Robert Huber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robert Huber
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la chimica 1988

Robert Huber (20 febbraio 1937) è un chimico tedesco. Ottenne il premio Nobel per la chimica nel 1988, insieme a Johann Deisenhofer e Hartmut Michel per «la determinazione della struttura tridimensionale di un centro di reazione fotosintetico».[1]

Robert Huber ha profondamente influenzato la comprensione della fotosintesi con il suo lavoro teorico e pratico sulla radio-cristallografia delle proteine.[2]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine di Massimiliano per le Scienze e le Arti - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Massimiliano per le Scienze e le Arti
— 1993

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Il premio Nobel per la chimica nel 1988, nobelprize.org. URL consultato il 9 aprile 2009.
  2. ^ (EN) J. Deisenhofer, O. Epp, K. Miki, R. Huber e H. Michel, Structure of the protein subunits in the photosynthetic reaction centre of Rhodopseudomonas viridis at 3Å resolution in Nature, vol. 318, n. 6047, 1985, pp. 618-624. DOI:10.1038/318618a0.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 45433616