Czech Airlines

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
CSA Czech Airlines
ČSA České aerolinie
Logo
Airbus A330-300, Czech Airlines.jpg
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione6 ottobre 1923 a Praga
Sede principalePraga
GruppoSmartwings, a.s. (98%) [1]
Persone chiavePetr Kudela (CEO) [2]
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
FatturatoCZK 1,72 miliardi ( 67 milioni) [3] (2017)
Utile nettoCZK 90 milioni ( 3,5 milioni) [3] (2017)
Dipendenti678 [3] (2017)
Slogan«Il mondo alla portata di mano»
Sito web
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATAOK
Codice ICAOCSA
Indicativo di chiamataCSA-LINES
Primo volo29 ottobre 1923[4]
HubPraga
Frequent flyerOk Plus
AlleanzaSkyTeam
Flotta13 (nel 2019)
Destinazioni39 (nel 2019)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

La CSA Czech Airlines j.s.c. (in ceco ČSA České aerolinie, a.s., in passato conosciuta come Československé státní aerolinie), sigla CSA, è la principale compagnia aerea della Repubblica Ceca. Ha come hub e sua base l'aeroporto di Praga-Ruzyně in Repubblica Ceca.

Czech Airlines collega Praga e altre città ceche alle maggiori città europee e trasporta passeggeri anche in Nord America, Asia, Medio Oriente e Nord Africa attraverso accordi di codeshare.[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Farman F.60 Goliath Praha utilizzato dalla compagnia nei tardi anni venti.
Il precedente logo di Czech Airlines
La sede di Czech Airlines
Il network ČSA nel 1929

Fu fondata il 6 ottobre 1923 a Praga. Il primo volo di linea fu sulla tratta Praga - Bratislava, e venne effettuato il 29 ottobre 1923 con un Aero A-14 della casa produttrice ceca Aero Vodochody.

Nel 1929 entra a far parte della ATA: Air Transport Association[6] (fondata nel 1919, predecessore della IATA[7]).

Il 1º luglio 1930 effettua il primo volo internazionale da Praga a Zagabria con un Ford Trimotor 5AT.

A seguito dell'occupazione tedesca della Cecoslovacchia la compagnia cessa le sue operazioni il 15 marzo 1939, ritornando ad operare a seguito della seconda guerra mondiale il 14 settembre 1945 come unico vettore aereo cecoslovacco. La compagnia effettuò una graduale riattivazione dei collegamenti aerei negli anni successivi.

Nel 1947 apre al traffico intercontinentale con i voli per Il Cairo e Ankara.

Nel 1950, CSA è la prima compagnia nella storia a subire un triplo dirottamento.[8] Tre aerei della compagnia, in rotta verso Praga, furono dirottati su Erding, base statunitense nei pressi di Monaco di Baviera. I tre aerei erano dei Douglas DC-3 Dakota decollati rispettivamente da Brno, Ostrava e Bratislava.

Nel dicembre del 1957 la compagnia acquista il suo primo jet, un Tupolev Tu-104A che inizia ad operare sulla linea Praga - Mosca, divenendo la seconda compagnia aerea nel mondo ad operare con i jet.

Nel 1991 la CSA acquista il primo velivolo europeo Airbus A310-300 e nel 1992 compra i primi Boeing 737-500 e ATR 72.

Nel 1997 vengono venduti o ritirati gli ultimi aeromobili sovietici per il passaggio a Boeing, Airbus e ATR, a seguito della rottura con la Russia data dalla dissoluzione della Cecoslovacchia.

Entra a far parte dell'alleanza SkyTeam il 18 ottobre 2000.[4][5]

Nel settembre 2011 inizia a cooperare con Etihad Airways.[9]

Nel dicembre 2012, in un progetto di privatizzazione della compagnia, lo stato Ceco avvia le discussioni con diverse compagnie. Tra le compagnie interessate all'acquisto figurano Korean Air e Qatar Airways.[10] Il 13 marzo 2013 il Governo della Repubblica Ceca approva la vendita di 460.725 azioni della Czech Airlines, rappresentanti il 44% dell'azionariato della compagnia, alla Korean Air.

Dal 1º aprile 2013 CSA è sbarcata all'Aeroporto di Firenze-Peretola inaugurando un volo diretto per Praga.[6]

Nell'aprile 2015 Smartwings ha acquistato il 34% delle azioni della compagnia, sulla quale Korean Air aveva un'opzione.[11][12]

Il 6 ottobre 2017, Smartwings ha annunciato di aver raggiunto un accordo per l'acquisto del 44% delle azioni detenute da Korean Air. Inoltre Smartwings ha anche acquistato le azioni detenute da PRISKO, diventando così il maggior azionista della compagnia con il 97,735% delle azioni.[1][13][14]

Nel 2017, Czech Airlines ha trasportato 2,7 milioni di passeggeri, con una crescita annua del 18,3%. Inoltre la compagnia nel 2017 ha effettuato 32.849 voli, con una media di 90 voli al giorno.[15]

Nel marzo 2019, Smartwings ha annunciato che Czech Airlines passerà ad una flotta interamente composta da Boeing 737.[16]

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Czech Airlines al 2019 serve 39 destinazioni in 22 paesi tra Europa ed Asia.[17]

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Ad aprile 2019 la flotta della Czech Airlines ha un'età media di 14 anni e comprende i seguenti velivoli:[18][19]

Flotta Czech Airlines
Aereo In Servizio Ordini Passeggeri Rotte Note
J W Y Totale
Airbus A319-100 6 144 144 Corto e medio raggio domestico

e internazionale.

In phased out entro il 2020.

In leasing da Eurowings.

4 138 142
8 132 140
Airbus A320neo 7 N/D Corto e medio raggio domestico

e internazionale.

Consegne previste nel 2021.[20]

Rimpiazzeranno gli Airbus A319.[21]

Airbus A330-300 1 24 252 276 Medio e lungo raggio internazionale. In leasing da Korean Air.
ATR 72-500 6 64 64 Corto raggio domestico. In phased out entro il 2020.

Saranno rimpiazzati dai Boeing 737 MAX 8.

OK-GFR in livrea SkyTeam.

4 56 60
6 52 58
Totale 13 7

Flotta storica[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso degli anni Czech Airlines ha operato con i seguenti tipi di aeromobili:[22]

Flotta storica Czech Airlines
Aereo Introduzione Ritiro Note
Airbus A310-300 1991 2010
Airbus A319-100 2007 OK-OER e OK-PET in livrea SkyTeam.
Airbus A320-200 2005 2015 Ceduto alla PIA.
Airbus A321-200 2005 2018
ATR 42-300 1994 2011 In leasing da ATR.
ATR 42-400 1996 2005
ATR 42-500 2004 2019 OK-JFL in livrea SkyTeam.
ATR 72-200 1992 2015 In leasing da Air Contractors.

OK-YFT in livrea SkyTeam.

ATR 72-500 2012 In leasing da Air Corsica.
Boeing 737-400 1995 2016 Ceduto alla UTair Aviation.
Boeing 737-500 1992 2015 OK-XGE in livrea SkyTeam.

Accordi commerciali[modifica | modifica wikitesto]

Czech Airlines ha siglato accordi di code sharing con le seguenti compagnie aeree:[23]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

La Czech Airlines è nominata migliore compagnia aerea sul mercato ceco nell'ambito dell'inchiesta organizzata dalla TTG Czech Republic (Travel Trade Gazette) negli anni 2004, 2005 e 2007.

La rivista statunitense Global Traveller l'ha insignita nel 2005[24] e nel 2006 con il titolo "Migliore compagnia aerea dell'Europa Orientale" (Annual GT Tested Awards).

CSA viene premiata per quattro anni di seguito (2004/2007) come miglior compagnia dell'Europa dell'Est dall'OAG (società aerea internazionale di Londra).[25]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) "Smartwings acquista azioni CSA" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  2. ^ (IT) "CSA Management" . URL consulato il 21 aprile 2019.
  3. ^ a b c (EN) "CSA annual report 2017" . Estratto il 21 aprile 2019.
  4. ^ a b (EN) Flight International, World Airline Directory, 2012 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2012).
  5. ^ a b SkyTeam - Czech Airlines, su czechairlines.it. URL consultato il 3 gennaio 2011.
  6. ^ a b Storia - Czech Airlines, su czechairlines.it. URL consultato il 3 gennaio 2011.
  7. ^ (EN) IATA hystory.
  8. ^ (EN) The story of the worlds first triple aircraft hijack Archiviato il 3 maggio 2013 in Internet Archive.
  9. ^ Etihad-Czech codeshare begins, su businesstraveller.com (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2012).
  10. ^ (EN) Korean Air, Qatar Airways interested in Czech Airlines, su reuters.com.
  11. ^ (EN) centreforaviation.com, "Korean Air porta un nuovo partner in CSA" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  12. ^ (EN) radio.cz, "Travel Service diventa il secondo maggior azionista di CSA" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  13. ^ (DE) aero.de, "Korean Air lascia CSA" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  14. ^ (EN) flightglobal.com, "Travel Service acquista azioni CSA" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  15. ^ (EN) "CSA passenger transported 2017" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  16. ^ (DE) austrianaviation.net, "Smartwings annuncia flotta 737 per CSA" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  17. ^ (IT) "Destinazioni Czech Airlines 2019" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  18. ^ planespotters.net, https://www.planespotters.net/airline/Czech-Airlines-(CSA).
  19. ^ (IT) csa.cz, "Flotta Czech Airlines 2019" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  20. ^ (EN) airbus.com, "Airbus A320neo family firm orders March 2019" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  21. ^ (EN) csa.cz, "Czech Airlines order 7 A320neo" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  22. ^ (EN) planespotters.net, "Current and historic fleet CSA" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  23. ^ (EN) okplus.csa.cz, "CSA code sharing partners" . URL consultato il 21 aprile 2019.
  24. ^ (EN) GT Awards 2005[collegamento interrotto].
  25. ^ History of CSA Czech Airlines, su csa.cz.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN310631186 · LCCN (ENno2014116801