Cheick Diallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cheick Diallo
20150401 MCDAAG Cheick Diallo MVP award presentation alone.JPG
Cheick Diallo nel 2015.
Nazionalità Mali Mali
Altezza 206 cm
Peso 100 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala grande
Squadra Phoenix Suns
Carriera
Giovanili
Our Savior New American School
2015-2016Kansas Jayhawks
Squadre di club
2016-2019N. Orleans Pelicans133 (728)
2016Austin Spurs9 (108)
2017Long Island Nets2 (24)
2017-2018Greensboro Swarm15 (257)
2019-Phoenix Suns
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 luglio 2019

Cheick Diallo (Kayes, 13 settembre 1996) è un cestista maliano, professionista nella NBA con i Phoenix Suns.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a giocare a pallacanestro a 13 anni,[1] mentre nel 2012 si trasferì negli Stati Uniti.[1] Frequentò l'Our Savior New American High School[1] per poi giocare un anno ai Kansas Jayhawks prima di dichiararsi per il Draft NBA 2016.[1]

NBA (2016-)[modifica | modifica wikitesto]

New Orleans Pelicans (2016-2019)[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 giugno 2016 venne selezionato come 33ª scelta al Draft NBA 2016 dai Los Angeles Clippers, che la sera stessa cedettero i diritti su di lui ai New Orleans Pelicans.[2] Disputò con la franchigia della Louisiana la Summer League 2016, in cui tenne di media 10,2 punti, 9,4 rimbalzi e 2,2 stoppate a partita; questo valse a Diallo la firma di un contratto garantito con i NOLA.[3] Diallo fece il suo debutto in NBA nella gara persa in casa dai Pelicans per 98-79 contro i San Antonio Spurs.[4] Diventò il secondo cestista maliano ad avere giocato in NBA dopo Soumaila Samake.[1] Durante la sua stagione da rookie Diallo venne assegnato spesso in D-League agli Austin Spurs e Long Island Nets e rimase nelle gerarchie dietro a tutti i lunghi della squadra, ovvero Anthony Davis, Alexis Ajinça, Ömer Asık, Terrence Jones e successivamente anche a Donatas Motiejūnas e DeMarcus Cousins. Il 13 aprile 2017, nell'ultima gara della stagione, Diallo segnò 12 punti in 29 minuti e raccolse ben 16 rimbalzi (realizzando così il proprio career-high, oltre che una doppia-doppia) contribuendo così alla vittoria dei Pelicans in trasferta contro i Portland Trail Blazers col punteggio di 103-100.[5]

Phoenix Suns (2019-)[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 luglio 2019 firmò con i Phoenix Suns.[1]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

NBA[modifica | modifica wikitesto]

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra PG PI MPG FG% 3P% FT% RPG APG SPG BPG PPG
2016-17 N. Orleans Pelicans 17 0 11,7 47,4 0,0 71,4 4,3 0,2 0,2 0,4 5,1
2017-18 N. Orleans Pelicans 52 0 11,2 58,0 0,0 75,8 4,1 0,4 0,2 0,4 4,9
2018-19 N. Orleans Pelicans 64 1 14,0 62,0 25,0 74,6 5,2 0,5 0,5 0,5 6,0
Carriera 133 1 12,6 58,5 25,0 74,7 4,6 0,3 0,3 0,5 5,5

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra PG PI MPG FG% 3P% FT% RPG APG SPG BPG PPG
2018 N. Orleans Pelicans 7 0 11,7 47,4 0,0 - 1,3 0,0 0,1 0,1 1,4

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) Official release, Suns sign forward/center Cheick Diallo, su NBA.com. URL consultato il 27 luglio 2019.
  2. ^ (EN) Pelicans acquire former Kansas power forward Cheick Diallo's draft rights in trade with Clippers, in NOLA.com. URL consultato il 20 febbraio 2017.
  3. ^ Pelicans Sign 2016 Second Round Draft Pick Cheick Diallo | New Orleans Pelicans, in New Orleans Pelicans. URL consultato il 20 febbraio 2017.
  4. ^ (EN) San Antonio Spurs at New Orleans Pelicans 30/10/2016, su watch.nba.com. URL consultato il 20 febbraio 2017.
  5. ^ (EN) NBA LEAGUE PASS | NBA.com, su watch.nba.com. URL consultato il 13 aprile 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]