Teodoro II di Alessandria (ortodosso)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Teodoro II
patriarca della Chiesa ortodossa
 
Incarichi attualiPatriarca greco-ortodosso di Alessandria
Incarichi ricopertiEsarca patriarcale di Russia
Vescovo titolare di Cirene
 
NatoLa Canea, 25 novembre 1954 (68 anni)
Ordinato presbitero1975
Consacrato vescovo1990
Elevato patriarca9 ottobre 2004
Firma
 

Teodoro II (in greco moderno: Θεόδωρος Β΄, traslitterato Theodōros B, al secolo Νικόλαος Χορευτάκης, traslitterato Nikolaos Choreutakīs; La Canea, 25 novembre 1954) è un arcivescovo ortodosso greco, dal 2004 patriarca greco-ortodosso di Alessandria.

Nativo dell'isola di Creta, nell'unità periferica di La Canea, è stato eletto patriarca il 9 ottobre 2004, successore di Pietro VII, ed il 24 ottobre successivo è stato solennemente intronizzato nella cattedrale dell'Annunciazione di Alessandria d'Egitto.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Membro di I Classe dell'Ordine della Gloria (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Membro di I Classe dell'Ordine della Gloria (Russia)
— 2013
Medaglia dell'Ordine dell'Amicizia (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia dell'Ordine dell'Amicizia (Russia)
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo della cooperazione tra la Federazione Russa e la Repubblica Araba d'Egitto»
— 17 settembre 2009
Cavaliere di I Classe dell'Ordine di San Giorgio (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine di San Giorgio (Russia)
— 2008
Gran cordone dell'Ordine della bandiera serba (Serbia) - nastrino per uniforme ordinaria Gran cordone dell'Ordine della bandiera serba (Serbia)
— 2017
Membro di I Classe dell'Ordine di Jaroslav il Saggio (Ucraina) - nastrino per uniforme ordinaria Membro di I Classe dell'Ordine di Jaroslav il Saggio (Ucraina)
«Per le attività della Chiesa finalizzate ad aumentare l'autorità dell'Ortodossia nel mondo e in occasione del 1025º anniversario dell'arrivo del cristianesimo nella Rus' di Kiev»
— 27 luglio 2013

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • (ELEN) Nota biografica dal sito ufficiale del Patriarcato greco-ortodosso di Alessandria.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Kyrene Successore
? 1990 - 1998 ?
Predecessore Metropolita del Camerun Successore
? 1998 - 2002 ?
Predecessore Metropolita dello Zimbabwe Successore
? 2002 - 2004 ?
Predecessore Patriarca greco-ortodosso di Alessandria Successore
Pietro VII di Alessandria dal 2004 in carica
Controllo di autoritàVIAF (EN274151246509544130173 · GND (DE1147234639