Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Eva Green

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eva Green
Eva Green (Headshot).jpg
Altezza 168 cm
Occhi Azzurri
Capelli Castani

Eva Gaëlle Green (/ɛva gʁeːn/; Parigi, 6 luglio 1980) è un'attrice e modella francese.

È conosciuta principalmente per aver interpretato il personaggio di Isabelle nel film The Dreamers - I sognatori e la Bond girl Vesper Lynd in Casino Royale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Eva Green nasce a Parigi, figlia dell'attrice francese Marlène Jobert e del dentista svedese Walter Green (apparso come attore nel film Au hasard Balthazar). Ha una sorella gemella, Joy (Johanne). È bisnipote del compositore francese Paul Le Flem, nipote dell'attrice Marika Green e cugina della cantante e attrice Elsa Lunghini.

Cresce nel XVII arrondissement e frequenta l'American School of Paris e l'American University of Paris. Tra il 1997 e il 2000 studia e si laurea al St. Paul Drama School di Parigi e in seguito si trasferisce a Londra, dove studia recitazione per 10 settimane alla Webber Douglas Academy of Dramatic Art. Studia anche per un breve periodo alla New York University's Tisch School of the Arts di New York.

La sua prima aspirazione fu di studiare egittologia dopo aver visitato il Museo del Louvre a sette anni, ma a 14 anni aveva già cambiato idea dopo aver visto Isabelle Adjani in Adele H. - Una storia d'amore, quindi lasciò la scuola a 16 anni nonostante i buoni voti, per intraprendere una carriera come attrice.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera ha inizio nel 2001, quando interpreta Iris in Jalousie En Trois Fax, che le porta notevole successo di pubblico e critica; viene infatti nominata come rivelazione ai Premi Molière. Nel 2002 fa la sua seconda apparizione sul palco nella pièce Turcaret.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003 esordisce al cinema. Il regista Bernardo Bertolucci le affida il ruolo di Isabelle nel controverso film The Dreamers - I sognatori a fianco di Michael Pitt e Louis Garrel. In un'intervista al quotidiano The Guardian la Green ha detto che sia il suo agente sia la sua famiglia desideravano che rinunciasse al ruolo per paura che la sua carriera subisse lo stesso destino di Maria Schneider dopo aver recitato in Ultimo tango a Parigi.

Nel 2004 recita nel film Arsène Lupin diretta da Jean-Paul Salomé, che riceve critiche contrastanti. Nel 2005 invece interpreta Sibilla di Gerusalemme, nel film Le crociate - Kingdom of Heaven, con Orlando Bloom, diretto da Ridley Scott. Sostiene anche un'audizione per il ruolo di Tessa in The Constant Gardener di Fernando Meirelles, ma il ruolo è andato a Rachel Weisz, che grazie a questa parte è stata premiata con l'Oscar nel 2006.

Eva Green ai Premi BAFTA 2007

Nel 2006 entra a far parte del cast del film della New Line Cinema La bussola d'oro, basato sul romanzo di Philip Pullman, diretto da Chris Weitz. Il progetto riunisce la Green e Daniel Craig. Sempre nel 2006 rifiuta diverse parti per non essere etichettata come femme fatale dopo il ruolo in The Dreamers, tra cui quella di Madeleine in The Black Dahlia di Brian De Palma, ruolo poi andato a Hilary Swank.

Viene quindi scelta come Bond girl nel 2006 per il film Casino Royale, a fianco dello 007 interpretato da Daniel Craig. All'inizio riluttante verso questo ruolo (anche per l'accento francese), accetta dopo vari provini studiando dizione, divenendo la quinta attrice francese ad essere scelta come Bond girl (dopo Claudine Auger, Corinne Clery, Carole Bouquet e Sophie Marceau più l'apparizione non accreditata di Miss Mondo 1953 Denise Perrier in Agente 007 - Una cascata di diamanti). Per questo film la Green viene nominata dalla rivista Maxim la ventesima donna più sexy al mondo. Nel 2007 la Green vince un BAFTA come miglior attrice emergente per il film diretto da Martin Campbell.

Nell'estate 2007 gira il thriller fantascientifico Franklyn, a fianco di Ryan Phillippe, nel quale, per esigenze di trama, interpreta due ruoli. Nello stesso anno diventa la testimonial del profumo Midnight Poison di Dior, girando uno spot diretto da Wong Kar-wai. È stata modella anche per Breil, Armani, Lancôme e Heineken.

Nel 2009 gira in Irlanda il drammatico Cracks, diretta da Jordan Scott, figlia del grande regista Ridley Scott, mentre nel 2010 è nel cast di Womb e nell'anno successivo in quello di Perfect Sense con Ewan McGregor.

Nel 2012 è l'antagonista nel film Dark Shadows, di Tim Burton, con Johnny Depp, Michelle Pfeiffer e Helena Bonham Carter.

Nel 2014 recita in due Blockbuster interpretando Artemisia nel film 300 - L'alba di un impero di Noam Murro ispirato ad un fumetto di Frank Miller, e Ava Lord in Sin City - Una donna per cui uccidere, adattamento cinematografico della Graphic Novel dello stesso autore qui anche sceneggiatore e regista assieme a Robert Rodríguez, e anche in due produzioni indipendenti White Bird in a Blizzard di Gregg Araki al fianco di Shailene Woodley e nel western The Salvation con Mads Mikkelsen e Jeffrey Dean Morgan. L'anno successivo viene scelta come protagonista del calendario Campari 2015.[1]

È dal 2014 l'attrice protagonista della fortunata serie Penny Dreadful con Timothy Dalton e Josh Hartnett[2] .

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ha avuto dal 2005 al 2009 una relazione con l'attore Marton Csokas, conosciuto sul set di Le crociate - Kingdom of Heaven.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Eva Green al San Diego Comic Con International 2014

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Premio Titolo Categoria Risultato
2004 European Film Awards The Dreamers Miglior attrice Candidatura
2005 Teen Choice Awards Le crociate - Kingdom of Heaven Choice Movie: Love Scene (condiviso con: Orlando Bloom) Candidatura
Choice Movie: Liplock (condiviso con: Orlando Bloom) Candidatura
2007 BAFTA Awards Casino Royale Miglior stella emergente Vinto
Empire Awards Miglior debutto femminile Vinto
Saturn Awards Miglior attrice non protagonista Candidatura
Irish Film and Television Award Miglior attrice internazionale Candidatura
National Movie Awards Miglior performance femminile Candidatura
2014 Satellite Awards Penny Dreadful Miglior attrice in una serie televisiva In attesa
2015 Chlotrudis Awards White Bird in a Blizzard Miglior attrice non protagonista Candidatura

Fonti: [3]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Eva Green è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Eva Green, sensuale protagonista del calendario Campari 2015. URL consultato il 17 ottobre 2014.
  2. ^ Biografia, Filmografia, Premi e Foto di Eva Green. URL consultato il 25 gennaio 2015.
  3. ^ (EN) Eva Green - Awards - IMDb, IMDb. URL consultato il 24 gennaio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 36642551 · LCCN: no2005010209 · GND: 142261378