Noureddine Morceli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Noureddine Morceli
Dati biografici
Nazionalità Algeria Algeria
Altezza 172 cm
Peso 62 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Mezzofondo
Record
800 m 1'44"79 (1991)
1.000 m 2'13"73 Record nazionale (1993)
1.000 m indoor 2'15"26 Record africano (1992)
1.500 m 3'27"37 Record nazionale (1995)
1.500 m indoor 3'34"16 Record nazionale (1991)
Miglio 3'44"39 Record nazionale (1993)
Miglio indoor 3'50"70 Record nazionale (1993)
2.000 m 4'47"88 (1995)
3.000 m 7'25"11 (1994)
5.000 m 13'03"85 (1994)
Società MC Alger
Carriera
Nazionale
1988-2000 Algeria Algeria
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Mondiali 3 0 0
Mondiali indoor 1 0 0
Giochi del Mediterraneo 1 0 0
Mondiali juniores 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Noureddine Morceli (in arabo: نور الدين مرسلي ; Ténès, 28 febbraio 1970) è un ex atleta algerino, campione olimpico sui 1500 metri piani ai Giochi di Atlanta 1996.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Già al suo debutto professionistico nel 1990 fece ottimi risultati, siglando il record stagionale dei 1500 metri piani.

Nel 1991 vinse ai Mondiali di Tokyo l'oro nei 1500 m, diventando così uno dei favoriti per la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Barcellona 1992. Una serie di sconfitte prima dei Giochi, tuttavia, lo ridimensionò e in finale arrivò molto distante dai primi.

L'anno seguente si rifece, confermandosi campione del mondo dei 1500 metri. Nel 1994 stabilì i primati mondiali dei 2000 m e dei 3000 m, mentre nel 1995 vinse il suo terzo oro mondiale consecutivo sui 1500 metri.

L'anno dopo, alla XXVI Olimpiade di Atlanta, è nuovamente tra i favoriti per salire sul podio. Dopo la caduta all'ultimo giro di Hicham El Guerrouj, vinse facilmente la gara battendo il campione uscente, lo spagnolo Fermín Cacho.[1]

Gli anni a seguire furono avari di successi, Morceli non andò a medaglia ai mondiali del 1997 e del 1999; dopo le Olimpiadi di Sydney 2000, nelle quali fu eliminato in semifinale, decise di ritirarsi dall'attività agonistica.

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1988 Mondiali di campestre Nuova Zelanda Auckland Juniores 24'45
Mondiali juniores Canada Sudbury 1.500 metri Argento Argento 3'46"93
1991 Mondiali indoor Spagna Siviglia 1.500 metri Oro Oro 3'41"57
Mondiali Giappone Tokyo 1.500 metri Oro Oro 3'32"84 Record dei Campionati
1992 Giochi olimpici Spagna Barcellona 1.500 metri 3'41"70
1993 Giochi del
Mediterraneo
Francia Linguadoca 1.500 metri Oro Oro 3'29"20
Mondiali Germania Stoccarda 1.500 metri Oro Oro 3'34"24
1995 Mondiali Svezia Göteborg 1.500 metri Oro Oro 3'33"73
1996 Giochi olimpici Stati Uniti Atlanta 1.500 metri Oro Oro 3'35"78
1997 Mondiali Grecia Atene 1.500 metri 3'37"37
1999 Mondiali Spagna Siviglia 1.500 metri Semifinale 3'37"32
2000 Giochi olimpici Australia Sydney 1.500 metri Semifinale 4'00"78

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1993

1994

1995

1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Athletics at the 1996 Atlanta Summer Games - Men's 1,500 metres, Sports-Reference.com. URL consultato il 18 agosto 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]