E-Prix di Berlino 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Germania E-Prix di Berlino 2016
Gara 8 di 10 del
Campionato 2015-2016
Formel-e Berlin-Track.jpg
Data 21 maggio 2016
Nome ufficiale BMW i Berlin E-Prix
Luogo Berlino
Percorso 1,927 km / 1,197 US mi
Circuito cittadino
Clima Sereno
Risultati
Distanza 48 giri
Pole position Giro più veloce
Francia Jean-Éric Vergne Brasile Bruno Senna
DS Virgin Racing in 0:57.811 Mahindra Racing in 0:59.067
(nel giro 39 di 48)
Podio
1. Svizzera Sébastien Buemi
Renault e.Dams
2. Germania Daniel Abt
ABT Schaeffler Audi Sport
3. Brasile Lucas Di Grassi
ABT Schaeffler Audi Sport
Cronologia
Campionato 2015-2016
E-Prix precedente
E-Prix di Parigi 2016
E-Prix successivo
E-Prix di Londra 2016
E-Prix di Berlino
Edizione precedente
E-Prix di Berlino 2015
Edizione successiva
E-Prix di Berlino 2017

L'E-Prix di Berlino 2016 è stata l'ottava prova del campionato di Formula E 2015-2016.

Prima della gara[modifica | modifica wikitesto]

Circuito[modifica | modifica wikitesto]

A seguito della donazione dell'aeroporto di Tempelhof ai profughi, la sede dell'E-Prix è stata spostata nelle strade di Berlino.

Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Il Team Aguri ha ingaggiato il tedesco René Rast, a seguito dell'impegno di Da Costa nel DTM.

Fanboost[modifica | modifica wikitesto]

Il fanboost è stato vinto da Sébastien Buemi, Nick Heidfeld e Stéphane Sarrazin.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Qualifiche[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Squadra Q1 Q2 Griglia
1 25 Francia Jean-Éric Vergne DS Virgin Racing 57.603 57.811 1
2 9 Svizzera Sébastien Buemi Renault e.Dams 57.322 57.827 2
3 66 Germania Daniel Abt ABT Schaeffler Audi Sport 57.798 57.852 3
4 2 Regno Unito Sam Bird DS Virgin Racing 57.838 4
5 1 Brasile Nelson Piquet Jr. NEXTEV TCR 58.026 5
6 8 Francia Nicolas Prost Renault e.Dams 58.028 6
7 88 Regno Unito Oliver Turvey NEXTEV TCR 58.118 7
8 11 Brasile Lucas Di Grassi ABT Schaeffler Audi Sport 58.183 8
9 6 Francia Loïc Duval Dragon Racing 58.298 9
10 28 Svizzera Simona de Silvestro Andretti 58.654 10
11 12 Regno Unito Mike Conway Venturi 58.687 11
12 27 Paesi Bassi Robin Frijns Andretti 58.742 12
13 55 Germania René Rast Team Aguri 58.756 13
14 77 Cina Ma Qing Hua Team Aguri 59.301 14
SQ 21 Brasile Bruno Senna Mahindra Racing 57.591 58.303 15[1]
SQ 23 Germania Nick Heidfeld Mahindra Racing 57.736 59.085 16[1]
SQ 4 Francia Stéphane Sarrazin Venturi 58.740 17[1]
SQ 7 Belgio Jérôme d'Ambrosio Dragon Racing 58.501 18[1][2]

Gara[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Squadra Giri Tempo/Ritiro Griglia Punti
1 9 Svizzera Sébastien Buemi Renault e.Dams 48 53:46.086 2 25
2 66 Germania Daniel Abt ABT Schaeffler Audi Sport 48 +1.767 3 18
3 11 Brasile Lucas Di Grassi ABT Schaeffler Audi Sport 48 +2.381 8 15
4 8 Francia Nicolas Prost Renault e.Dams 48 +3.328 6 12
5 25 Francia Jean-Éric Vergne DS Virgin Racing 48 +4.927 1 13[3]
6 27 Paesi Bassi Robin Frijns Andretti 48 +6.501 12 8
7 23 Germania Nick Heidfeld Mahindra Racing 48 +7.700 16 6
8 12 Regno Unito Mike Conway Venturi 48 +8.305 11 4
9 28 Svizzera Simona de Silvestro Andretti 48 +12.473 10 2
10 4 Francia Stéphane Sarrazin Venturi 48 +13.241 17 1
11 2 Regno Unito Sam Bird DS Virgin Racing 47 +1 giro 4
12 88 Regno Unito Oliver Turvey NEXTEV TCR 47 +1 giro 7
13 1 Brasile Nelson Piquet Jr. NEXTEV TCR 47 +1 giro 5
14 77 Cina Ma Qing Hua Team Aguri 47 +1 giro 14
15 21 Brasile Bruno Senna Mahindra Racing 46 +2 giri 15 2[4]
16 7 Belgio Jérôme d'Ambrosio Dragon Racing 45 +3 giri 18
NC 55 Germania René Rast Team Aguri 42 +6 giri 13
Rit 6 Francia Loïc Duval Dragon Racing 39 Incidente 9

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Tempi annullati per pressione delle gomme insufficiente.
  2. ^ 10 posizioni di penalità per la sostituzione del cambio.
  3. ^ 3 punti per la pole position.
  4. ^ 2 punti per il giro veloce.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo