1500 metri piani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
1500 metri piani
1500 m semi final Berlin 2009.jpg
Una fase di una semifinale dei 1500 metri ai Mondiali di Berlino 2009.
Federazione IAAF
Contatto No
Genere Maschile e femminile
Indoor/outdoor Outdoor e indoor
Campo di gioco Pista
Olimpico dal 1896 (uomini)
dal 1972 (donne)
Detentore titolo mondiale Maschile outdoor:
Kenya Asbel Kiprop (2013)
Femminile outdoor:
Svezia Abeba Aregawi (2013)
Maschile indoor:
Gibuti Ayanleh Souleiman (2014)
Femminile indoor:
Svezia Abeba Aregawi (2014)
Detentore titolo olimpico Maschile:
Algeria Taoufik Makhloufi (2012)
Femminile:
Turchia Aslı Çakır Alptekin (2012)

I 1 500 metri piani sono una specialità sia maschile che femminile dell'atletica leggera. Sono considerati una gara di mezzofondo veloce e fanno parte del programma olimpico sin dalla prima edizione dei Giochi del 1896 (dal 1972 per quanto riguarda le donne).

Dopo essere stati dominati negli anni '80 dagli atleti britannici, da ricordare almeno Sebastian Coe, Steve Ovett e Steve Cram, negli ultimi anni a primeggiare sono i corridori provenienti dell'Africa, in particolare kenioti, marocchini ed algerini che si sono aggiudicati anche i titoli olimpici. Tra le donne si devono menzionare la rumena Gabriela Szabó, la britannica Kelly Holmes e l'algerina Hassiba Boulmerka.

Gli attuali campioni olimpici in carica sono l'algerino Taoufik Makhloufi e la turca Aslı Çakır Alptekin; i campioni mondiali in carica sono il keniota Asbel Kiprop e la svedese Abeba Aregawi.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La gara consiste in 3 giri di pista più uno completato solo per tre quarti. È giudicata una gara che mette a dura prova gli atleti dal punto di vista fisico, ma le difficoltà maggiori derivano dalla sua gestione tattica, tanto è vero che spesso la vittoria, specialmente ai Giochi olimpici ed ai Mondiali, si decide negli ultimi metri finali.

Nei tempi moderni, i 1500 m sono diventati una sorta di sprint prolungato con tempi sul giro di pista anche inferiori ai 56 secondi, come ottenuto dal marocchino Hicham El Guerrouj in occasione del record mondiale.

Record[modifica | modifica wikitesto]

L'attuale record mondiale della specialità in campo maschile è, come detto, detenuto da Hicham El Guerrouj con il tempo di 3'26"00 stabilito a Roma il 14 luglio del 1998. La primatista femminile invece è la cinese Qu Yunxia che ha corso in 3'50"46 a Pechino l'11 settembre del 1993.

Outdoor[modifica | modifica wikitesto]

Maschili[modifica | modifica wikitesto]

Hicham El Guerrouj, primatista mondiale dei 1500 m, sia outdoor che indoor.
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Progressione del record mondiale dei 1500 metri piani maschili.

Statistiche aggiornate al 18 luglio 2014.[1]

Tempo Atleta Luogo Data
Record mondiale 3'26"00 Marocco Hicham El Guerrouj Italia Roma 14 luglio 1998
Record olimpico 3'32"07 Kenya Noah Ngeny Australia Sydney 29 settembre 2000
Record africano 3'26"00 Marocco Hicham El Guerrouj Italia Roma 14 luglio 1998
Record asiatico 3'29"14 Bahrein Rashid Ramzi Italia Roma 14 luglio 2006
Record europeo 3'28"81 Regno Unito Mohamed Farah Monaco Monaco 19 luglio 2013
Record americani 3'29"30[2] Stati Uniti Bernard Lagat Italia Rieti 28 agosto 2005
Record sudamericano 3'33"25 Brasile Hudson de Souza Italia Rieti 28 agosto 2005
Record oceaniano 3'29"91 Nuova Zelanda Nicholas Willis Monaco Monaco 18 luglio 2014

Femminili[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Progressione del record mondiale dei 1500 metri piani femminili.

Statistiche aggiornate al 1º febbraio 2014.[3]

Tempo Atleta Luogo Data
Record mondiale 3'50"46 Cina Qu Yunxia Cina Pechino 11 settembre 1993
Record olimpico 3'53"96 Romania Paula Ivan Corea del Sud Seul 29 luglio 1988
Record africano 3'55"17[4] Etiopia Genzebe Dibaba Germania Karlsruhe 1º febbraio 2014
Record asiatico 3'50"46 Cina Qu Yunxia Cina Pechino 11 settembre 1993
Record europeo 3'52"47 URSS Tat'jana Kazankina Svizzera Zurigo 13 agosto 1980
Record americani 3'57"12 Stati Uniti Mary Decker Svezia Stoccolma 26 luglio 1983
Record sudamericano 4'05"67 Suriname Letitia Vriesde Giappone Tokyo 31 agosto 1991
Record oceaniano 4'00"93 Australia Sarah Jamieson Svezia Stoccolma 25 luglio 2006

Indoor[modifica | modifica wikitesto]

Maschili[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 gennaio 2013.[5]

Tempo Atleta Luogo Data
Record mondiale 3'31"18 Marocco Hicham El Guerrouj Germania Stoccarda 2 febbraio 1997
Record africano 3'31"18 Marocco Hicham El Guerrouj Germania Stoccarda 2 febbraio 1997
Record asiatico 3'36"28 Bahrein Belal Mansoor Ali Svezia Stoccolma 20 febbraio 2007
Record europeo 3'33"32 Spagna Andrés Manuel Díaz Grecia Il Pireo 24 febbraio 1999
Record americani 3'34"78 Stati Uniti Galen Rupp Stati Uniti Boston 26 gennaio 2013
Record sudamericano 3'42"70 Brasile Agberto Guimarães Grecia Il Pireo 8 marzo 1989
Record oceaniano 3'35"80 Australia Nicholas Willis Regno Unito Birmingham 20 febbraio 2010

Femminili[modifica | modifica wikitesto]

Genzebe Dibaba, detentrice del record mondiale indoor.

Statistiche aggiornate al 6 febbraio 2014.[6]

Tempo Atleta Luogo Data
Record mondiale 3'55"17 Etiopia Genzebe Dibaba Germania Karlsruhe 1º febbraio 2014
Record africano 3'55"17 Etiopia Genzebe Dibaba Germania Karlsruhe 1º febbraio 2014
Record asiatico 3'59"79 Bahrein Maryam Yusuf Jamal Spagna Valencia 9 marzo 2008
Record europeo 3'57"91 Svezia Abeba Aregawi Svezia Stoccolma 6 febbraio 2014
Record americani 3'59"98 Stati Uniti Regina Jacobs Stati Uniti Boston 1º febbraio 2003
Record sudamericano 4'14"05 Suriname Letitia Vriesde Ungheria Budapest 12 febbraio 1992
Record oceaniano 4'11"08 Australia Sarah Jamieson Stati Uniti Boston 7 febbraio 2009

Legenda:

Record mondiale: record mondiale
Record olimpico: record olimpico
Record africano: record africano
Record asiatico: record asiatico
Record europeo: record europeo
Record americani: record nord-centroamericano e caraibico
Record sudamericano: record sudamericano
Record oceaniano: record oceaniano

I migliori atleti[modifica | modifica wikitesto]

Outdoor[modifica | modifica wikitesto]

Uomini[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 luglio 2014.[7]

Tempo Atleta Luogo Data
1. 3'26"00 Marocco Hicham El Guerrouj Italia Roma 14 luglio 1998
2. 3'26"34 Kenya Bernard Lagat Belgio Bruxelles 24 agosto 2001
3. 3'27"37 Algeria Noureddine Morceli Francia Nizza 12 luglio 1995
4. 3'27"64 Kenya Silas Kiplagat Monaco Monaco 18 luglio 2014
5. 3'27"72 Kenya Asbel Kiprop Monaco Monaco 19 luglio 2013
6. 3'28"12 Kenya Noah Ngeny Svizzera Zurigo 11 agosto 2000
7. 3'28"81 Regno Unito Mohamed Farah Monaco Monaco 19 luglio 2013
7. 3'28"81 Kenya Ronald Kwemoi Monaco Monaco 18 luglio 2014
9. 3'28"95 Spagna Fermín Cacho Svizzera Zurigo 13 agosto 1997
10. 3'28"98 Francia Mehdi Baala Belgio Bruxelles 5 settembre 2003

Donne[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 16 dicembre 2012.[8]

Tempo Atleta Luogo Data
1. 3'50"46 Cina Qu Yunxia Cina Pechino 11 settembre 1993
2. 3'50"98 Cina Jiang Bo Cina Shanghai 18 ottobre 1997
3. 3'51"34 Cina Lang Yinglai Cina Shanghai 18 ottobre 1997
4. 3'51"92 Cina Wang Junxia Cina Pechino 11 settembre 1993
5. 3'52"47 URSS Tat'jana Kazankina Svizzera Zurigo 13 agosto 1980
6. 3'53"91 Cina Yin Lili Cina Shanghai 18 ottobre 1997
7. 3'53"96 Romania Paula Ivan Corea del Sud Seul 29 luglio 1988
8. 3'53"97 Cina Lan Lixin Cina Shanghai 18 ottobre 1997
9. 3'54"23 URSS Olga Dvirna URSS Kiev 27 luglio 1982
10. 3'54"52 Cina Zhang Ling Cina Shanghai 18 ottobre 1997

Indoor[modifica | modifica wikitesto]

Uomini[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 luglio 2013.[9]

Tempo Atleta Luogo Data
1. 3'31"18 Marocco Hicham El Guerrouj Germania Stoccarda 2 febbraio 1997
2. 3'31"76 Etiopia Haile Gebrselassie Germania Stoccarda 1º febbraio 1998
3. 3'32"11 Kenya Laban Rotich Germania Stoccarda 1º febbraio 1998
4. 3'33"08 Kenya Daniel Kipchirchir Komen Germania Karlsruhe 13 febbraio 2005
5. 3'33"10 Etiopia Deresse Mekonnen Regno Unito Birmingham 20 febbraio 2010
6. 3'33"17 Burundi Vénuste Niyongabo Francia Liévin 22 febbraio 1998
7. 3'33"23 Kenya Augustine Choge Regno Unito Birmingham 19 febbraio 2011
8. 3'33"32 Spagna Andrés Manuel Díaz Grecia Il Pireo 24 febbraio 1999
9. 3'33"34 Stati Uniti Bernard Lagat Stati Uniti Fayetteville 11 febbraio 2005
10. 3'33"96 Kenya Haron Keitany Belgio Gand 8 febbraio 2009

Donne[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 6 febbraio 2014.[10]

Tempo Atleta Luogo Data
1. 3'55"17 Etiopia Genzebe Dibaba Germania Karlsruhe 1º febbraio 2014
2. 3'57"91 Svezia Abeba Aregawi Svezia Stoccolma 6 febbraio 2014
3. 3'58"28 Russia Elena Soboleva Russia Mosca 18 febbraio 2006
4. 3'59"75 Etiopia Gelete Burka Spagna Valencia 9 marzo 2008
5. 3'59"79 Bahrein Maryam Yusuf Jamal Spagna Valencia 9 marzo 2008
6. 3'59"98 Stati Uniti Regina Jacobs Stati Uniti Boston 1º febbraio 2003
7. 4'00"27 Romania Doina Melinte Stati Uniti East Rutherford 9 febbraio 1990
8. 4'00"72 Russia Natalya Gorelova Russia Mosca 27 febbraio 2003
9. 4'00"8 Stati Uniti Mary Decker Stati Uniti New York 8 febbraio 1980
10. 4'01"26 Russia Yuliya Fomenko Russia Mosca 18 febbraio 2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Records - 1500 metres men outdoor in iaaf.org, IAAF. URL consultato il 19 dicembre 2014.
  2. ^ Prima di prendere la nazionalità statunitense, quando era keniota, Lagat corse in 3'26"34 a Bruxelles il 24 agosto 2001.
  3. ^ (EN) Records - 1500 metres women outdoor in iaaf.org, IAAF. URL consultato il 25 maggio 2014.
  4. ^ Record stabilito indoor ma omologato anche come record assoluto secondo la regola IAAF 260.18a. (EN) IAAF Statistics Handbook (PDF) in iaaf.org, IAAF, p. 595. URL consultato il 25 maggio 2014.
  5. ^ (EN) Records - 1500 metres men indoor in iaaf.org, IAAF. URL consultato il 23 febbraio 2013.
  6. ^ (EN) Records - 1500 metres women indoor in iaaf.org, IAAF. URL consultato il 7 febbraio 2014.
  7. ^ (EN) Top lists - 1500 metres men outdoor in iaaf.org, IAAF. URL consultato il 18 luglio 2014.
  8. ^ (EN) Top lists - 1500 metres women outdoor in iaaf.org, IAAF. URL consultato il 16 dicembre 2012.
  9. ^ (EN) Top lists - 1500 metres men indoor in iaaf.org, IAAF. URL consultato il 20 luglio 2013.
  10. ^ (EN) Top lists - 1500 metres women indoor in iaaf.org, IAAF. URL consultato il 7 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera