Personaggi di Scrubs - Medici ai primi ferri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Scrubs - Medici ai primi ferri.

Questa pagina contiene informazioni relative ai personaggi della serie televisiva statunitense Scrubs - Medici ai primi ferri.

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

Vari membri della produzione di Scrubs sono apparsi in ruoli secondari all'interno della serie, come ad esempio il produttore Mike Schwartz nel ruolo di Lloyd il fattorino, e il produttore Randal Winston nel ruolo della guardia di sicurezza Leonard, l'afroamericano con l'uncino. Nel 23º episodio della prima stagione, Il Mio eroe, c'è una scena in cui viene ripreso il tabellone delle prenotazioni per la sala operatoria, dove è segnato che ad operare c'è Bill Lawrence.

Jordan Sullivan[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Jordan Sullivan.
« Meschino? Mi piace! »
(Jordan Sullivan, Il mio viaggio a vuoto[1])

Jordan Sullivan (Christa Miller) è la compagna (ed ex-moglie) del Dottor Cox. Compare per la prima volta nella prima stagione, episodio il mio sbaglio, dove ha un rapporto con J.D., il quale è ignaro del legame che la donna ha col suo capo. Il carattere di Jordan è duro, a tratti maligno, ma a tratti nasconde una insicurezza di fondo, ad esempio quando non vuole rivelare al dottor Cox che il primo figlio Jack è suo, per paura di perderlo. È perfida e con manie di grandezza, tanto che a volte tratta Cox o J.D. come stracci, senza che loro possano controbattere per via della sua superiorità o semplicemente perché la temono. Nel rapporto con Cox è scherzosa ma svolge decisamente il ruolo dominante. Il personaggio, inizialmente relegato ad un ruolo di secondo piano, sul finire della prima stagione viene sviluppato sempre più, fino ad entrare ad essere uno dei personaggi fissi della serie, anche se non uno dei principali.

Theodore "Ted" Buckland[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Theodore "Ted" Buckland.
« Ma io sono un avvocato! »
(Ted Buckland, frase ricorrente)

Ted (Sam Lloyd) è il consulente legale dell'ospedale Sacro Cuore, nonostante mostri più volte una conoscenza della legge a dir poco approssimativa. Lavora a stretto contatto con il Dottor Kelso, di cui è completamente succube. Il primario infatti lo maltratta in ogni circostanza, denigrandolo sfruttando il suo carattere debole e passivo. Uno dei leitmotiv del personaggio sono i ripetuti tentativi di suicidio dal tetto dell'ospedale, che si risolvono sempre in un nulla di fatto, con l'immancabile commento "codardo" da parte di Kelso; una delle fantasie ricorrenti di Ted è l'omicidio del dottor Kelso. Un altro dei leitmotiv è il rapporto con la madre con cui Ted, nonostante abbia superato la quarantina e abbia un matrimonio fallito alle spalle, divide l'appartamento e con la quale ha un rapporto quasi, se non del tutto, adolescenziale. Poche, ma epiche, sono le vittorie, a titolo d'esempio nella puntata La loro storia[2] di cui Ted è uno dei protagonisti, l'avvocato riesce ad aiutare le infermiere in protesta senza farsi scoprire. La puntata 8 dell'ottava stagione vede Ted innamorato di Stephanie Gooch, una suonatrice di ukulele (Kate Micucci) che vede la storia concludersi bene con Ted e Stephanie che si mettono insieme. Nella serie TV "Cougar Town" Ted in una delle sue apparizioni afferma di essere stato lasciato da Gooch per il chirurgo Ooch.

The Blanks[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi The Blanks.

Ted fa parte di un gruppo a cappella formato da quattro impiegati dell'ospedale, che provano vagando per l'edificio. Ted è il leader e il gruppo (il cui nome reale è per l'appunto The Blanks) nella sit-com prende diversi nomi come i Poveri sfigati o i Cuori solitari nella settima stagione. Il loro repertorio è cambiato molto nel corso delle serie, passando dalle sigle dei cartoni animati ai jingle pubblicitari alle colonne sonore.

Rapporti con gli altri personaggi[modifica | modifica sorgente]

Nonostante Ted dimostri la capacità di innamorarsi di qualunque ragazza che mostri di conoscere il suo nome, è per Carla che Ted nutre il sentimento più forte, esternato anche in un "Ti amo", che l'infermiera però non ha sentito. Stringe invece forti rapporti, soprattutto nelle ultime stagione, con l'inserviente e con il Todd. Fa quindi parte del Brain Trust dell'inserviente, un gruppo il cui scopo è fornire nuove idee a quest'ultimo, di cui fanno parte, oltre a Todd ed a Ted, prima Doug "Nervosetto" Murphy, poi il fattorino Lloyd. Su ordine dell'inserviente appenderà, insieme a Todd, J.D. sul soffitto della mensa.

Todd "Il Todd" Quinlan[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Todd Quinlan.

Il Todd (Robert Maschio) è uno dei chirurghi colleghi di Turk. È un narcisista e un erotomane, e non manca di rivolgere frasi dai più o meno espliciti doppi sensi a sfondo sessuale alle dottoresse e alle infermiere dell'ospedale. Con il trascorrere della serie emerge il suo lato bisessuale, infatti a partire dalla quarta stagione inizierà ad manifestare interesse sessuale anche verso gli uomini, senza però smettere di rivolgere molestie verbali al personale femminile del Sacro Cuore. La sua fissa per il "cinque" in ogni occasioni è tale che, nell'ottava stagione, proibirà ad un nuovo specializzando di utilizzarlo in quanto è il suo "marchio di fabbrica". Ad ogni puntata inventa un nuovo "cinque", spesso sfruttando le parole dette nel discorso precedente.

Doug Murphy[modifica | modifica sorgente]

« Appena gli togli gli occhi di dosso li perdi. Sono... come bambini... Grossi bambini morti!! »
(Doug, dopo aver ritrovato un cadavere smarrito vicino a un distributore automatico)

Doug (Johnny Kastl) entra al Sacro Cuore come specializzando medico assieme a J.D. ed Elliot, ma è del tutto incapace e finisce per uccidere tutti i suoi pazienti, tanto che il Dr. Kelso gli regalerà un dolcetto quando riuscirà a non far morire nessuno per quattro giorni. L'episodio dove è realmente protagonista è la 9ª puntata della 4ª stagione, "La Mia Difficile Decisione" dove, ancora ripetente specializzando viene recluso da Elliot nell'obitorio dove trova la sua vocazione di patologo, gli è sufficiente un'occhiata per capire la ragione della morte di qualcuno; nonostante ciò odia i cadaveri e rimane comunque impacciato e "nervosetto", come lo aveva soprannominato Cox quand'era specializzando. Stando a contatto con i cadaveri, ha sviluppato anche un certo cinismo.

Laverne Roberts[modifica | modifica sorgente]

« Mmmh - Hhhm »
(Laverne, Smorfia ricorrente)

Laverne (Aloma Wright) è un'infermiera del Sacro Cuore, molto religiosa. Ama le telenovelas, ed ha fama di essere il mezzo più veloce per far circolare un pettegolezzo al Sacro Cuore. Canta nel gruppo Gospel della sua chiesa e nella puntata "Il mio viaggio verso casa" canta in ospedale contro J.D. Molto spesso giudica gli altri, soprattutto quando si lasciano andare ad "atti impuri", citando sempre Gesù a testimone.

Nella puntata "Il mio pessimo motivo", il Dr. Cox (che al contrario di lei è molto scettico e cinico sul piano religioso) cerca ripetutamente di farle ammettere che le cose brutte della vita accadono per caso, e non sono parte di un disegno divino volto a realizzare un bene più grande. Dopo alcuni battibecchi, Laverne convince Cox a lasciarla in pace con la sua Fede, perché senza di essa non potrebbe sopportare tutto quello che vede ogni giorno in ospedale.

Il giorno dopo, Laverne rimane coinvolta in un incidente d'auto mentre si reca al lavoro, e finisce in coma. Tutti i personaggi si avvicendano a turno nella sua stanza per darle l'ultimo addio (ne viene dichiarata la morte cerebrale, e suo marito e suo figlio autorizzano lo spegnimento delle macchine). Solo Carla non accetta che la sua amica se ne stia andando, e per tutto l'episodio crede di vedere una seconda Laverne che la segue e le parla. Si tratta in realtà della coscienza di Carla stessa, che cerca di convincerla ad accettare la morte della collega. Si comprende in questa puntata quanto fosse rispettata da tutto l'ospedale, compresi l'inserviente (per i suoi motivi strampalati e anche perché la stimava), Ted (lei gli disse che un giorno lui sarebbe stato un uomo felice e lo fece in modo serio e sincero) e persino Todd (che dice che è l'unica con cui non avrebbe mai fatto sesso perché la rispettava). Nella puntata ancora successiva si celebra il suo funerale.

Aloma Wright ritorna nella settima stagione per interpretare una nuova infermiera di nome Shirley. Nessuno tuttavia nota la somiglianza, tranne J.D. che la soprannomina "L'altra Laverne", appellativo che Shirley non sembra gradire.

I nomi dei due personaggi sono una citazione della sit com degli anni 80 Laverne & Shirley, spin-off del celebre Happy Days.

Keith Dudemeister[modifica | modifica sorgente]

Keith (Travis Schuldt) è uno specializzando che compare all'inizio della quinta stagione. Inizialmente timido e impacciato (tanto da doversi porre un giorno, come obiettivo, di "trovare il coraggio di parlare"), si rivelerà in seguito uno dei migliori specializzandi del suo gruppo, suscitando l'odio di J.D. suo mentore. Elliot lo sceglie come suo "trastullo" (amante senza impegno), ma finirà per diventarne il ragazzo. Riuscirà a conquistare anche le simpatie di J.D., tanto da diventarne amico (seppur mantenendo, anche nell'amicizia, il rapporto di subalternità che lo lega a J.D. sul lavoro, finendo spesso per farsi "usare" da lui in vario modo). Dopo qualche tempo e superate le prime, difficili fasi della convivenza, Keith compie il grande passo e chiede ufficialmente a Elliot di sposarlo. Il cognome di Keith è di origine tedesca e non è traducibile in maniera precisa, poiché in lingua tedesca il termine dude non esiste. Le sue radici sono effettivamente tedesche, tanto che nell'organizzare i tavoli per il pranzo dopo-matrimonio Elliot dirà "È impossibile mettere tutti i Dudemeister allo stesso tavolo senza che la cerimonia assomigli all'Oktoberfest!" All'inizio della settima stagione, a una settimana dal matrimonio Elliot lo lascia per poi farci qualche sveltina ogni tanto; Keith poi scompare dalla scena per ricomparire come cavaliere nell'ultima puntata "La mia principessa".

Kim Briggs[modifica | modifica sorgente]

Kim (Elizabeth Banks) è l'urologa dell'ospedale. Compare solo alla fine della quinta stagione, ma viene rivelato che in realtà lavorava già al Sacro Cuore sin da quando J.D. iniziò il suo internato. J.D. non si era mai accorto di lei perché all'epoca era sposata, e la sua mente ignora automaticamente le ragazze con una fede al dito. Quando Kim divorzia, la mente di J.D. sembra in qualche modo accorgersene e smette di "scartare" l'immagine di Kim nonostante questa porti ancora la fede al dito. J.D. si fa quindi avanti ed inizia a uscire con lei, ma al secondo appuntamento riesce accidentalmente a metterla incinta, nonostante il rapporto non fosse stato quasi per nulla consumato. I due si interrogano a lungo se portare avanti la gravidanza o meno, optando infine per la prima ipotesi. Kim però ha deciso di accettare un nuovo lavoro a Washington, che separerà la coppia per 4 mesi. Durante questo periodo Kim viene assalita dai dubbi, temendo in particolare che J.D. stia ancora con lei solo per un obbligo verso il bambino. Così, quando J.D. va a farle visita per essere presente alla prima ecografia Kim gli racconta di avere avuto un aborto naturale. Kim ha inoltre deciso di accettare un impiego permanente a Washington, così i due a malincuore si separano.

Alla fine della sesta stagione, J.D. accompagna Turk a un congresso di medicina a Phoenix, dove a loro insaputa è presente anche Kim fra i relatori. Quando la ragazza sale sul palco, è ormai chiaramente incinta di diversi mesi e J.D. scopre di essere stato ingannato. Dopo una breve conversazione, J.D. cerca in tutti i modi di evitarla ma Kim, pentitasi di avergli mentito, lo incalza seguendolo fino al Sacro Cuore e poi a casa. I due si confrontano, e sebbene J.D. non riesca a perdonarla per l'inganno decide di aiutarla a far nascere il bambino. Al momento del parto, J.D. confessa di non amarla più e che probabilmente se non fosse per il bambino non starebbero insieme. La loro relazione si chiude quindi definitivamente con la nascita di Sam Perry Gillygan Dorian (Sam come il padre di J.D., Perry perché gli "piaceva come suonava...", e Gillygan per via di una scommessa persa con Turk).

Phillip Wen[modifica | modifica sorgente]

Il dr Phillip Wen (Charles Chun) era un chirurgo e Primario di Chirurgia al Sacro Cuore fino alla sua partenza per motivi familiari.

Fu medico di guardia per 3 anni dal momento in cui JD e Turk entrarono al Sacro Cuore. Si dimostra molto qualificato, ha un approccio distaccato, molto professionale e zelante con i suoi stagisti. Generalmente si presenta piuttosto pacato, non ama le perdite di tempo o gli esibizionismi, differenziandosi dalla maggior parte dei chirurghi del Sacro Cuore, specialmente Chris Turk. È sposato, e una volta è rimasto coinvolto in un incidente d'auto nel quale sua moglie si è rotta entrambe le gambe.

Walter Mickhead[modifica | modifica sorgente]

Il dr. Walter Mickhead (Frank Encarnacao) è un medico del Sacro Cuore. Nelle quinta stagione, episodio La sua storia IV, si scopre che Walter è stato sotto processo e sotto investigazione da parte della polizia per l'omicidio della sua ex-moglie. Lo stesso Walter cercherà di far scomparire il martello con cui uccise la moglie regalandolo a Julie, ex-fidanzata di J.D. Walter fu comunque arrestato e incarcerato. Uscì dal carcere poco tempo dopo, nell'episodio Il mio cavolo, per mancanza di prove.

Nell'ottava stagione ha una breve relazione con la dr.essa Maddox, ma che finirà quando questa sarà licenziata dall'ospedale.

Nella versione italiana ogni tanto viene chiamato Dottor "Foglione".

Seymour Barberio[modifica | modifica sorgente]

Il dr. Barberio (Geoff Stevenson) è un anziano medico del Sacro Cuore che tutti chiamano scherzosamente "Barbablu", cosa che però a lui non piace. Inizialmente ha detenuto il record in ospedale per l'appendicectomia più veloce fino a quando il suo record non è stato battuto da Turk. Egli è spesso un po' permaloso sulla sua barba, e reagisce in maniera stizzita ogni volta che qualcuno fa una battuta in merito. Agli altri medici piace giocare a "maccheroni" con la barba di Barberio usandola come bersaglio. Il gioco è semplice: "lanciare i maccheroni centrando la sua barba". Inoltre Elliot non gli ha dato l'invito al suo matrimonio e Jordan l'invito al battesimo di Jennifer Dylan.

Paul Zeltzer[modifica | modifica sorgente]

Paul (Bob Clendenin) è l'oncologo dell'ospedale. Compare in diversi episodi. Paul è sposato ed è considerato da tutti un personaggio strambo, in quanto appassionato di scambismo e di spycam. In un'occasione, durante una cena di coppia con il Dr. Cox e Jordan, droga entrambi gli ospiti con il consenso della moglie.

Coleman Slawski[modifica | modifica sorgente]

Slawski Coleman (Bob Bencomo), noto anche come il "Dottor Colonnello", è un medico del Sacro Cuore e il padre di Lloyd Slawski, il fattorino, cosa che si scopre nella nona puntata della sesta stagione. JD non aveva mai conosciuto il nome di Slawski fino a quando l'inserviente ha sfidato JD a imparare i nomi di tutti i membri del personale. Nell'episodio "Il mio nuovo ruolo" scopriamo che il "colonnello" è sobrio da due anni.

Tenente Frank Underhill[modifica | modifica sorgente]

Frank Underhill (Steven Cragg) è una guardia di sicurezza che lavora presso l'Università Winston. Viene sempre visto in compagnia del capitano Melvis Duncook, insieme al quale gira con una golfcart all'interno del campus dell'università. Una volta, Frank scosse un albero dove JD rimase impossibilitato a scendere per aiutarlo. Appare unicamente nella nona stagione "Med School", come controparte per la mancanza dell'Inserviente.

Maya[modifica | modifica sorgente]

Maya (Nicky Whelan) è una studentessa di medicina presso l'Università Winston.

Katie Collins[modifica | modifica sorgente]

Dr. Katie Collins (Betsy Beutler) è una specializzanda al Sacro Cuore durante l'ottava stagione.

Katie ha un carattere molto carino con la gente, ma in realtà vuole solo leccare i piedi ai superiori e prendersi il merito del lavoro degli altri, fino al punto di sabotare le risposte dei suoi compagni ("I miei cretini"). Dopo una discussione con Carla ha deciso di essere più umile e vulnerabile alle opinioni della gente e di chiedere aiuto.

Jimmi l'assistente smanaccione[modifica | modifica sorgente]

Jimmi (Taran Killam) è un assistente eccessivamente sensibile e che ama toccare la gente, ma in modo eccessivo, venendo per questo motivo chiamato "l'assistente smanaccione". Grazie a J.D. toccherà la gente solo dalla vita in su. Fu licenziato dalla Maddox in seguito a un "massaggio sul viso".

Dopo essere stato riassunto partecipa al "Commedy Show" organizzato da JD e Turk, ottenendo però scarso successo (infatti dopo numerose battute nessuno ride di niente) e venendo invitato a lasciare il palcoscenico da JD.

È un membro del "Club dei Cervelloni" formato dall'inserviente nell'ottava stagione, dopo l'ennesima defezione di Doug.

Compare nella puntata "Il Mio Finale" in una fantasia di JD nella quale massaggia il dottor Barberio.

Personaggi temporanei[modifica | modifica sorgente]

In Scrubs compaiono molti personaggi che partecipano a poche puntate ma influenzano i personaggi principali:

  • Benji "Ben" Sullivan fratello di Jordan, miglior amico del Dr.Cox.

Personaggio interpretato da Brendan Fraser. Lavora in un cantiere e nella sua prima comparsa nella prima stagione si ritrova in ospedale a causa di un chiodo infilzato in una mano. Ha l'abitudine di scattare foto a tradimento con la sua inseparabile Polaroid. Nella stessa puntata scopre di avere la leucemia, e dopo una cura iniziale al Sacro Cuore decide di partire per una sorta di viaggio sabbatico, da lui chiamato "Leucemia Tour". Ricompare brevemente nella terza stagione, dove ritorna in occasione del compleanno del nipotino Jack, primo figlio di sua sorella Jordan e del Dr. Cox. Nei due anni di "leucemia Tour" Ben ha però sistematicamente evitato ogni controllo medico (forse sapendo di avere sin dall'inizio scarse possibilità di guarigione), e torna ospite al Sacro Cuore dove Cox lo affida alle cure di J.D. Ben morirà tuttavia poco dopo per arresto cardiaco, come conseguenza della leucemia: Cox avrà difficoltà ad accettarne la morte, e per un'intera puntata si convince che il suo migliore amico sia ancora al suo fianco.

  • Danni Sullivan sorella di Jordan, ex-ragazza di J.D.

Personaggio interpretato da Tara Reid. Compare nella terza stagione e si mette con J.D. che la lascia dopo qualche puntata; i due si rimettono insieme dopo poco per poi lasciarsi di nuovo. Alla fine della terza stagione (al matrimonio di Turk e Carla), Danni "se la spassa" con Dough e Ted per poi fuggire con Sean, il ragazzo di Elliot. Ricompare nella 4ª stagione ne "La mia quarantena".

  • Dr. Kevin Casey dottore ossessivo-compulsivo.

Personaggio interpretato da Michael J. Fox. Fa la sua entrata nella terza stagione, nella puntata "Il mio catalizzatore". Viene presentato come "un super dottore" per via della sua doppia specializzazione (chirurgia e medicina) ed in effetti lo è: e lascia di sasso sia il Dr.Cox, trovando la soluzione a una diagnosi a cui il Dr.Cox non arrivava, sia Turk che si vede stracciare il record di velocità in colecistectomie lo stesso giorno in cui lo ottiene dal Todd. Turba anche J.D., dicendogli che trova patetico chi dopo il terzo anno di medicina ha ancora bisogno di un mentore. Casey ha un disordine ossessivo compulsivo che lo obbliga a compiere una serie di "tic" e gesti rituali, come ad esempio toccare una serie di oggetti secondo un certo ordine prima di uscire da una stanza, inoltre si lava le mani per ore dopo aver finito un intervento chirurgico. Nonostante queste ossessioni, però, Casey è incredibilmente maturo nel gestirle, J.D. lo vede sfogare nel bagno l'odio verso queste sue manie e Casey gli spiega che chiunque al mondo ha i propri problemi personali e che non voleva essere una delle persone che li scaricano sugli altri. Per tutta la puntata "Il mio Dio di porcellana" cerca inutilmente di superare queste sue ossessioni che gli impediscono di usare il "gabinetto delle rivelazioni", un WC montato sul terrazzo dell'ospedale dall'Inserviente. Scompare dopo aver aiutato Elliot a usare quel gabinetto per avere una rivelazione sulle intubazioni intratoraciche.

  • Sean Kelly 2 volte ragazzo di Elliot

Personaggio interpretato da Scott Foley. Compare nella prima stagione come un paziente di cui Elliot si innamora. Le cose non vanno però bene tra i due, poiché Elliot è troppo presa dal suo lavoro e finiscono per lasciarsi. Si rivedono nella terza stagione, dove si scopre che lui fa l'addestratore di delfini; si rimettono insieme per poi lasciarsi di nuovo quando J.D. si dichiara a Elliot, credendola l'amore della sua vita. Accortosi poco dopo di essersi sbagliato, J.D. cerca di rimediare portando Sean al matrimonio di Turk e Carla nel tentativo di ricomporre la coppia, ma la frittata ormai è fatta e Sean alla fine se ne va con Danni. Verso la fine dell'ottava stagione, si scopre che sta uscendo con Kim, la ragazza con cui J.D. ha avuto il piccolo Sam, e che a farli incontrare è stata la stessa Elliot, cosa che crea non poco imbarazzo tra i vari personaggi coinvolti. Nelle confidenze tra Elliot e Kim, si scopre che J.D., sorprendentemente, è più bravo a letto di lui (ma non nei preliminari, a detta di Kim).

  • Dan Dorian Fratello di J.D.

Personaggio interpretato da Thomas Cavanagh. È il fratello maggiore di J.D., da piccolo Dan si divertiva a torturarlo e per questo J.D. lo odia. Fino alla quinta serie fa il barista 3 volte a settimana, vive nella mansarda della madre e guida la macchina del padre. Dan fa di tutto per cercare di farsi perdonare da J.D. ma finisce sempre per peggiorare la situazione: alla morte del padre, ad esempio, Dan finisce a letto con Elliot mentre J.D. ne era ancora innamorato; in un'altra situazione vede che J.D. inizia a detestare il suo lavoro, sentendolo parlare in modo cinico a proposito di un anziano affetto da demenza e, quando glielo fa notare, J.D. gli risponde che non può permettersi di fare il moralista visto che l'aveva chiamato perché si sentiva triste a causa di Elliot e, invece, lui non ha fatto altro che approfittare dell'ospitalità del fratello e lamentarsi della madre. Quella sera, Dan si mette contro il Dr. Cox, che riteneva responsabile per aver fatto odiare a J.D. il proprio lavoro, dicendogli di sapere perfettamente che J.D. non lo avrebbe mai stimato, quindi Cox, visto da J.D. come un modello, doveva prendere sul serio la sua responsabilità di mentore, altrimenti gliel'avrebbe fatta pagare. Dopo una "lavata di capo" sul suo stile di vita da parte di J.D. nella quinta serie, decide di smettere di vivere come un fallito e di sostenere un colloquio di lavoro al quale non voleva presentarsi. Ricompare nella settima dove viene rivelato che ora è uno speculatore nel settore immobiliare, ha appena comprato un appartamento per vivere finalmente da solo, guadagna molto bene e, per ripagare J.D., gli regala una nuova auto per poter andare a trovare suo figlio. J.D., all'inizio, reagisce in modo infantile, rompendo (dopo decine di tentativi), il parabrezza dell'auto regalatagli da Dan e dicendo di non sopportare questo nuovo e ottimo stile di vita del fratello perché lo sfigato tra loro due doveva restare lui. Dan, sentendo queste parole, gli dice l'ultima cosa che J.D. si sarebbe mai aspettato di sentire: "Devi crescere.". Grazie a queste stesse parole, J.D. capisce di essere ancora infantile nel modo in cui affronta la vita e di diventare più responsabile, specie verso il figlio appena nato e invita Dan ad andare a trovarlo insieme a lui.

  • Marco Espinosa Fratello di Carla

Interpretato da Freddy Rodriguez. È il fratello di Carla e nemesi di Turk per via di un "incidente" capitatogli al funerale della madre di Carla: Turk infatti scambia Marco per un parcheggiatore a causa del suo gilet, e da allora è guerra aperta. Marco fa credere alla sua famiglia di non aver mai imparato l'inglese, ma in realtà lo conosce e lo usa a suo vantaggio contro Turk, che però finirà per accorgersene e lo rivelerà a Carla. Al matrimonio della sorella, si offre di scrivere il giuramento per Turk che non è riuscito a pensare a nulla di buono. È in realtà l'ennesimo tiro mancino al futuro cognato: Marco copia il discorso da un dialogo del film Harry, ti presento Sally, facendo fare a Turk una pessima figura.

  • Molly Clock Psichiatra

Interpretata da Heather Graham. Compare all'inizio della quarta serie come psichiatra, rimane per parecchio tempo e diventa la guida di Elliot, è sempre ottimista e nonostante Cox e Kelso cerchino di rattristarla in una puntata non ci riusciranno. Alla festa per la sua partenza "limona" con J.D. che non farà che vantarsene per tutta la giornata ma alla fine non combineranno niente poiché prima Elliot e poi l'inserviente gli metteranno i bastoni tra le ruote. Torna dopo qualche puntata quando J.D. si è messo con Keily, J.D. esce con Molly ma finisce per rivelarlo a Keily che lo lascia.

  • Randall Tormento di J.D.

Personaggio interpretato da Martin Klebba. Il "nano" Randall (per via della sua statura) compare nei pensieri di J.D. come karateka che da "micidiali pugnetti" nelle parti basse, la cosa strana è che J.D. lo sogna solo quando è nei paraggi dell'ospedale, infatti lo sogna quando è lì come paziente e quando verrà assunto come inserviente, diventerà poi capo del sindacato degli inservienti al posto dell'Inserviente (quello vero) che lo sfiderà in tutto e perderà sempre.

  • Ed Dhandapani Specializzando dell'ospedale

Personaggio interpretato da Aziz Ansari, è uno specializzando della serie che compare dalla stagione 8 nell'episodio 1: "I miei Cretini"; è svogliato ed è per questo antipatico al Dr. Cox, tuttavia è il migliore fra gli specializzandi, ma è pigro e troppo concentrato sul lanciare nuove "mode" all'interno dell'ospedale, divertirsi e vagare qua e là. Questa sua caratteristica sarà anche la causa del suo licenziamento da parte del Dr. Cox nell'episodio 8: "Il mio Avvocato Innamorato".

Guest star[modifica | modifica sorgente]

Molte guest star sono apparse più volte nella serie, spesso dando vita a dei personaggi veri e propri e non ad estemporanee comparse in singoli episodi. Tra queste figurano:

  • Colin Farrell - nel ruolo di Billy Callahan, un ragazzo irlandese che dopo una rissa porta all'ospedale l'uomo che ha colpito (14º episodio, stagione 4).
  • Colin Hay - leader del complesso Men at Work, nel ruolo di sé stesso nel 1º episodio della seconda stagione. Le sue canzoni compariranno più volte nella colonna sonora della serie. Nel 2º episodio della settima stagione Colin Hay ricomparirà in uno dei flashback di J.D., al termine del quale il protagonista dice: "Mi chiedevo dove si fosse nascosto!". Ricompare, insieme a molti altri personaggi, nell'ultimo episodio dell'ottava serie, quando J.D. rivede molti dei personaggi incontrati in quegli anni.
  • Courtney Cox - nel ruolo della Dottoressa Maddox, nuovo primario nei primi episodi dell'ottava stagione. Nel terzo episodio dell'ottava stagione, La Mia Ancora Di Salvataggio, la Dottoressa Maddox, dice al Dottor Cox: "Bene, Dottor Cox... buffo cognome te l'hanno mai detto?". Il Dottor Cox fa una faccia incuriosita: difatti l'attrice che interpreta la Dottoressa Maddox fa proprio Cox di cognome.
  • Matthew Perry - nel ruolo di Murray Marks, figlio di un paziente di J.D., al quale deve donare un rene (11º episodio, stagione 4).
  • David Copperfield - nel ruolo di se stesso in un flash di J.D nella seconda stagione.
  • Tom Cavanagh - nel ruolo di Dan Dorian, fratello maggiore di J.D, fidanzato per poco tempo con Elliot
  • John Ritter - nel ruolo di Sam Dorian, padre di J.D., morto nella quarta stagione.
  • Scott Foley - nel ruolo di Sean Kelly, due volte fidanzato di Elliot.
  • Michael J. Fox - nel ruolo del Dottor Kevin Casey, medico specializzato in medicina e chirurgia con disordini ossessivo-compulsivi.
  • Brendan Fraser - nel ruolo di Ben Sullivan, fratello di Jordan e miglior amico del Dottor Cox, che compare per la prima volta nella terzultima e penultima puntata della prima stagione. Nonostante le cure per la sua leucemia, muore a causa della malattia nella terza stagione.
  • Tara Reid - nel ruolo di Danni Sullivan, sorella di Jordan e due volte fidanzata di J.D.
  • Phill Lewis - nel ruolo di Hooch, un medico ritenuto pazzo da buona parte dello staff dell'ospedale.
  • Nestor Carbonell - nel ruolo del Dottor Ron Ramirez, un chirurgo plastico.
  • Masi Oka - nel ruolo di Franklin.
  • Heather Locklear - nel ruolo di Julie, rappresentante di una compagnia farmaceutica.
  • D.L. Hughley - nel ruolo di Kevin, fratello di Turk.
  • Kelli Williams - nel ruolo di Kristen Murphy, studente di chirurgia guidata da Turk.
  • Dick Van Dyke - nel ruolo del Dottor Townshend.
  • Freddy Rodríguez - nel ruolo di Marco Espinosa, fratello di Carla e nemesi di Turk.
  • Nicole Sullivan - nel ruolo ricorrente della paziente ansiosa Jill Tracy, morta di rabbia verso la fine della quinta stagione.
  • Josh Randall - nel ruolo di Jake, l'amore di Elliot verso la fine della quarta stagione.
  • Julianna Margulies - nel ruolo di Neena Broderick.
  • Amy Smart - nel ruolo di Jamie Moyer, moglie di un paziente in coma (per questo nota anche come "BSC", la "Bella Sposina del Coma" - "TCW" nella versione originale, "Tasty Coma Wife"), con la quale J.D. ha una relazione.
  • Heather Graham - nel ruolo della psichiatra Molly Clock.
  • Rick Schroder - nel ruolo dell'infermiere Paul Flowers, con il quale Elliott esce durante la seconda stagione.
  • Elizabeth Bogush - nel ruolo di Alex Hanson, con la quale J.D. esce durante la prima stagione.
  • Martin Klebba - nel ruolo del nano Randal, che diventa inserviente durante la terza stagione.
  • Cheryl Hines - nel ruolo di Paige, la sorella del Dottor Cox, diventata fervente cristiana, che gli ricorda della loro infanzia difficile e del loro padre violento.
  • Bellamy Young - nel ruolo della Dottoressa Miller, primario di chirurgia e superiore di Turk, alter ego al femminile del Dottor Cox come carattere.
  • Mandy Moore (ex fidanzata di Zach Braff nella vita reale) - nel ruolo di Julie Quinn, fiamma di J.D.
  • Billy Dee Williams - nel ruolo di sé stesso. Nel 1980 Williams interpretò Lando Calrissian in L'Impero colpisce ancora; nell'episodio "Her Story II", Julie lo presenta a Turk che, quando lo riconosce, con aria stupefatta lo chiama Lando, continuando a chiamarlo così per tutto il resto dell'episodio, nonostante Billy ostenti il suo vero nome.
  • Jason Bateman - nel ruolo di Mr. Sutton.
  • Travis Schuldt - nel ruolo di Keith Dudemeister.
  • George Takei - nel ruolo del sacerdote cattolico che dovrebbe sposare Turk e Carla. Turk lo sceglie per la sua somiglianza col Capitano Hikaru Sulu di Star Trek, effettivamente interpretato proprio da Takei.
  • Elizabeth Banks - nel ruolo dell'urologa Kim Briggs, madre del figlio di J.D.
  • R. Lee Ermey - nel ruolo del padre dell'inserviente.
  • Molly Shannon - nel ruolo di una logorroica autista di ambulanza, che farà disperare il Dottor Cox proprio a causa della sua inarrestabile parlantina ("La mia ultima chance", stagione 4).
  • DJ Qualls - nel ruolo del tirocinante di J.D. (17º episodio, stagione 1).
  • Erik Estrada - nel ruolo di Frank Poncherello, compare ad un party organizzato per ricordare il personaggio che interpretava in CHiPs
  • Lela Lee - nel ruolo di Bonnie Chang, la rivale asiatica di Turk nel 4º Episodio della 2ª stagione "La mia bocca larga"
  • Kit Pongetti - nel ruolo di Ladinia "Lady" Williams, fidanzata e poi moglie dell'Inserviente. Ha anche una parte come ricercatrice universitaria che occupa l'ufficio attiguo a quello del dottor Kelso nella puntata della seconda stagione "La mia filosofia".
  • Sam Menning - nel ruolo del sig. Booker, paziente a cui J.D. salvò la vita.

Tra gli altri, ricordiamo:

Alan Ruck, Michael Boatman, Barry Bostwick, Alexander Chaplin e Richard Kind (che precedentemente avevano già lavorato con Bill Lawrence in Spin City), Clay Aiken, Kareem Abdul-Jabbar, Sean Hayes, Phill Lewis, Christopher Meloni, Jay Mohr, Ryan Reynolds, Jimmie Walker, Carrot Top e Hattie Winston.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sesta stagione, ottava puntata
  2. ^ Sesta serie
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione