Stop-Loss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la strategia finanziaria, vedi Stop loss.
Stop-Loss
Stop-Loss.jpg
Ryan Phillippe e Channing Tatum in una scena del film
Titolo originale Stop-Loss
Paese di produzione USA
Anno 2008
Durata 112 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Kimberly Peirce
Sceneggiatura Mark Richard, Kimberly Peirce
Fotografia Chris Menges
Montaggio Claire Simpson
Musiche John Powell
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Stop-Loss è un film del 2008 diretto da Kimberly Peirce.

Dalla regista dell'acclamato Boys Don't Cry, un film basato sulla storia vera di Brandon Hughey, il primo "disertore" della guerra in Iraq.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La pellicola racconta del Sergente Brandon King, interpretato da Ryan Phillippe, che torna dalla guerra in Iraq, accolto come un eroe dai suoi concittadini, in Texas, ma quando viene richiamato per tornare in Iraq si rifiuta di partire.

Il film percorre le vicende che vanno dalla sua ultima missione fino al ritorno in servizio.

Il sergente, tornato a casa, scopre di essere stato imbrogliato dalle autorità. Richiamato alla leva si rifiuterà e tenterà la fuga.

Il film presenta la guerra sotto il suo aspetto più tragico e malinconico, il soldato. Racconta di una generazione dispersa nell'incubo della guerra che non riesce più ad adattarsi alla vita da civile. Davanti al dramma della perdita di se stesso il soldato Brandon King si troverà a dover scegliere la via per la sopravvivenza del suo io più profondo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema