Domantas Sabonis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Domantas Sabonis
Domantas Sabonis (32768447291).jpg
Sabonis in azione con la maglia degli Oklahoma City Thunder
Nazionalità Lituania Lituania
Altezza 208 cm
Peso 114 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Centro / ala grande
Squadra Indiana Pacers
Carriera
Giovanili
2008-2012Málaga
2014-2016Gonzaga Bulldogs
Squadre di club
2012-2014Málaga32 (95)
2012-2013Axarquía20 (98)
2016-2017Oklahoma Thunder81 (479)
2017-Indiana Pacers148 (1.904)
Nazionale
2012Lituania Lituania U-16
2013Lituania Lituania U-18
2015Lituania Lituania U-20
2015-Lituania Lituania
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Argento Francia 2015
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 aprile 2019

Domantas Sabonis (Portland, 3 maggio 1996) è un cestista lituano con cittadinanza statunitense, professionista con gli Indiana Pacers.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Domantas è figlio dell'ex cestista (e Hall Of Famer) Arvydas Sabonis.[1]

Viene soprannominato Domas dagli amici.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Può giocare sia da centro che da ala grande.[2] Sabonis è molto abile a giocare in pick and roll,[3] oltre a essere molto bravo nelle conclusioni dalla media distanza[3] e vicino al canestro grazie al suo tocco mancino.[3] Inoltre è un ottimo rimbalzista,[2] è bravo a giocare in post[2] e sa crearsi i tiri.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Europa (2012-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Fa il suo debutto tra i professionisti il 5 settembre 2012 all'età di 16 anni con la maglia del Malaga contro il KK Cibona.

Verrà poi girato in prestito all'Axarquía.

Dopo il prestito torna a giocare nel Malaga dove diventa il giocatore più giovane nella storia della squadra a debuttare in Liga ACB all'età di 17 anni,5 mesi e 10 giorni

NCAA (2014-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver declinato un'offerta di tre anni del Malaga Domantas andò in NCAA ai Gonzaga Bulldogs.

Vi rimase per due anni in cui mostrò grandi abilità al rimbalzo e ai tiri liberi, e di essere anche un buon finalizzatore (medie buone, il primo anno 9,7 punti a partita, il secondo 17,6).

NBA (2016-)[modifica | modifica wikitesto]

Oklahoma City Thunder (2016-2017)[modifica | modifica wikitesto]

Viene selezionato con la undicesima chiamata dagli Orlando Magic durante il Draft NBA 2016. Successivamente, la sera stessa, venne scambiato e ceduto agli Oklahoma City Thunder insieme ai compagni di squadra Victor Oladipo e Ersan İlyasova, per l'ala grande Serge Ibaka.[4]

A Oklahoma City trova spazio in regular season ma non riesce a esprimersi al meglio, tanto che nei playoffs,al contrario che in RS, verrà impiegato solo in 2 partite.[3]

Indiana Pacers (2017-)[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 giugno 2017 viene spedito agli Indiana Pacers insieme al compagno Victor Oladipo per portare agli Oklahoma City Thunder Paul George.[5]

Al contrario che a OKC Sabonis (pur essendo meno spesso titolare) si integra subito negli schemi della squadra tanto che nei primi 10 incontri è andato 8 volte in doppia doppia,[3] tenendo inoltre il 62,8% di percentuali dal campo.[3]

Per via delle sue ottime prestazioni a Indianapolis è stato nominato giocatore lituano dell'anno 2018.[6]

Sabonis a Rio 2016 con la Nazionale

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 debutta con la nazionale maggiore agli europei, dopo che nello stesso anno aveva giocato gli europei under-20 con la Lituania. Nel 2016 entra a far parte della rosa lituana ai Giochi della XXXI Olimpiade diventando il secondo atleta più giovane della competizione dopo Zou Yuchen.

Statistiche NBA[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
  PG Partite giocate   PT  Partite da titolare  MP  Minuti a partita
 TC%  Percentuale tiri dal campo a segno  3P%  Percentuale tiri da tre punti a segno  TL%  Percentuale tiri liberi a segno
 RP  Rimbalzi a partita  AP  Assist a partita  PRP  Palle rubate a partita
 SP  Stoppate a partita  PP  Punti a partita  Grassetto  Career high

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2016-17 Oklahoma Thunder 81 66 20,1 39,9 32,1 65,7 3,6 1,0 0,5 0,4 5,9
2017-18 Indiana Pacers 74 19 24,5 51,4 35,1 75,0 7,7 2,0 0,5 0,4 11,6
2018-19 Indiana Pacers 74 5 24,8 59,0 52,9 71,5 9,3 2,9 0,6 0,4 14,1
Carriera 229 90 23,1 51,3 34,3 72,2 6,8 1,9 0,6 0,4 10,4

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2017 Oklahoma Thunder 2 0 3,0 0,0 0,0 100 1,0 0,0 0,5 0,5 2,0
2018 Indiana Pacers 7 0 23,7 58,1 14,3 77,8 4,6 0,7 0,1 0,3 12,4
2019 Indiana Pacers 4 0 24,0 41,4 25,0 64,3 7,3 4,0 0,8 0,3 8,5
Carriera 13 0 20,6 51,1 16,7 75,0 4,8 1,6 0,4 0,3 9,6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sky Sport, Intervista a Sabonis: "Che stagione i miei Pacers". URL consultato l'11 maggio 2018.
  2. ^ a b c d e Diamante nascosto, su L'Ultimo Uomo, 23 giugno 2016. URL consultato il 16 febbraio 2019.
  3. ^ a b c d e f Domantas Sabonis: nel nome del padre | Nba Passion, su NBAPASSION, 7 novembre 2017. URL consultato il 16 febbraio 2019.
  4. ^ Thunder Acquires Oladipo, Ilyasova and Draft Rights to Sabonis | Oklahoma City Thunder, in Oklahoma City Thunder. URL consultato il 4 novembre 2016.
  5. ^ Pacers Acquire Oladipo and Sabonis | Indiana Pacers, in Indiana Pacers. URL consultato il 26 dicembre 2017.
  6. ^ Kęstas Rimkus, Domantas Sabonis nurungė Joną Valančiūną geriausio šalies krepšininko rinkimuose, su 15min.lt/24sek. URL consultato il 16 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]