Melezio IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Melezio IV
Patriarch Meletius IV of Constantinople.jpg
Patriarca ecumenico di Costantinopoli
Insediamento8 dicembre 1921
Fine patriarcato20 settembre 1923
PredecessoreGermano V
SuccessoreGregorio VII
 
NomeEmmanuel Metaxakis
NascitaIerapetra
21 settembre 1871
MorteZurigo
28 luglio 1935
SepolturaIl Cairo

Melezio IV di Costantinopoli, o Melezio II di Alessandria (nato Emmanouīl Metaxakīs, in greco: Εμμανουήλ Μεταξάκης; Ierapetra, 21 settembre 1871Zurigo, 28 luglio 1935), è stato un arcivescovo ortodosso greco, patriarca ecumenico di Costantinopoli dal 1921 al 1923 e patriarca greco-ortodosso di Alessandria dal 1926 al 1935.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1910 fu eletto metropolita di Kition, a Cipro, e nel 1918 metropolita di Atene, con il nome di Melezio II, per sostituire, dopo l'abdicazione del re Costantino I, Teocleto I, ma quando il re tornò al potere due anni dopo, Melezio fu sostituito da Teocleto.

Durante l'occupazione di Costantinopoli nel 1921 viene eletto patriarca ecumenico di Costantinopoli con il nome di Melezio IV, tuttavia lascerà la carica nel 1923, dopo la sconfitta dell'esercito ellenico nella guerra greco-turca.

Tre anni dopo sarà eletto patriarca greco-ortodosso di Alessandria, carica che terrà fino alla morte, avvenuta a Zurigo nel 1935.

Il sito web della Grande Loggia di Grecia lo dà come massone, membro della loggia Armonia[1] e secondo Les cahiers Villard de Honnecourt, pubblicazione ufficiale della Grande Loggia Nazionale di Francia, in un articolo di Bertrand Heyraud, intitolato “Uno sguardo diverso sulla spiritualità”, è stato insignito del 33º grado del Rito scozzese antico e accettato[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EL) Meletios II (Metaxakis) sul sito ufficiale della Grande Loggia di Grecia.
  2. ^ Marco Tosatti, Chiesa e Massoneria. Una rivelazione clamorosa, 11 novembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Metropolita di Atene Successore Cruz ortodoxa.png
Teocleto I 1918 - 1920 Teocleto I
(per la seconda volta
Predecessore Patriarca ecumenico di Costantinopoli Successore Cruz ortodoxa.png
Germano V 1921 - 1923 Gregorio VII
Controllo di autoritàVIAF (EN7280460 · ISNI (EN0000 0000 5476 2829 · LCCN (ENnr95018255 · GND (DE13727856X · BAV (EN495/373171 · WorldCat Identities (ENlccn-nr95018255