Cialda di caffè

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cialda Senseo capovolta

Una cialda di caffè è un filtro di carta preconfezionato contenente caffè che viene preparato nelle macchine tradizionali o in macchine dedicate attraverso il passaggio di acqua bollente a pressione. Si differenzia dalla capsula che è un contenitore rigido di plastica o materiale simile.

Tipi di cialda[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni tipi di cialda rispettano precisi standard che ne rendono possibile l'utilizzo con diverse macchine da caffè: di questi il più noto e diffuso è l'ESE (Easy Serving Espresso). Altri invece posso essere utilizzati solo per alcune macchine speciali, come il Senseo. Nei bar le cialde vengono utilizzate soprattutto per la produzione di caffè decaffeinati, aromatizzati o speciali nonché di caffè d'orzo e altre bevande.

Sistema Proprietario Data d'introduzione Produzione macchina Produzione cialde Disponibilità in Italia Note
Cialda tonda Vari  ? Vari Vari 55 mm di diametro, con o senza lembo
Cialda quadrata Vari  ? Vari Vari 55 × 70 mm di diametro
Cialda doppia tonda Vari  ? Vari Vari 70 mm di diametro
Cialda ESE Consorzio Easy Serving Espresso 1998 Vari Vari 44 mm di diametro
1-2-3 Spresso Malongo 1995  ? Malongo, Spressino, altri No Cialde tonde
MyCup Melitta  ?  ? Melitta No Cialde trapezoidali
Orientalcaffè Orientalcaffè  ? Gimas Orientalcaffè
Senseo Philips 2001 Philips Douwe Egberts No Cialde tonde
Stefano il caffè Stefano il caffè  ?  ? Stefano il caffè No Cialde quadrate

Caffè in bustina[modifica | modifica wikitesto]

In commercio esistono anche filtri a bustina contenenti caffè solubile; in questo caso la bevanda si prepara per infusione come il .

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]