Air Europa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Air Europa
Air Europa Logo (2015).svg
Air Europa EC-MIG B787-8 (29324852794).jpg
Compagnia aerea standard
Codice IATAUX
Codice ICAOAEA
Identificativo di chiamataEUROPA
Descrizione
HubMadrid
Focus cities
Programma frequent flyerFlying Blue
AlleanzaSkyTeam
Flotta57 (+39 ordini)
Destinazioni44
Azienda
Tipo aziendaSocietà anonima
Fondazione1986
StatoSpagna Spagna
SedeLlucmajor
Persone chiaveJuan Jose Hildago (Amministratore Delegato)
Dipendenti2.883  (2011)
SloganVoliamo per te
Sito web
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Air Europa Líneas Aéreas, S.A.U. è la terza compagnia aerea spagnola per numero di passeggeri trasportati dopo Iberia e Vueling;[1] la sua sede si trova a Llucmajor, sull'isola di Maiorca, mentre la sua base operativa è presso l'aeroporto di Madrid-Barajas.

Air Europa fa parte di Globalia, uno dei più grandi tour operator spagnoli, e si occupa di voli turistici tra la Svezia, le Baleari e le Canarie e di voli di linea tra la Spagna e numerose destinazioni in Europa, Nordafrica, Nord America, Centro America e Sud America.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Boeing 767-300ER di Air Europa (2007).
Un Boeing 737-800 in decollo dall'aeroporto di Malaga (2010).
Un Boeing 737-800 in livrea SkyTeam (2011).
Un Boeing 737-800 in atterraggio (2009).
Un Embraer 195 nella nuova livrea (2015).

Air Europa nasce nel 1986 grazie a una joint venture tra il gruppo britannico ILG-Air Europe Group, che detiene il 25% delle quote azionarie, e alcune banche spagnole, che detengono il rimanente 75%; inizialmente i suoi velivoli, dei Boeing 737-300, hanno una livrea simile a quella della compagnia inglese Air Europe UK, da cui dipende anche la compagnia italiana Air Europe.

Air Europa è stata la prima compagnia aerea privata spagnola a operare voli di linea nazionali (oltre a voli charter che sono poi divenuti la sua attività principale). Quando nel 1991 ILG-Air Europe Group ha cessato le attività, Air Europa è stata acquistata dall'imprenditore iberico Juan José Hidalgo e ha ampliato la sua flotta Boeing 737.[3] Nel 1998 Juan José Hidalgo ha incorporato tutte le sue aziende nella holding Globalia Corporación Empresarial SA.[3]

Nel 1999 la compagnia acquista i primi Boeing 737-800 e cambia la propria livrea.

Il 1º settembre 2007 Air Europa entra a far parte dell'alleanza SkyTeam e ne diviene membro effettivo nel luglio 2010.[3]

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

A gennaio 2012 il network di Air Europa serve i seguenti aeroporti:

Africa[modifica | modifica wikitesto]

America del Nord e Caraibi[modifica | modifica wikitesto]

America del Sud[modifica | modifica wikitesto]

Europa[modifica | modifica wikitesto]

Accordi di codeshare[modifica | modifica wikitesto]

Air Europa ha accordi di codeshare con tutti i partner di SkyTeam.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

A Maggio 2017 la flotta Air Europa è composta dai seguenti velivoli:[4]

Flotta Air Europa (2017)
Aerei Attualmente in servizio Ordini Passeggeri Note
Prima classe Economica Totale
Airbus A330-200 12 24 275 299 Uno in livrea SkyTeam
Airbus A330-300 2 271 271 2 Noleggiati a WOW air (configurazione solo classe economica)
388 388
ATR 72-200 2 68 68 Noleggiati da Swiftair[5]
ATR 72-500 2 68 68 Noleggiati da Swiftair[5]
Boeing 737-800 20 1 12 168 180 Uno in livrea SkyTeam
1 Noleggiato a Jet2.
Boeing 737 MAX 8 22[6] TBA Le consegne cominceranno nel 2018 sostituiranno gradualmente i vecchi 737s
Boeing 787-8 6 2[7] 22 274 296 Entreranno in flotta da aprile 2016 2 esemplari già consegnati (volano entrambi con la nuova livrea)
Boeing 787-9 14[8] TBA Entreranno in flotta dal 2018 e saranno impiegati su nuove rotte
Embraer ERJ-145 1 49 49 Noleggiati da Privilege Style
Embraer ERJ-195 4 12 110 122
Total 49 39
Flotta Air Europa Express (2017)[9]
Aerei Attualmente in servizio Ordini Passeggeri Note
Prima classe Economica Totale
ATR 72-500 1
Embraer ERJ-195 7 12 108 120
Total 8 -

Incidenti e inconvenienti[modifica | modifica wikitesto]

Il vecchio logo della compagnia
  • Il 28 ottobre 2007 un Boeing 737-85P proveniente da Beirut è entrato in collisione con le luci del Calvert durante l'atterraggio all'Aeroporto di Katowice-Pyrzowice.[10] Nessuno dei passeggeri è rimasto ferito, ma l'aereo ha subito danni alla fusoliera e ai motori.
  • Il 31 ottobre 2008 un Boeing 737-800 proveniente da Glasgow ha oltrepassato la soglia pista durante l'atterraggio all'aeroporto di Lanzarote, fermandosi solamente un metro prima della recinzione aeroportuale. Nessuno dei presenti a bordo ha riportato ferite.[11]
  • Il 3 dicembre 2011 un Boeing 737-800 proveniente da Valencia e atterrato all'aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle, durante il rullaggio è uscito dalla taxiway rimanendo bloccato nel prato. Nessuno degli occupanti il velivolo è rimasto ferito.[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Informazioni aziendali, su aireuropa.com. URL consultato il 26 marzo 2012.
  2. ^ (EN) Air Europa #3 in Madrid; operates mix of domestic, long-haul and some EU services, su anna.aero, 12 settembre 2008. URL consultato il 26 marzo 2012.
  3. ^ a b c Storia, su aireuropa.com. URL consultato il 27 marzo 2012.
  4. ^ Air Europe fleet list, Planespotters.net. URL consultato il 25 settembre 2012.
  5. ^ a b Planespotters.net, Planespotters.net. URL consultato il 17 dicembre 2014.
  6. ^ Air Europa firmó en 2015 acuerdos para adquirir 20 aviones Boeing 737-8, expansion.com. URL consultato il 27 aprile 2016.
  7. ^ B787 orders aireuropa.com blog, billete996.aireuropa.com. URL consultato il 17 dicembre 2014.
  8. ^ B787-9 order, money.cnn.com. URL consultato il 15 gennaio 2015.
  9. ^ planespotters.net, https://www.planespotters.net/airline/Air-Europa-Express-OVA.
  10. ^ (EN) ASN Aircraft accident Boeing 737-85P EC-HBM Katowice-Pyrzowice Airport (KTW).htm, su aviation-safety.net. URL consultato il 4 aprile 2012.
  11. ^ (EN) Simon Hradecky, Incident: Air Europa B738 at Lanzarote on Oct 31st 2008, departed runway on landing, su avherald.com, 31 ottobre 2008. URL consultato il 4 marzo 2012.
  12. ^ (EN) Simon Hradecky, Incident: Air Europa B738 at Paris on Dec 30th 2011, veered off taxiway while vacating runway, su avherald.com, 31 ottobre 2008. URL consultato il 4 marzo 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]