Atletica leggera ai Giochi della XXVII Olimpiade - 1500 metri piani maschili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
1500 metri piani maschili
Sydney 2000
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Sydney
Periodo 25-29 settembre 2000
Partecipanti 41
Podio
Medaglia d'oro Noah Ngeny Kenya Kenya
Medaglia d'argento Hicham El Guerrouj Marocco Marocco
Medaglia di bronzo Bernard Lagat Kenya Kenya
Edizione precedente e successiva
Atlanta 1996 Atene 2004
Atletica leggera ai
Giochi di Sydney 2000
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

I 1500 metri piani hanno fatto parte del programma di atletica leggera maschile ai Giochi della XXVII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 25-29 settembre 2000 allo Stadio Olimpico di Sydney.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Campione olimpico 1996 3'35"78 Algeria Noureddine Morceli Presente
Primatista mondiale 3'26"00 '98 Marocco Hicham El Guerrouj Presente
Campione mondiale 1999 3'27"65 Marocco Hicham El Guerrouj Presente
Primatista mond.le stag.le 3'27"21 Marocco Hicham El Guerrouj Presente

La gara[modifica | modifica sorgente]

In semifinale il campione uscente Noureddine Morceli, che non ha mai gareggiato durante la stagione, arriva ultimo dopo uno scontro con un avversario sul rettilineo d'arrivo.

Il favorito d'obbligo per la finale è il campione e primatista mondiale Hicham El Guerrouj. La gara ha un avvio lento; il marocchino prende la testa dopo due giri per far salire il ritmo. All'inizio dell'ultimo giro El Guerrouj ha i kenioti N'geny e Lagat alle costole. Gli sono dietro anche sul rettilineo finale; quando mancano 30 metri N'geny supera il marocchino ed ottiene una clamorosa ed insperata vittoria.

Il quarto posto di Mehdi Baala è il miglior risultato della Francia ai Giochi.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Turni eliminatori[modifica | modifica sorgente]

3 Batterie 25 settembre 41 partenti Si qualificano i primi 6
+ i 6 migliori tempi.
2 Semifinali 27 settembre 12 + 12 Si qualificano i primi 5
+ i 2 migliori tempi.
Finale 29 settembre 12 concorrenti

Finale[modifica | modifica sorgente]

Stadio Olimpico, venerdì 29 settembre, ore 20:00.

Pos Paese Atleta Tempo
Gold medal.svg Kenya Kenya Noah Ngeny 3'32"07 Record olimpico
Silver medal.svg Marocco Marocco Hicham El Guerrouj 3'32"32
Bronze medal.svg Kenya Kenya Bernard Lagat 3'32"44
4 Francia Francia Mehdi Baala 3'34"14
5 Canada Canada Kevin Sullivan 3'35"50
6 Etiopia Etiopia Daniel Zegeye 3'36"78
7 Spagna Spagna Andres Diaz 3'37"27
8 Spagna Spagna Juan Carlos Higuero 3'38"91