Nifone di Alessandria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nifone
Alexandrijský patriarchát.jpg
Patriarca di Alessandria
Intronizzazione1366
Fine patriarcato1385
PredecessoreGregorio III
SuccessoreMarco IV
 
Morte1385

Papa Nifone (... – 1385), è stato papa e patriarca greco-ortodosso di Alessandria e di tutta l'Africa tra il 1366 e il 1385[1].

Risiedette a Costantinopoli.[1] Sottoscrisse il tomo contro Procoro e Cidonio, seguaci di Barlaam di Seminara e Gregorio Acindino, condannati dalla Chiesa.[1] Nel 1367 ricevette insieme agli altri primati della Chiesa ortodossa una lettera del papa Urbano V in merito alla riunificazione con la Chiesa latina.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) NIPHON (1366-1385), su patriarchateofalexandria.com. URL consultato il 19 aprile 2022.
Predecessore Patriarca greco-ortodosso di Alessandria Successore Cruz ortodoxa.png
Gregorio III 1366 - 1385 Marco IV