Atetosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Con il termine Atetosi si indicano quei movimenti involontari di torsione, costanti ma lenti; è un disturbo del centro nervoso centrale, caratterizzato da movimenti continui, senza coordinazione degli arti.

La parte del corpo dove l'Atetosi diventa più grave sono le mani, se la persona affetta da tale sintomo è in preda ad emozioni di qualsiasi tipo o se compie azioni volontarie con il corpo tali movimenti atipici possono essere più marcati.

L'Atetosi rientra nella categoria dei disordini del movimento, insieme al suo opposto Corea si viene a creare la Coreoatetosi.

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

L'atetosi viene causata da una lesione cerebrale, nella maggioranza dei casi questa proviene da un'encefalopatia neonatale o perinatale, altre cause sono emorragie o tumori dell'encefalo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina