Vietnam Airlines

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vietnam Airlines
Logo
Vietnam Airlines Airbus A350-941 VN-A886.JPG
Il primo Airbus A350-900 XWB della Vietnam Airlines
StatoVietnam Vietnam
Fondazione1956 a Hanoi
Sede principaleHanoi
GruppoVNA Group
Filiali
Persone chiave
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
FatturatoVND 64,920 bilioni ( 2,48 miliardi) [1] (2017)
Utile nettoVND 1,521 bilioni ( 58 milioni) [1] (2017)
Dipendenti6.708 [1] (2017)
Slogan«Bringing Vietnamese Culture to the World»
Sito web
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATAVN
Codice ICAOHVN
Indicativo di chiamataVIET NAM AIRLINES
Hub
Frequent flyerGolden Lotus Plus
AlleanzaSkyTeam
Flotta92 (nel 2019)
Destinazioni50 (nel 2017)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Vietnam Airlines (in vietnamita Hàng không Việt Nam) è la compagnia aerea di bandiera del Vietnam. Opera voli nazionali e internazionali dai suoi due hub principali: l'aeroporto internazionale di Tan Son Nhat di Ho Chi Minh City e l'aeroporto internazionale di Noi Bai di Hanoi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 1956, il governo del Vietnam del Nord aveva creato la Vietnam Civil Aviation, precursore dell'attuale Vietnam Airlines. Essa è divenuta operativa nel settembre 1956 con voli nazionali operati con Ilyushin Il-14 e Antonov An-24[2].

Dal 1976 a 1980, comincia a espandersi e vola verso le sue prime destinazioni in Asia, Laos, Cambogia, Cina, Thailandia, Filippine, Malaysia e Singapore. Divenne membro dell'Organizzazione Internazionale dell'Aviazione Civile all'inizio degli anni '80[3].

L'attuale Vietnam Airlines è stata fondata nell'aprile 1993 come azienda di Stato e la Vietnam Airlines Corporation (in vietnamita Tổng Công ty Hàng không Việt Nam) è stata fondata nel 1996 a seguito della fusione con diverse altre società di servizi[4].

Nel mese di ottobre 2002, ha presentato la sua nuova immagine con un nuovo logo e nuova livrea[5].

Nel 2003, Vietnam Airlines ha introdotto nella sua flotta il primo Boeing 777[6].

Nel 2006, Vietnam Airlines trasporta 6,8 milioni di passeggeri[7].

Nel 2007, ha un fatturato di 1,2 miliardi di dollari[8].

Nel 2008, Vietnam Airlines trasporta 9.000.000 passeggeri con una crescita annua del 14%[9].

Nel mese di aprile 2009, ha firmato un accordo preliminare al fine di diventare membro di SkyTeam nel 2010[10].

Nel giugno 2009, Vietnam Airlines ha firmato un ordine per 16 Airbus A320 e 2 Airbus A350 XWB durante il Salone internazionale dell'aeronautica e dello spazio di Parigi-Le Bourget[11].

Nel luglio 2009, la Vietnam Airlines ha partecipato al lancio della nuova compagnia di bandiera della Cambogia, la Cambodia Angkor Air, azienda della quale detiene il 49% del capitale della società[12].

Il 12 novembre 2009, la Vietnam Airlines ha annunciato di aver firmato un accordo di principio con Airbus per l'acquisto di 4 Airbus A380, è il primo nuovo cliente ad ordinare l'Airbus A380 dal 2006[13][14].

Il 10 giugno 2010, la Vietnam Airlines entra come membro effettivo in SkyTeam.[15]

Nel febbraio 2012, la Vietnam Airlines ha acquisito il 68,85% delle quote di Jetstar Pacific Airlines, diventandone così il maggior azionista.[1]

Nel novembre del 2009, la Vietnam Airlines aveva effettuato un ordine per 4 Airbus A380, ordine ufficialmente cancellato dopo il mancato rinnovo del MoU nel 2013.[16]

Nel 2017, Vietnam Airlines ha trasportato 21,91 milioni di passeggeri, con una crescita annua del 6,2%. Inoltre la compagnia nel 2017 ha effettuato 142.110 voli, con una media di 390 voli al giorno.[1]

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Vietnam Airlines al 2017 serve 50 destinazioni in Asia, Europa e Oceania[17].

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Ad aprile 2019 la flotta della Vietnam Airlines ha un'età media di 6 anni e comprende i seguenti velivoli:

Un Airbus A320 nella livrea storica (retro livery) della Vietnam Airlines all'aeroporto di Bangkok-Suvarnabhumi.
Un ATR 72 nella livrea storica (retro livery) della Vietnam Airlines all'aeroporto di Dong Hoi.
Un Boeing 777-200ER in decollo dall'aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle nella livrea adottata fino al 2015.
Flotta della Vietnam Airlines [18]
Aeromobile In flotta In ordine Passeggeri Rotte Note
Business Deluxe Economy Economy Totale
Airbus A321-200 57 16 168 184 Corto e medio raggio internazionale e domestico. AVOD in-flight entertainment.
VN-A351 in livrea SkyTeam.
16 162 178
Airbus A330-200 2 24 242 266 Medio raggio internazionale e domestico. AVOD in-flight entertainment.
In phasing out entro il 2018.
Rimpiazzati dai Boeing 787-9 Dreamliner.
18 251 269
24 256 280
Airbus A321neo 5 15 [19] 8 195 203 Corto e medio raggio internazionale e domestico. In sevizio dal 2018.
Airbus A350-900 XWB 14 29 45 231 305 Lungo raggio internazionale. Entrata in servizio: Giugno 2015.[20]
Rimpiazzano i Boeing 777-200ER.
ATR 72-500 3 66 66 Corto raggio internazionale e domestico. VN-B210 configurato in 66 posti.
68 68
Boeing 787-9 Dreamliner 11 0 28 35 211 274 Lungo raggio internazionale. Entrata in servizio: Agosto 2015.
Originariamente erano ordini per la versione -8, convertiti in ordini per la versione -9 nel giugno 2010.
Rimpiazzano gli Airbus A330-200.
Boeing 787-10 Dreamliner 8[21] N/D Lungo raggio internazionale. Ordini tramite VALC.[21]
Totale 92 23

Flotta storica[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso degli anni la Vietnam Airlines ha operato con i seguenti tipi di aeromobili:

Flotta storica di Vietnam Airlines [18]
Aereo Introduzione Ritiro Note
Airbus A300B4 1996 1996 In leasing da Air France.
Airbus A310-200 1992 1993 Ceduto alla China Northwest Airlines.
Airbus A310-300 2000 2001 In leasing da ILFC.
Airbus A320-200 1993 2014
Airbus A321-100 2001 2005
Airbus A321-200 2004 In leasing da MCAP.
Airbus A330-200 2007
Airbus A330-300 2007 2011 In leasing da ILFC.
ATR 72-200 1992 2010
ATR 72-500 2001
Boeing 737-300 1992 1995 In leasing da TEA Switzerland.
Boeing 767-200ER 1993 1997 In leasing da AWAS.
Boeing 767-300ER 1993 2006
Boeing 777-200ER 2003 2018 Rimpiazzati dagli Airbus A350-900 XWB.
Fokker F70 1997 2015


Accordi commerciali[modifica | modifica wikitesto]

Vietnam Airlines ha siglato accordi di code sharing con le seguenti compagnie aeree [22]

Vietnam Airlines è entrata nell'alleanza aerea SkyTeam nel giugno 2010[23].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i vietnamairlines.com, "Report annuale 2017" . Estratto il 17 aprile 2019.
  2. ^ 1956.
  3. ^ 1976-1980.
  4. ^ 1993.
  5. ^ 2002.
  6. ^ 2003.
  7. ^ 2006 Archiviato il 6 ottobre 2009 in Internet Archive..
  8. ^ 2007 Archiviato il 6 ottobre 2009 in Internet Archive..
  9. ^ 2008 Archiviato il 6 ottobre 2009 in Internet Archive..
  10. ^ Business Traveller Archiviato il 5 aprile 2010 in Internet Archive..
  11. ^ Courrier du Vietnam.
  12. ^ rfi.fr 28/07/09.
  13. ^ challenges.fr 12 novembre 2009[collegamento interrotto].
  14. ^ latribune.fr 12 novembre 2009.
  15. ^ Future Members (skyteam_com), su skyteam.com. URL consultato il 7 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2010).
  16. ^ ch-aviation.com, "Vietnam Airlines cancella ordine A380" . URL consultato il 17 aprile 2019.
  17. ^ Vietnam Airlines - Route Map, su vietnamairlines.com. URL consultato il 19 aprile 2019.
  18. ^ a b https://www.planespotters.net/airline/Vietnam-Airlines.
  19. ^ flightglobal.com, "Vietnam Airlines riceve il primo A321neo" . URL consultato il 17 aprile 2019.
  20. ^ airlinerwatch.com, "Vietnam Airlines riceve il suo ultimo A350-900" . URL consultato il 17 aprile 2019.
  21. ^ a b Boeing Orders and Deliveries report for Boeing 787, Boeing, febbraio 2010. URL consultato l'11 marzo 2010.
  22. ^ vietnamairlines.com, "Airline Partners" . URL consultato il 18 aprile 2019.
  23. ^ Skyteam Archiviato il 20 aprile 2009 in Internet Archive..

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN125950058 · ISNI (EN0000 0000 8692 2997 · LCCN (ENnr96021738