Andretti Autosport

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Andretti Green Racing)
Andretti Autosport (Andretti Green Racing fino al 2008)
SedeStati Uniti Stati Uniti
Categorie
IndyCar Series
Formula E
Dati generali
Anni di attivitàdal 2009
FondatoreMichael Andretti
IndyCar Series
Anni partecipazioneDal 2009-attuale
Miglior risultatoCampionati Champ Car 1994-2002, IndyCar Series dal 2001-attuale, ALMS 2007-2008, A1 GP 2008-2009
Vittorie4 titoli
Piloti nel 2013
Vettura nel 2013Andretti Autosport Dallara DW12 Chevrolet
Formula E
Anni partecipazioneDal 2014
Miglior risultato6° 2014-2015
Gare disputate37
Aggiornamento: EPrix di Santiago 2018
Piloti nel 2017
Portogallo António Félix da Costa
Giappone Kamui Kobayashi
Vettura nel 2017Spark-Andretti ATEC-03

L'Andretti Autosport (Andretti Green Racing fino al 2008) è una scuderia automobilistica statunitense di proprietà di 5 soci, tra cui l'ex pilota di Formula 1 Michael Andretti, che gareggia nella Indy Racing League, nella A1 Grand Prix e, dal 2005, nella American Le Mans Series aggiudicandosi in totale 12 campionati fra Cart, IRL e Indy Light.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2009 il team cambierà il nome in Andretti Autosport. Dal 2010 il team non si ripresenterà nell'ALMS visti gli scarsi risultati ottenuti, mentre in Indy Car continuerà con 4 Dallara, ma potrebbero diventare 5, a Indianapolis, dove potrebbe correre anche Michael Andretti per cercare di vincere la corsa che non ha mai vinto. Alla fine del 2010 Kim Green ha ceduto tutte le quote del team a Michael Andretti e dal 2011 il team partecipa alla Indy Car con il nome di Andretti Autosport. Nel 2012 schiera quattro macchine nella Indy Car Series e conquista il titolo con Ryan Hunter-Ray. Dal 2014 il team prende parte anche al nuovo campionato Formula E Championship riservato a monoposto a trazione elettrica.

Piloti Principali[modifica | modifica wikitesto]

CART (1994–2002)[modifica | modifica wikitesto]

IndyCar Series (2001–presente)[modifica | modifica wikitesto]

ALMS (2007–2008)[modifica | modifica wikitesto]

A1GP (2008–2009)[modifica | modifica wikitesto]

Indy Lights (2008–present)[modifica | modifica wikitesto]

Pro Mazda Championship (2011–2015)[modifica | modifica wikitesto]

U.S. F2000 (2010–2013)[modifica | modifica wikitesto]

Red Bull Global Rallycross (2014–presente)[modifica | modifica wikitesto]

FIA Formula E (2014–presente)[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Formula E[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vettura Gomme No. Piloti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Punti T.C.
2014–15 Spark-Renault SRT 01E M BEI PUT PDE BNA MIA LBH MON BER MSC LON 119
27 Francia Franck Montagny 2 DSQ
Francia Jean-Éric Vergne 14 6 18 2* Rit* 7 4 3 16†
28 Francia Charles Pic 4
Australia Matthew Brabham 13 Rit
Stati Uniti Marco Andretti 12
Stati Uniti Scott Speed 2 Rit 12 13
Regno Unito Justin Wilson 10
Svizzera Simona de Silvestro 11 12
2015-16 Spark-Renault SRT 01E M CHI MAL URU ARG MEX USA FRA GER GBR 39
27 Paesi Bassi Robin Frijns 10 3 10 8 5 15 7 6 Rit Rit
28 Svizzera Simona de Silvestro Rit 13 11 14 14 9 15 9 11 Rit
2016-17 Spark-Andretti ATEC-02 M HKG MAR ARG MEX MON PAR BER USA CAN 34
27 Paesi Bassi Robin Frijns 6 12 14 11 12 6 17 18 9 9 8 13
28 Portogallo António Félix da Costa 5 Rit 11 Rit 11 Rit 16 11 12 15 14 15
2017-18 Spark-Andretti ATEC-03 M HKG MAR CIL MEX URY ITA FRA GER SVI USA 14
28 Portogallo António Félix da Costa 6 11 14 9
27 Giappone Kamui Kobayashi 15 17
Regno Unito Tom Blomqvist 8 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Matt Beer, Montagny joins Andretti Green, in Autosport, Haymarket Publications, 27 giugno 2008. URL consultato il 2 gennaio 2015.
  2. ^ Luca Forgeois joins USF2000 program for Mid-Ohio tripleheader, in Andretti Autosport, Andretti Autosport Holding Company, Inc., 26 luglio 2013. URL consultato il 2 gennaio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo