Piovono polpette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Piovono polpette
Piovono polpette.jpg
Una scena tratta dal film
Titolo originale Cloudy with a Chance of Meatballs
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2009
Durata 86 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
1,85:1 (3-D version)
1,44:1 (IMAX 3-D version)
Genere animazione, fantascienza, commedia
Regia Phil Lord, Chris Miller
Soggetto Judi Barrett, Ron Barrett
Sceneggiatura Phil Lord, Chris Miller
Produttore Pam Marsden, Lydia Bottegoni (co-produttore), Chris Juen (co-produttore)
Produttore esecutivo Yair Landau
Casa di produzione Sony Pictures Animation
Distribuzione (Italia) Sony Pictures
Montaggio Robert Fisher Jr.
Musiche Mark Mothersbaugh
Scenografia Justin K. Thompson
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
« Cheeseburger che cadono dal cielo... non è una cosa naturale! »
(Timothy Lockwood)

Piovono polpette (Cloudy with a Chance of Meatballs) è un film d'animazione in computer grafica 3D prodotto in stereoscopia dalla Sony Pictures Animation nel 2009. Il film è ispirato al libro per bambini Cloudy with a Chance of Meatballs (traducibile in Nuvoloso con possibili precipitazioni di polpette) scritto da Judi Barrett e illustrato da Ron Barrett.

Co-scritto e co-diretto da Phil Lord e Chris Miller, a detta degli stessi autori il film vuol essere un omaggio ed una parodia del genere catastrofico, citando film come Twister, Armageddon - Giudizio finale, Independence Day e The Day After Tomorrow - L'alba del giorno dopo.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un inventore impacciato ma allo stesso tempo geniale, Flint Lockwood, tenta fin da bambino di sorprendere i concittadini della piccola isoletta atlantica di Swallowmarina con le sue assurde invenzioni (scarpe spray, TV deambulante, pomata per la ricrescita di capelli, traduttore di pensiero per gli animali, topuccelli, ecc.). Dopo tanti insuccessi, Flint cerca un'idea per far fronte alla crisi economica che ha messo in ginocchio la sua piccola isola, da sempre legata all'industria delle sardine, un tempo fiorente, ma ora snobbata dal mondo intero.

Dopo diversi tentativi, Flint scopre un modo per trasmutare l'acqua in cibo attraverso un geniale apparecchio: il "F.L.D.S.M.D.F.R.". In cerca di più energia elettrica per la sua invenzione, Flint rovina l'inaugurazione del nuovo parco a tema cittadino la sua invenzione schizza negli strati alti dell'atmosfera. Quando per Flint tutto sembra perduto, osserva cadere dal cielo migliaia di cheeseburger, scatenando l'euforia generale della popolazione, costretta da mesi a smaltire tutte le sardine invendute.

Sotto consiglio del sindaco, Flint inizia a trasmettere alla macchina una serie di istruzioni per ordinare contemporaneamente molti tipi di cibo diversi, fatto che attira sempre più l'attenzione sulla cittadina e inizia a risanare l'economia locale.

La sua invenzione, però, all'inizio osannata da tutti, causerà diversi problemi alla piccola cittadina e al mondo intero.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film è uscito negli Stati Uniti il 18 settembre 2009. In Italia è stato invece distribuito nelle sale a partire dal 23 dicembre 2009.

Incassi[modifica | modifica sorgente]

Negli Stati Uniti il film ha incassato 8.137.358 di dollari il primo giorno per poi arrivare a superare i 30 milioni la prima settimana dall'uscita. A livello mondiale la pellicola ha guadagnato 243 milioni di dollari.[2]

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Quando nel film arriva la tempesta di spaghetti si può sentire la colonna sonora del film Twister.
  • Quando Flint riavvia la corrente a casa sua, imita la scena del film Jurassic Park quando Ellie riavvia il sistema al parco.
  • Quando Flint avvia il FLDSMDFR imita un movimento di Tom Cruise in Minority Report.
  • Quando Flint accende i motori della seconda macchina volante, si può notare che tiene in mano un joystick molto simile a quello di un Atari 2600.
  • Quando gli orsacchiotti gommosi attaccano l'auto volante di Flint, imitano i droidi-insetto del film Star Wars.
  • Quando Flint raggiunge il centro della polpetta gigante, e inserisce il cellulare per disattivare il FLDSMDFR, si può notare che la bocca sottostante imita il mostro Sarlacc dalla saga di Star Wars.
  • Quando si dirigono verso la polpetta gigante, a bordo della seconda auto volante, vengono lasciate nel cielo delle strisce di fuoco blu, un riferimento a Ritorno al futuro.
  • Quando Flint, a bordo della seconda auto volante, si trova nei pressi della polpetta gigante viene attaccato da alcuni spicchi di pizza, un riferimento a Star Wars.

Il titolo in altre lingue[modifica | modifica sorgente]

  • catalano: Pluja de mandonguilles
  • ceco: Zataženo, občas trakaře
  • cinese: 食破天驚
  • coreano: 하늘에서 음식이 내린다면
  • croato: Oblačno s ćuftama
  • danese: Det regner med frikadeller
  • ebraico: גשם של פלאפל
  • persiano: ابری با احتمال بارش کوفته قلقلی
  • finlandese: Poutapilviä ja lihapullakuuroja
  • francese: Tempête de boulettes géantes
  • giapponese: くもりときどきミートボール
  • greco: Βρέχει Κεφτέδες
  • inglese: Cloudy with a Chance of Meatballs
  • norvegese: Det regner kjøttboller
  • polacco: Klopsiki i inne zjawiska pogodowe
  • portoghese: Chovem Almôndegas / Tá Chovendo Hambúrguer
  • russo: Облачно, возможны осадки в виде фрикаделек
  • spagnolo: Lluvia de albóndigas
  • svedese: Det regnar köttbullar
  • tedesco: Wolkig mit Aussicht auf Fleischbällchen
  • thailandese: มหัศจรรย์ลูกชิ้นตกทะลุมิติ
  • turco: Köfte Yağmuru
  • ucraino: Мінлива хмарність, часом фрикадельки

Sequel[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Piovono polpette 2.

Un sequel dal titolo Piovono polpette 2 è uscito nelle sale statunitensi il 27 settembre 2013[3] e in quelle italiane il 25 dicembre.[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nuvoloso con possibilità di polpette in fantascienza.com, 14 settembre 2006. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  2. ^ Box Office - Cloudy with a Chance of Meatballs in boxofficemojo.com. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  3. ^ (EN) The Deadline Team, Sony Upgrades ‘Elysium’ Into Summer 2013, Pushing 'RoboCop' To February 2014 in deadline.com, 15 ottobre 2012. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  4. ^ Filippo Magnifico, Piovono Polpette 2 – Le prime immagini mostrano degli animali fatti con il cibo in screenweek.it, 18 gennaio 2013. URL consultato il 2 gennaio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]