Costantino III di Costantinopoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Costantino III di Costantinopoli

vescovo

Morte 1063
Venerato da Chiesa ortodossa
Ricorrenza 29 luglio

Costantino III Licude (in greco Κωνσταντίνος Λειχούδης; Costantinopoli, ... – Costantinopoli, 1063) è stato un arcivescovo ortodosso bizantino, patriarca ecumenico di Costantinopoli dal 1059 fino alla sua morte nel 1063.

Nato a Costantinopoli, fu un allievo di Michele Psello e Giovanni Xifilino. Ascese a elevati incarichi di corte divenendo prima protovestiario e quindi proedros ("presidente") del Senato bizantino e uno dei consiglieri principali degli imperatori MIchele V e Costantino IX. Abate del Monastero imperiale di Mangana, nel 1059 in seguito alle dimissioni di Michele I Cerulario, divenne nuovo patriarca, incarico che tenne fino alla morte.

Considerato un santo dalla Chiesa ortodossa, la sua memoria è celebrata il 29 luglio.

Controllo di autoritàVIAF (EN9689751 · ISNI (EN0000 0000 7828 5369 · LCCN (ENnr89002184 · BNF (FRcb113447623 (data)