Atanasio I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando personaggi omonimi, vedi Atanasio I (disambigua).

Atanasio I (Adrianopoli, 1230Costantinopoli, 28 ottobre 1310) è stato un arcivescovo ortodosso bizantino, Patriarca ecumenico di Costantinopoli dal 1289 al 1293 e poi dal 1303 al 1309.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Scelto dall'Imperatore Andronico II Paleologo (1282-1328) come nuovo Patriarca, egli si oppose all'unione tra la Chiesa di Roma e la Chiesa d'Oriente e mise in atto una serie di riforme ecclesiastiche che gli causarono l'antipatia del clero. Dimessosi nel 1293, fu ristabilito in seno al Patriarcato nel 1303 grazie al supporto popolare di cui godeva. Nel 1309 tuttavia la fazione clericale degli Unionisti lo costrinse al ritiro e poco tempo dopo, nel 1310, Atanasio I morì.

Predecessore Patriarca di Costantinopoli Successore Cruz ortodoxa.png
Gregorio II Cyprius 1289 - 1293 Giovanni XII
Predecessore Patriarca di Costantinopoli Successore Cruz ortodoxa.png
Giovanni XII 1303 - 1309 Nefone I
Controllo di autorità VIAF: (EN34810462 · LCCN: (ENn80030591 · GND: (DE119187280 · BNF: (FRcb135178476 (data) · CERL: cnp00549531