Stato epilettico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lo stato epilettico, utilizzato anche nella forma latina di status epilepticus, corrisponde ad una crisi epilettica, unica o ripetuta, che persiste per un tempo sufficiente a produrre un danno neurologico.

Viene definito tradizionalmente come una crisi che persiste per 20-30 minuti, oppure per due o più crisi ripetute durante le quali non si ha la ripresa della coscienza.

Lo stato epilettico può essere suddiviso in convulsivo e non-convulsivo.