Hermann Staudinger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la chimica 1953

Hermann Staudinger (Worms, 23 marzo 1881Friburgo in Brisgovia, 8 settembre 1965) è stato un chimico tedesco, fondatore della chimica dei polimeri, ossia di quelle molecole giganti (macromolecole) che sono costituite dall'unione di parecchie unità di molecole relativamente semplici dette monomeri, in modo da presentare un certo modello ricorrente.

Hermann Staudinger

Staudinger fu il primo a riconoscere l'esistenza delle macromolecole, a determinare le loro strutture, a studiare le loro possibilità di sintesi, a scoprire che esse costituiscono la maggior parte delle sostanze biologiche.

Dal 1920, per trent'anni egli dedicò le sue ricerche ai polimeri che oggi sono alla base dell'industria delle materie plastiche e della gomma sintetica.

Per i suoi studi gli fu assegnato il premio Nobel per la chimica nel 1953.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 17324716 LCCN: n83827916