Pio Rajna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

« un esemplare di ciò che fu l’homo sapiens prima che la sapienza fosse peccato »

(Eugenio Montale, A Pio Rajna, da Quaderno di quattro anni, 1977)

Pio Rajna (Sondrio, 8 luglio 1847Firenze, 25 novembre 1930) è stato un filologo e letterato italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fratello dell'astronomo Michele Rajna, fu alunno del Collegio Ghislieri[1] e allievo di Alessandro D'Ancona e Domenico Comparetti. Insegnò letterature romanze all'Accademia scientifico-letteraria di Milano, poi lingue e letterature neolatine all'Istituto di studi superiori di Firenze; collaborò alle principali riviste letterarie (Nuova Antologia, Archivio storico italiano, Romania); fu membro dell'Accademia dei Lincei e di quella della Crusca; nel 1922 fu nominato senatore. Rajna, che ebbe sempre Dante Alighieri come autore prediletto, curò l'edizione critica del De vulgari eloquentia nel 1896 e fece parte del comitato direttivo per la pubblicazione delle Opere presso la Società Dantesca Italiana. Nel 1907 pubblicò I Testi Critici, fondamentale sintesi del metodo di Lachmann applicato alla letteratura italiana. Altro grande interesse fu l'epica cavalleresca, in particolare il discorso sulle sue origini, culminato nella sua opera più celebre Le fonti dell'Orlando Furioso.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
Cavaliere dell'Ordine civile di Savoia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine civile di Savoia

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Le origini dell'epopea francese, Firenze, Sansoni, 1884.
  • L' Orlando innamorato, di Matteo Maria Boiardo, Bologna, Zanichelli, 1894.
  • Dante Alighieri, Il trattato De Vulgari Eloquentia, per cura di Pio Rajna, Firenze, Le Monnier, 1896.
  • Le fonti dell'Orlando Furioso: ricerche e studi, Firenze, Sansoni, 1900 (edizione rivista e aumentata).
  • La lingua cortigiana, Torino, Loescher, 1901.
  • Una questione d'amore, Firenze, Barbera, 1901.
  • Le fonti dell'Orlando Furioso. Ristampa della seconda edizione 1900 accresciuta di inediti a cura e con presentazione di F. Mazzoni, Firenze, Sansoni, 1975.
  • Scritti di filologia e linguistica italiana e romanza, a cura di G. Lucchini, premessa di F. Mazzoni, introd. di C. Segre, Roma, Salerno Ed., 1998, tomi 3.
  • La materia e la forma della Divina Commedia. I mondi oltraterreni nelle letterature classiche e nelle medievali. Introduzione, edizione e commento a cura di Claudia Di Fonzo. Premessa di F. Mazzoni, Firenze, Le Lettere, 1998 (Quaderni degli "Studi Danteschi", 12).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Studi letterari e linguistici dedicati a Pio Rajna nel 40. anno del suo insegnamento, Milano, Hoepli, 1911.
  • Commemorazione tenuta il 15 maggio 1931, Roma, Accademia nazionale dei Lincei, 1931.
  • Mario Casella, Rajna, Pio, in Enciclopedia Italiana, 1935.
  • Fabia Borroni, Le carte Rajna della Biblioteca Marucelliana, Catalogo e bibliografia, Firenze, Sansoni Antiquariato, 1956.
  • Carteggio Rajna - Salvioni, a cura di C.M. Sanfilippo, Pisa, Pacini, 1979.
  • Pio Rajna-Francesco Novati. Carteggio (1878-1915). Tra filologia romanza e mediolatina, a cura di G. Lucchini, Milano, LED, 1995.
  • Pio Rajna e le letterature neolatine. Atti del Convegno internazionale di studi (Sondrio 24-25 settembre 1983), a cura di R. Abardo, Firenze, Le Lettere, 1993 (Società Dantesca Italiana, Centro di Studi e Documentazione Dantesca e Medievale, Quaderno 6. Scritti di F. Mazzoni, L. Formisano, M. Perugi, M. Martelli, R. Broggini, R. Sertoli Salis, A. Brambilla, C. Prencipe-Di Donna, G.P. Marchi, C.M. Sanfilippo, F. Borroni Salvadori, C. Segre, G. Contini. Alle pp. 173–206 la bibliografia di Rajna).
  • Alison Morgan, Recensione a La materia e la forma della «Divina Commedia». I mondi oltraterreni nelle letterature classiche e nelle medievali. Introduzione, edizione, commento a cura di Claudia Di Fonzo. Premessa di F. Mazzoni, Firenze, Le Lettere, 1998 in «La rassegna moderna di lingua», 96/2 (apr. 2001), pp. 530-531.
  • Claudia Di Fonzo, Introduzione: "Quelle paginette Marucelliana ", "La Materia e la Forma", "Il diavolo tra' piedi" (e appendici), in La materia e la forma della «Divina Commedia». I mondi oltraterreni nelle letterature classiche e nelle medievali. Introduzione, edizione, commento a cura di Claudia Di Fonzo. Premessa di F. Mazzoni, Firenze, Le Lettere, 1998, pp. XXVII-CXXVI.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN73951899 · ISNI: (EN0000 0001 2281 8610 · SBN: IT\ICCU\RAVV\052420 · LCCN: (ENn87138787 · GND: (DE119233835 · BNF: (FRcb12468881b (data) · BAV: ADV10209527