Filadelfo di Bisanzio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Filadelfo
Vescovo di Bisanzio
Insediamento211
Fine patriarcato217 (o 214)
PredecessoreMarco I
SuccessoreCiriaco I

Filadelfo (in greco Φιλάδελφος, trasl. Philadelphos; II secoloIII secolo) è stato un vescovo greco antico con cittadinanza romana, titolare della sede di Bisanzio tra il 211 e il 217 (o 214).

È noto per essere stato il primo vescovo di Bisanzio dopo una pausa di otto anni, durante la persecuzione dei cristiani del Settimo Severo, in cui la sede episcopale di Bisanzio era nelle mani di un sacerdote. Regnò per sei anni.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Philadelphus, su ec-patr.org, Sito ufficiale del Patriarcato Ecumenico.
Predecessore Vescovo di Bisanzio Successore Cruz ortodoxa.png
Marco I 211 - 217 Ciriaco I