Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Eustrazio Garida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Eustrazio Garida (in greco: Εὐστράτιος Γαριδᾶς; ... – ...) è stato un arcivescovo ortodosso bizantino, patriarca ecumenico di Costantinopoli dal 1081 al 1084.

Di origini ignote, egli era un eunuco molto ignorante[senza fonte]. Coinvolto nel caso del filosofo Giovanni Italo, condannato per blasfemia dal suo predecessore, il suo coinvolgimento lo costrinse ad abbandonare il soglio patriarcale.