Super Smash Bros. Melee , Super Smash Bros. Brawl e Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e Wii U. Possiede due alter ego: Sheik e Dazel.

Nome[modifica | modifica sorgente]

Shigeru Miyamoto ha affermato di aver preso spunto per il nome del personaggio dalla moglie dello scrittore Francis Scott Fitzgerald, Zelda Sayre Fitzgerald.[1]

Sebbene l'uso del nome Zelda sia attestato negli Stati Uniti d'America dal 1880[2][3] l'attrice Zelda Williams, nata nel 1989, trae il suo nome dalla passione del padre, Robin Williams, per la serie The Legend of Zelda.[4][5]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Zelda in Brawl

Figlia di Re Daphnes di Hyrule, Zelda è la principessa del regno. Possiede un frammento del leggendario oggetto chiamato Triforza, più precisamente la Triforza della Saggezza. Questo fatto attira spesso l'attenzione del malvagio mago Ganon, possessore di un altro frammento della Triforza. Zelda viene perciò rapita in certe occasioni da Ganon. In molti giochi viene rappresentata come una dei saggi e una profetessa. In Ocarina of Time e Minish Cap Zelda dimostra di conoscere l'arte della magia, lanciando potenti raggi energetici e campi di forza magici. Come Link, Zelda non è sempre la stessa persona in ogni gioco ma una discendente di essa. Tuttavia, possiede sempre le stesse caratteristiche.

Appare in tutti i giochi ad eccezione di Link's Awakening, dove è solo menzionata. Viene mostrata da bambina in quasi tutti i capitoli, mentre in Ocarina of Time e Twilight Princess la vediamo adulta. Invece in Skyward Sword la troviamo adolescente. In ogni caso, la sua età è sempre la stessa di Link. In Twilight Princess, Zelda viene imprigionata dal malvagio Zant, ma si scopre in seguito che gli era stato ordinato da Ganondorf. Per un breve periodo di tempo, il malvagio Ganon prende possesso del corpo della principessa, ma viene scacciato via da Link. Durante la battaglia finale, Zelda lancerà delle frecce di luce contro Ganondorf per stordirlo. In Wind Waker, Zelda ha inizialmente l'identità di una giovane piratessa chiamata Dazel (Tetra in inglese, comunque è un anagramma di Zelda ). Seguendo Link per la sua avventura, Dazel giunge insieme a lui nel Castello di Hyrule, dove scopre di essere la Principessa Zelda. In Phantom Hourglass, Zelda ricompare nuovamente sotto il nome di Dazel. Viene trasformata in pietra dal malvagio demone Bellum, ma viene salvata nuovamente da Link. In Spirit Tracks vediamo di nuovo Zelda bambina, discendente della piratessa Dazel. Il suo corpo viene rapito da dei demoni e Link può vedere il suo spirito. Sotto questa forma è in grado di prendere possesso degli spettri. Link molte volte deve salvare la principessa per il rapimento di Zelda da il malvagio Ganondorf re delle tenebre.

Sheik[modifica | modifica sorgente]

Zelda è in grado di trasformarsi in un alter ego di nome Sheik. In Ocarina of Time, Zelda ricorre a questo espediente per sfuggire a Ganondorf. Link stesso non è in grado di riconoscerla in questo stato.

Fingendosi un membro della tribù degli Sheikah, con il volto coperto e la voce camuffata, Zelda si presenta a Link appena egli giunge nel futuro tramite il Temple of Time. Suonando l'arpa gli insegna delle melodie magiche che lo aiuteranno a teletrasportarsi da un luogo all'altro. Prima della fine del gioco, Sheik rivela a Link di essere Zelda, ma viene immediatamente rapita da Ganon. Il personaggio di Sheik appare come giocabile in Super Smash Bros. Meleee Super Smash Bros. Brawl, come trasformazione di Zelda. In questi giochi, Sheik possiede abilità da ninja, è in grado di sparire in una cortina di fumo, lancia stelle ninja e utilizza una frusta incantata.In Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e Wii U non apparirà come la classica controparte di Zelda, ma semplicemente come un personaggio giocabile.

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Sheik, l'alter ego di Zelda, in Super Smash Bros. Brawl

Fuori dalla serie[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) In the Game: Nintendo's Shigeru Miyamoto
  2. ^ (EN) Baby Girl Names - Zelda
  3. ^ (EN) Zelda meaning and name origin
  4. ^ Zelda Williams/ Chiamarsi come un videogioco ed esserne contenti
  5. ^ (EN) Robin Williams' Daughter Zelda Is Cooler Than Her Dad

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Nintendo Portale Nintendo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nintendo