Ryan Phillippe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ryan Phillippe al Tribeca Film Festival 2011

Matthew Ryan Phillippe (New Castle, 10 settembre 1974) è un attore statunitense. Tra i lavori recenti di Ryan vi sono il film corale vincitore di tre premi Oscar Crash - Contatto fisico e Flags of Our Fathers. Nel 2007 ha recitato nel film Breach - L'infiltrato, un film basato sulla storia vera di Eric O'Neill, un agente dell'FBI, che ha contribuito all'arresto del suo capo Robert Hanssen, una spia dell'Unione Sovietica che vendeva informazioni segrete.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Primi anni[modifica | modifica sorgente]

Phillippe è nato a New Castle, nel Delaware, il 10 settembre del 1974, figlio di Richard Phillippe, di origini francesi, e di Susan Thomas; ha tre sorelle. Ryan ha frequentato la scuola battista di New Castle dove praticava basket e calcio e ha preso la cintura nera di Tae Kwon Do; ha anche redatto l'annuario durante il suo ultimo anno di scuola. A quindici anni, il ragazzo inizia ad interessarsi alla recitazione su suggerimento di un vicino. Un agente ha poi notato Ryan dal barbiere due anni dopo e ha iniziato a fargli fare audizioni a New York.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La carriera recitativa di Ryan ha inizio con una parte nella soap opera della ABC intitolata Una vita da vivere (One Life to Live) dove, dal 1992 al 1993, interpreta Billy Douglas, il primo adolescente gay in una soap opera diurna, un ruolo che causerà diverse critiche. Dopo aver lasciato lo show, Ryan si trasferisce a Los Angeles dove è apparso con piccole parti in diversi show e film televisivi.

Nel 1993 ha girato un spot pubblicitario per Armani Jeans al fianco della modella Amanda Lepore e diretto da David LaChapelle; in tale spot, l'attore compare completamente nudo.

Nel 1996, viene scelto da Ridley Scott per il film L'Albatross - Oltre la tempesta; nel 1997 recita nell'horror per teenagers So cosa hai fatto al fianco di Sarah Michelle Gellar, Freddie Prinze, Jr. e Jennifer Love Hewitt, tutti attori famosi tra i teenager, il che regalerà fama tra tale pubblico anche a Ryan. Grazie a questo ruolo, Ryan ottiene la parte in diversi film noti tra cui Studio 54 e Cruel Intentions, una rilettura moderna del romanzo Le relazioni pericolose. Il film, dove Ryan ritrova la collega di set Sarah Michelle Gellar, è un grande successo tra il pubblico adolescente e cementa l'abilità di Phillippe nell'interpretare personaggi con un forte sex appeal.

L'anno seguente, Ryan recita nel film Le vie della violenza, nel ruolo di un ingegnere informatico in S.Y.N.A.P.S.E. - Pericolo in rete e nel film, acclamato dalla critica, Gosford Park di Robert Altman. In seguito, l'attore è comparso con ruoli di supporto nei film Igby Goes Down e nel plurivincitore di premi Oscar Crash - Contatto fisico. Nel 2003 un film che lo vedeva protagonista, The I Inside, poiché non aveva trovato nessun distributore cinematografico, è stato trasmesso in prima tv su un canale via cavo.

Nel 2006 Ryan ha interpretato il ruolo di John Bradley nel film di guerra Flags of Our Fathers diretto da Clint Eastwood; l'attore ha definito l'esperienza di questo film come la migliore della sua carriera e per il personale significato che ha avuto per lui aggiungendo che avrebbe dato la vita nella Seconda guerra mondiale proprio come avevano fatto entrambi i suoi nonni. La performance di Ryan nel film di Eastwood è stata molto apprezzata anche dal critico Richard Roeper definendola la migliore performance di Phillippe in assoluto. Nel 2007 Ryan ha recitato nel film Breach - L'infiltrato dove ha interpretato l'agente dell'FBI Eric O'Neill al fianco di Chris Cooper; durante l'esperienza sul set Phillippe ha definito Cooper come il miglior attore che l'America ha da offrire. Nel 2007 e 2008 Ryan ha recitato in diversi film, tra cui Caos, dove interpreta un agente di polizia, Five Fingers - Gioco mortale, un film drammatico ambientato in Marocco e il film di guerra, ambientato in Iraq, Stop-Loss, diretto da Kimberly Peirce.

Ryan ed i suoi amici di lunga data Breckin Meyer, Seth Green e David E. Siegal hanno una casa di produzione, la Lucid Films, consentendo a Ryan di essere più coinvolto nei suoi progetti cinematografici come produttore.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Nel corso della sua carriera ha vinto 2 Screen Actors Guild Awards, un Critics' Choice Movie Award, un Florida Film Critics Circle Award, un Online Film Critics Society, un Satellite Award ed un Black Reel Award.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Nel 1997 Ryan partecipa alla festa per i 21 anni di Reese Witherspoon. Nel dicembre 1998 i due si fidanzano ufficialmente e si sposano il 5 giugno 1999 con una piccola cerimonia in una piantagione vicino North Charleston, Carolina del Sud. Il 9 settembre 1999, Ryan e Reese hanno una prima figlia, che chiamano Ava Elizabeth, dal nome della nonna di Ryan. Il 23 ottobre 2003 nasce il loro secondo figlio, Deacon Reese. Il 30 ottobre 2006, Ryan rilascia un comunicato in cui annuncia che lui e Reese si stavano separando. Reese ha presentato istanza di divorzio e chiesto la custodia esclusiva dei figli poiché Ryan l'aveva tradita, ma l'attore ha ottenuto la custodia congiunta dei figli il 15 maggio 2007. Il divorzio è stato ufficialmente portato a termine il 5 ottobre 2007.

Ryan ha successivamente frequentato l'attrice australiana Abbie Cornish, conosciuta nel 2006 durante le riprese del film Stop-Loss; l'attrice è stata indicata da molti come "l'altra donna" che ha posto fine al matrimonio con Reese Whiterspoon.

Nel 2010 Ryan ha avuto una breve relazione con l'attrice Alexis Knapp, da cui, il 7 luglio 2011, ha avuto una bambina, Kailani Merizalde Phillippe Knapp. Philippe era presente al momento del parto.

Ha avuto una relazione con l'attrice Amanda Seyfried fino a maggio 2011.

Ryan è un grande tifoso delle squadre sportive di Filadelfia, tra le quali gli Eagles e i Phillies.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Phillippe è stato doppiato da:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 29733912 LCCN: no99087138