Luigi Lavazza (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi Lavazza S.p.A.
Logo
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Fondazione 1895 a Torino
Sede principale Torino
Persone chiave
Settore alimentare
Prodotti lavorazione del caffè
Fatturato 1.050.000.000 € (2009)
Dipendenti 4000
Slogan più lo mandi giù, più ti tira su!
Sito web www.lavazza.com
Carmencita e Caballero
Carmencita
Caballero
« Più lo mandi giù, più ti tira su! »
(Slogan storico dell'azienda.)

La Luigi Lavazza S.p.A. è un'azienda italiana produttrice di caffè tostato fondata nel 1895 a Torino da Luigi Lavazza.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il suo fondatore fu Luigi Lavazza il quale, trasferitosi da Murisengo a Torino, rilevò la Paissa & Olivero, una piccola drogheria nel cuore di Torino. La drogheria, embrione dell'attuale azienda, inizia la sua attività il 24 marzo 1894, anche se la nascita della Lavazza si fa comunemente risalire al 1895.

Attraverso un uso sapiente della miscelazione, arte ancora sconosciuta ai concorrenti (i quali si limitano a vendere caffè in un'unica varietà), la drogheria Lavazza si espande e, necessitando di uno spazio maggiore, si trasferisce nel 1910 in via San Tommaso 10, ove si trova attualmente e che oggi ospita una bar e un ristorante di proprietà della famiglia.

Superando le difficoltà della Grande Guerra, Luigi Lavazza, la moglie Emilia e i figli Maria, Mario e Giuseppe costituiscono la società di fatto Luigi Lavazza, che nel novembre del 1927 diventerà società per azioni con capitale di 1.500.000 lire[1]. A seguito di una inarrestabile crescita, la ditta si sposta prima in corso Ponte Mosca (attuale corso Giulio Cesare) e successivamente nella sede attuale di corso Novara 59. Sono questi gli anni in cui viene attuata una curiosa campagna pubblicitaria, basata su figurine raffiguranti i più svariati avvenimenti legati al caffè ma pure, ad esempio, a fatti storici sia italiani che internazionali. Attualmente le figurine Lavazza sono oggetto di collezionismo, al pari di francobolli e monete.

La Lavazza oggi[modifica | modifica sorgente]

La "Luigi Lavazza S.p.A." è un'azienda con circa quattromila dipendenti[2]. I dipendenti sono distribuiti in diverse sedi, ed in particolare nella sede di corso Novara a Torino e nello stabilimento di strada Settimo (a Settimo Torinese, Torino), negli stabilimenti controllati dalle consociate estere.

Prodotti e attività[modifica | modifica sorgente]

Attualmente l'attività della Lavazza si concentra su tre filoni principali:

  • i prodotti per il consumo in casa (miscele e sistemi espresso);
  • i prodotti per il consumo fuori casa (miscele professionali, sistemi espresso, distributori automatici);
  • coffee shops con i marchi Espression, Il Caffè di Roma, Onda (in Bulgaria) e Barista (in India).

Inoltre con l'acquisizione del marchio Eraclea[3] l'azienda oggi distribuisce anche prodotti non strettamente legati al caffè (tè, cioccolate, preparati vari).

Campagne pubblicitarie[modifica | modifica sorgente]

In Italia, testimonial d'eccezione della "Lavazza Caffè", e protagonisti di un fortunato Carosello degli anni sessanta e settanta erano stati due personaggi dei cartoons cari tanto agli adulti quanto ai più piccoli - ideati dal grafico pubblicitario Armando Testa. Raffiguravano Caballero e Carmencita, dolce figura di donna messicana invitata nello spot pubblicitario in bianco e nero a chiudere il gas e a fuggire, senza indugio e a discapito di un terzo incomodo, con il coraggioso spasimante. Vi era inoltre il personaggio di Paulista, che dà il nome ad uno dei diversi tipi di caffè prodotti dall'azienda. Dal personaggio di Carmencita è poi stata disegnata un'omonima caffettiera.

Negli anni settanta e ottanta il compito di testimonial pubblicitario è stato poi assunto da Nino Manfredi che, grazie a decine di altrettanto fortunati spot, lanciò i celebri slogan: più lo mandi giù e più ti tira su e "il caffè è un piacere, se non è buono che piacere è?".

Per le proprie campagne pubblicitarie degli anni duemila la "Lavazza Caffè" si è appoggiata ad un fortunato format pubblicitario (denominato Campagna Paradiso), la cui regia in molti casi è stata affidata al regista Daniele Luchetti. I primi testimonial della campagna sono stati Tullio Solenghi dal 1995 al 2000 e Riccardo Garrone, quest'ultimo nel ruolo di San Pietro. Successivamente, nel 2000, a Tullio Solenghi sono subentrati Paolo Bonolis e Luca Laurenti. In due filmati del 2004 e del 2005 anche Laura Chiatti. Nel 2010 hanno preso parte alla campagna pubblicitaria Julia Roberts e Paolo Ruffini assieme ai già citati Bonolis e Laurenti. Nel febbraio 2012 lo storico duo Bonolis-Laurenti viene sostituito da Enrico Brignano, gli ultimi spot con il duo vanno in onda il 31 gennaio.[4]

Nel 2005, Caballero e Carmencita sono tornati sullo schermo per una miniserie su Italia 1. All'estero le campagne pubblicitarie "Lavazza Caffè" si distinguono invece per la scelta di utilizzare fotografie d'autore. Jean-Baptiste Mondino, David LaChapelle, Helmut Newton, Albert Watson ed Annie Leibovitz sono solo alcuni dei grandi artisti che hanno firmato le campagne internazionali del marchio torinese.Gli stessi sono anche i fotografi delle diverse edizioni del calendario Lavazza.

Calendario[modifica | modifica sorgente]

Anno Fotografo Titolo Note
1993 Helmut Newton CALENDARIO 1993 Bianco/Nero, Contiene 6 foto.
Con Simonetta Gianfelici, Barbara Borghesi.
1994 Helmut Newton CALENDARIO 1994 Bianco/Nero, Contiene 6 foto.
Con Verina, Nadia Suzanne Aldridge, Padma Lakshmi
1995 Ellen von Unwerth CALENDARIO 1995 Bianco/Nero, Contiene 6 foto.
Con Carla Bruni, Amber Smith.
1996 Ferdinando Scianna CALENDARIO 1996 Bianco/Nero, Contiene 6 foto.
Con Maria Grazia Cucinotta, Federica Ripamonti, Gianluca Cerruti.
1997 Albert Watson LE DUE ANIME DEL CAFFÈ Bianco/Nero, Contiene 7 foto (6 + Copertina).
Con Alek Wek, Nicole Maddox, Carmen Hawk.
1998 Marino Parisotto ELISIR D’AMORE Bianco/Nero, Contiene 13 foto (12 + Copertina).
Con Scott Benoit, Mandala Tayde, Leticia Herrera, Pelito Galvez, Patrice, Anne Marie Cseh, Krista Griffith, Aaryn Mc Innes, Mukami, Andrea Orme, Li Xin.
1999 Magnum Photos LA SENSUALITÀ DEL CAFFÈ Bianco/Nero, Contiene 12 foto, Collettivo : Leonard Freed, Inge Morath, Steve McCurry, David Allan Harvey, Gilles Peress, Martine Franck, Ian Berry, René Burri, Dennis Stock, Bruno Barbey, Elliott Erwitt, Gueorgui Pinkhassow
2000 Elliott Erwitt FAMILIES – RITRATTI INTORNO AL CAFFÈ Bianco/Nero, Contiene 12 foto.
Con Madame Margot de Michelin con la sua discendenza femminile, Antonio e Enzo, Alexandra e Henning con i loro bambini, Mattia, Bejene e Paula con i loro figli, Sofia, Fabio e Cecilia Sartor, Jean-Paul e Béatrice, Alba e Pedro, Ursula Kemmner con i suoi figli, Michelle, Jafe e Carol, Biba e James.
2001 Martine Franck
Richard Kalvar
FRIENDS & MORE Bianco/Nero, Contiene 12 foto.
2002 David LaChapelle ESPRESSO AND FUN Colori, Contiene 6 foto.
Con Nicole LaLiberte, Margareth Lahoussaye-Duvigny, Ehrinn Cummings, Angela Little
2003 Jean-Baptiste Mondino ESPRESSO AND GLAMOUR Colori, Contiene 8 foto (6 + Copertina + gen/feb 2004).
Con Anna Huber, Micaiah Basham, Yasmin Warsame, Ralph Jacob.
2004 Thierry Le Gouès MISSION TO ESPRESSO Colori, Contiene 8 foto (6 + Copertina + gen/feb 2005).
Con Ingrid Parewijckon.
2005 Erwin Olaf ESPRESS YOURSELF Colori, Contiene 8 foto (6 + Copertina + gen/feb 2006).
Con Sanne, Esmee Bettina, Carmen Renée, Anne-Marie Corazon, Kat Babs, Annie Clara, Brandise.
2006 Ellen von Unwerth THE FIRST CLASS ESPRESSO EXPERIENCE Colori, Contiene 8 foto (6 + Copertina + gen/feb 2007).
Con Julia, Marguarita, Kemp Muhl, Melissa, Eva J, Gia, Rila Fukushima.
2007 Eugenio Recuenco THE MOST INCREDIBLE ESPRESSO EXPERIENCE Colori, Contiene 8 foto (6 + Copertina + gen/feb 2008).
Con Missy X, Melissa Barcic, May Andersen, Kristyna Dokoupilova.
2008 Finlay MacKay THE MOST MAJESTIC ESPRESSO EXPERIENCE Colori, Contiene 8 foto (6 + Copertina + gen/feb 2009).
Con Sofie Nielander, Maria Dvirnik, Xiuli Gao, Anna Sjoberg, Cicely Telman, Awuoi Mac Bullen Geu.
2009 Annie Leibovitz THE ITALIAN ESPRESSO EXPERIENCE Colori, Contiene 7 foto (6 + Copertina).
Con Eva Riccobono, Elettra Rossellini Wiedemann, Alessia Piovan, Gilda Sansone, Kate Ballo, Brooke e Alison Kowalski, Marco De Conciliis,
2010 Miles Aldridge THE ITALIAN ESPRESSO EXPERIENCE Colori, Contiene 7 foto (6 + Copertina).
Con Bianca Balti, Georgia Frost, Lydia Hearst, Daisy Lowe, Alexandra Tomlinson, Alek Alexeyeva.
2011 Mark Seliger FALLING IN LOVE IN ITALY Colori, Contiene 7 foto (6 + Copertina).
Con Bill Gentle, Monica Castillo, Enrique Palacios, Noot Seear, Cedric Bihr, Liliana Dominguez, Alessandro Giallocosta, Violet Budd, Jeísa Chiminazzo, Ivan Olita.
2012 Edizione del Ventennale THE LAVAZZERS Colori, Contiene 14 foto (12 + Copertine Dav./Dietro). Collettivo, Autoritratti di Fotografi di passate edizioni: Erwin Olaf, Thierry Le Gouès, Miles Aldridge, Marino Parisotto, Eugenio Recuenco, Elliott Erwitt, Finlay MacKay, Mark Seliger, Annie Leibovitz, Albert Watson, David LaChapelle, Ellen von Unwerth.
Con Valerie Van Der Graaf
2013 Marco Brambilla 1/365 Videoinstallazione digitale.
2014 Martin Schoeller INSPIRING CHEFS Colori, Contiene 7 foto (6 + Copertina).
Con Ferran Adrià, Massimo Bottura, Michel Bras, Davide Oldani, Antonino Cannavacciuolo, Carlo Cracco, Albert Adrià.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Storia dal 1901 al 1932, dal sito dell'azienda
  2. ^ Numeri Lavazza, dal sito dell'azienda
  3. ^ http://www.lavazza.it/export/download/lavazza_pressrelease/IT_09/ERACLEA_02_03.pdf
  4. ^ Paradiso Lavazza: lasciano Bonolis Laurenti, avanti Brignano | Video Del Giorno

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]