J.D. (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da J.D. (Scrubs))
« Dr. Kelso io sono diventato medico per salvare vite, curare ferite, e occasionalmente sganciare la bomba del "Sono un medico" per rimorchiare nei bar. »
(John Dorian al Dr. Kelso)
John Michael Dorian
JD(scrubs).png
Universo Scrubs - Medici ai primi ferri
Lingua orig. Inglese
Soprannome Coso (da Turk);

Bambi (da Carla);

Pivello (dal Dottor Cox)
Autore Bill Lawrence
1ª app. in Il mio primo giorno
Ultima app. in La nostra nuova verità
Interpretato da Zach Braff
Voce italiana Alessandro Quarta
Sesso Maschio
Professione *Medico di ruolo al Sacred Heart Hospital (dalla quinta stagione)
  • Responsabile sanitario (ottava stagione)
Parenti
  • Sam Dorian (padre, deceduto)
  • Barbara Dorian (madre)
  • Dan Dorian (fratello maggiore)
  • Sam Perry "Sammy" Gylligan Dorian (figlio)
  • Elliot Reid (moglie)
  • Figlia
  • Berty (Zio)
  • Judy (Zia)

Il dottor John Michael Dorian, noto come J.D., è il protagonista della serie televisiva statunitense Scrubs - Medici ai primi ferri, interpretato da Zach Braff.

Storia familiare[modifica | modifica wikitesto]

J.D. è il figlio più giovane di Sam Dorian (John Ritter) e di Barbara Turner. Ha un fratello più grande di nome Dan (Tom Cavanagh), con il quale non va molto d'accordo. I genitori di J.D. hanno divorziato quando lui aveva solo sette anni e Sam ha lasciato la casa di Trotwood, nell'Ohio[1]. Da allora Barbara si è risposata sette volte. J.D. sembra aver sofferto molto il divorzio dei genitori, e forse questo è uno dei motivi della sua insicurezza nelle relazioni sentimentali. Sam è un rappresentante di articoli per ufficio e non è stato molto presente nella vita del figlio. Questo fatto ha spinto J.D. a cercare nella figura del Dottor Cox il padre che avrebbe sempre desiderato. Quando il padre di J.D. muore la notizia viene annunciata al figlio da suo fratello Dan, che reca con sé una torta come da tradizione di famiglia.

Carriera al Sacro Cuore[modifica | modifica wikitesto]

All'ospedale Sacro Cuore, J.D. si ritrova a lavorare come specializzando (al primo anno), successivamente come assistente (dal secondo al quarto anno) per poi diventare medico di ruolo nel reparto di medicina interna. Durante il quarto anno è stato nominato supervisore assieme ad Elliot Reid (Sarah Chalke) ma, a causa di una delle tante vendette dell'Inserviente (Neil Flynn), gli viene attribuito l'appellativo di co-supervisore, ponendolo di fatto in una condizione di inferiorità. Ha lavorato anche come internista del personale alla fine della quarta stagione.

J.D., Elliot, Turk e Carla (Judy Reyes) lavorano tutti assieme e hanno tutti imparato a dipendere l'uno dall'altro come colleghi e come amici. Durante tutta la serie, ha inoltre avuto un rapporto eterodosso con il Dr. Perry Cox (John C. McGinley): questi, regolarmente, lo sgrida, lo maltratta e lo umilia, riferendosi a lui come "pivello" o con una serie di nomi femminili (o, per una puntata, con nomi di cani). In rari momenti, tuttavia, Cox ha mostrato una preoccupazione ed un rispetto genuini per lui e ciò ha fatto in modo che J.D. pensasse a lui come ad un mentore, e a fantasticare circa l'intraprendere l'esercizio privato della professione con il Dottor Cox a Jacksonville, in Florida.

Malgrado i suoi numerosi difetti, i suoi capricci e le sue insicurezze, J.D. è descritto durante la serie come un medico molto competente. Carla e il Dottor Cox riconoscono che ha intuizioni molto buone, molta determinazione e molto entusiasmo per il suo lavoro, oltre che uno spiccato talento per le diagnosi. Le sue maniere gentili con i pazienti sono contrapposte a quelle di Elliot, che è descritta come "troppo fredda e simile ad una macchina", e riesce spesso a vincere la riservatezza del paziente con la sua affabilità. Tende sempre a preoccuparsi molto per i suoi pazienti e spesso cerca di curarli senza badare ai possibili costi o rischi. Come il Dott. Cox dice alla dirigenza dell'ospedale nell'episodio I miei quindici minuti: "Si preoccupa. Probabilmente si preoccupa troppo, ma è assolutamente qualcuno che non desidererei perdere".

Stranezze[modifica | modifica wikitesto]

Fantasie[modifica | modifica wikitesto]

J.D. fa quasi sempre dei sogni ad occhi aperti in cui realizza ciò che ha appena pensato, spesso con forti dosi di surrealismo. Queste fantasie sono improvvise ed impreviste e lo estraniano dal mondo intorno a lui, facendogli perdere il filo della conversazione o degli eventi. Le fantasie possono riguardare qualunque argomento: cibo (sognare di mangiare un Turk di cioccolato), vita medica (sogna di andare nel paradiso dei suoi pazienti deceduti[2]) o vita privata (spesso sogna il Dottor Cox nelle vesti di suo padre). Talvolta J.D. riporta alla mente eventi realmente successi[3]. Come dice lui stesso: "A volte ho un monologo interiore che mi ronza nella testa"[4]. Anche se J.D. non è l'unico ad avere questo tipo di fantasie, le sue sono quelle proposte più spesso, visto anche che la narrazione di tutti gli episodi (a parte poche eccezioni) è affidata a lui. Al termine di quasi tutte le fantasie, J.D. dice una frase che riguarda la fantasia stessa, del tutto non inerente al discorso iniziale.

Fobie[modifica | modifica wikitesto]

J.D. è impaurito dagli squali, dalle mongolfiere, dalle scale mobili, dalle libellule, dai cuccioli e dalle monetine in quanto, proprio a causa di una di esse, è iniziata l'eterna lotta con l'inserviente.

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

Durante il corso della serie J.D. ha avuto moltissimi soprannomi. I più ricorrenti sono stati: "Pivello" dal Dr. Cox, "Bambi" da Carla, "Coso" da Turk e "golosino" diverse volte dall'Inserviente. Il Dr. Cox è colui che ne ha usati di più, la quasi totalità dei quali femminili. L'abitudine del Dottor Cox di chiamare J.D. con nomi femminili è un'idea di John C. McGinley, cosa che fa anche nella vita reale.

Dal dottor Cox

«... sa, una parte di me muore ogni volta che lei mi chiama con un nome di donna»

« Ascolta Jenny Denise Tiffany Ambra Sofiiiiiaaaaa...»

( J.D. e il dottor Cox)

Nonostante il soprannome più usato dal dottor Cox nei confronti di J.D. sia "pivello", Cox è solito chiamare il giovane medico con nomi femminili, o con nomi spesso denigranti nati dal contesto della puntata.

  • 23
  • Abby
  • Alice
  • Ambra
  • Angela
  • Angie
  • Annie
  • Annica
  • Astro
  • Baby
  • Ballerina
  • Bambola
  • Barbara
  • Barbetta da moccioso
  • Belinda
  • Benjy
  • Betsie
  • Betty
  • Betty Lou
  • Beyoncé
  • Bezzy
  • Bimbo grande
  • Brunetta
  • Britney
  • Campanellino
  • Carol
  • Cara Kikidee
  • Charlotte
  • Capitan conforto
  • Capitan coraggio
  • Cheryl
  • Clara
  • Clarabella
  • Claudia
  • Cosetta
  • Cucciolo non svezzato di Labrador
  • Cucciolone
  • Debbie
  • Denise
  • Dixie
  • Doogie
  • Dorothy
  • Dottor Barba da pubertà
  • Dottore
  • Dughi
  • Dumbo
  • Ebby
  • Ellen
  • Erroll Flynn
  • Eunice
  • Eva
  • Fantasia
  • Farrah
  • Fatina
  • Felicia
  • Femminuccia
  • Femminuccia emotiva
  • Fenny
  • Fessacchiotto
  • Fiona
  • Fido
  • Frodo
  • Ginger
  • Gioia
  • Giselle
  • Giuly
  • Giuditta
  • Gladyes
  • Gloria
  • Golosino (nell'episodio 10 della prima stagione)
  • Grace
  • Gran campione
  • Gwyneth
  • Heather
  • Heidi
  • Helen
  • Hermione
  • Hoprah
  • Hooch
  • Idiota
  • Incompetente
  • Ingombro umano
  • Irritante pivello piagnone
  • Jane
  • Janice
  • Janette
  • Jenis
  • Jennifer
  • Jo-Jo
  • Johanna
  • Jonny
  • Jenny
  • Judie
  • Katie
  • Kim
  • Kimmi
  • Lassie
  • Lilian
  • Lindsey
  • Linus
  • Loretta
  • Louise
  • Madame Judy Dorian
  • Maggie
  • Muffin
  • Margareth
  • Margery
  • Mariska
  • Marsha
  • Martha
  • Mary Lou
  • Maurisha
  • Melinda
  • Milady
  • Mia piccola venerdì
  • Mio piccolo pivellino paperino
  • Mio piccolo tesoro
  • Myndi
  • Monica
  • Molly
  • Murder she wrote (tradotto in italiano come Jessica Fletcher, la signora in giallo)
  • Marge
  • Nancy Drew
  • Naomi
  • Novellino
  • Nubildonna
  • Orsacchiotto stupidotto
  • Paperino
  • Paula
  • Pezzo grosso
  • Phyllis
  • Piccola venerdì
  • Piccolo arcobaleno
  • Pink
  • Pippy
  • Pivello
  • Pivellino
  • Polly
  • Porcellino
  • Pornostar
  • Priscilla
  • Principessa
  • Pupa
  • Radar
  • Ragazza
  • Ragazzina
  • Ragazzina con le trecce
  • Ragazzina con le trecce che va sul triciclo
  • Ragazzina nel corpo di una donna
  • Rebecca
  • Recordman dell'astinenza sessuale
  • Riccioli d'oro
  • Rhonda
  • Rhosen
  • Rin Tin Tin
  • Sabrina
  • Samanta
  • Sandy
  • Sandra
  • Sally
  • Sasha
  • Scarlett
  • Scooby Doo
  • Schizzetto
  • Shakira
  • Shannon
  • Sheela
  • Mr. Simpatia
  • Shirley
  • Signorinella
  • Sophia
  • Sorelline Hilton (insieme con Turk)
  • Spidergirl
  • Stefany
  • Stupida larva di mosca
  • Sue
  • Supergirl
  • Superstar
  • Susan
  • Susanna
  • Temmy
  • Tesoro
  • Tiffany
  • Tina
  • Toto
  • Trisha
  • Tza Tza
  • Val
  • Veruska
  • Violet
  • Vivian
  • Wonder bra
Da altri
  • Coso - Turk
  • Orso di Vaniglia - Turk (che quindi è orso di cioccolato)
  • Orso bianco - Turk (che quindi è orso bruno)
  • Ombra Bianca - Turk
  • Gadget - Turk
  • Balena bianca - Turk (che quindi è balena nera)
  • Bambola - Turk
  • Clarisse - Inserviente
  • Killer - Inserviente
  • Golosino - Inserviente
  • Mediconzolo - Inserviente
  • Pippy Frittella - Inserviente
  • Dottor Inutile - Inserviente
  • Laghetto - Inserviente (subito dopo che Kelso l'ha chiamato maghetto l'Inserviente gli spruzza lo spray sui pantaloni e lo chiama laghetto)
  • Dottor John - mi dicevo uno di loro ma ora grazie all'inserviente tutti sanno che sono un finto e mi vergogno come un ladro - Dorian - Inserviente
  • Mocio - Laverne Roberts
  • Cotton Fioc - Laverne Roberts
  • Meticcio blu dei pascoli rosa - Laverne Roberts
  • Bambi - Carla
  • Raggio di sole - Carla
  • Maghetto - Bob Kelso
  • Giovane - Bob Kelso
  • Asso - Bob Kelso
  • Dottor Elefante Zelante - Bob Kelso
  • Campione - Bob Kelso
  • Sally la timida - Jordan Sullivan
  • Nancy senza mento - Jordan Sullivan
  • D.J. - Jordan Sullivan
  • Radar - Jordan Sullivan
  • Huckleberry Finn - Jordan Sullivan
  • Mister Vigliacchetto - Jordan Sullivan
  • Numero 2 - da un paziente che si chiamava anch'egli J.D.
  • Marybeth - da una paziente che voleva ingraziarsi il dottor Cox
  • Betty - Elliot (suggeritole dal Dr. Cox)
  • Johnny - dalla psichiatra Molly, dal fratello Dan e dal padre

Mezzi di trasporto[modifica | modifica wikitesto]

Il suo principale mezzo di trasporto è lo scooter blu Sasha. È così legato a questo mezzo da portare un braccialetto con inciso "Sasha per sempre". J.D. riesce spesso comunque a farlo fermare, volare, schiantare o fargli attraversare qualsiasi cosa (in un'occasione, è stato preso a rivoltellate dalla polizia durante un arresto, mentre in un'altra ha centrato un'enorme pozzanghera che in realtà portava nei cunicoli sotterranei dell'ospedale, dove dice di aver incontrato un tricheco di nome Julian); inoltre ha una bicicletta blu come rimpiazzo. La bicicletta è stata distrutta dall'inserviente e da Troy (l'impiegato della mensa) dopo che li tenne occupati tutta una giornata con un indovinello al quale non hanno saputo rispondere. La bicicletta successiva gli è stata distrutta nello stesso modo nell'episodio Il mio déjà vu. Su ciascuna delle due J.D. indossa volentieri il suo "Supercasco", un casco più alto del normale che dice gli mantiene i capelli in piega. Il suo primo veicolo era una Volvo rosso bordeaux chiamata Malik, che successivamente è stata sostituita da Sasha dopo che Malik bruciò a causa di Turk. Nella settima serie gli viene inoltre regalata dal fratello Dan una Toyota Prius, il fatto però lo scombussola in quanto suo fratello si è realizzato finanziariamente. Questo regalo tornerà invece molto utile in quanto con essa potrà portare con sé il figlio Sam, che non poteva portare con lo scooter. Inizialmente J.D. rifiuta il regalo del fratello, e rompe il parabrezza con un cestino, ma successivamente lo accetta anche se non riesce ad avviare l'auto stessa.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

J.D. crede nel Karma, anche se in alcune occasioni ha indicato di essere cristiano, ed era originalmente ateo. In un episodio J.D. si è trasformato in un Hare Krishna, in un altro ha progettato di convertirsi al Buddismo ed in alcune occasioni ha fatto casuali riferimenti ad altre religioni ("Santo Vishnu!", "Ha la forma di una menorah nel ghiaccio", ecc.).

Colleziona sciarpe, ama i braccialetti alle caramelle, chiede spesso aiuto per le scelte importanti della sua vita ad un unicorno a dondolo di nome Justin e il suo drink preferito è l'"Appletini" (Martini alla mela), anche se occasionalmente beve il "Peachtini" (Martini alla pesca).

Ha una certa fissazione verso il suo sedere, che reputa bello e sodo, anche se in un episodio sogna di farsi trapiantare il sedere di Turk per costruirsi "un corpo da urlo". Nella puntata La mia transizione (quinta serie) è stato rivelato che il suo testicolo sinistro è significativamente più piccolo di quello destro.

Soffre di uno strano riflesso muscolare che gli causa svenimenti quando esegue estremi sforzi addominali: difatti sviene quando si sforza in bagno.

È particolarmente negato per la pallacanestro, la politica e la geografia.

Rapporti con altri personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Esclusi i personaggi principali, J.D. non conosce i nomi di coloro che frequentano l'ospedale finché, per una scommessa con l'Inserviente[5], non li impara tutti in un solo giorno. J.D. perderà comunque la scommessa non scoprendo il vero nome dell'Inserviente.

Nella quinta stagione, J.D. scopre di non vedere le donne sposate: quando Turk chiede a tutte le donne sposate presenti di togliersi la fede dal dito, compaiono una trentina di donne che prima erano invisibili, fra cui Lisa, la ragazza dello spaccio con cui J.D. era uscito anni prima e che credeva morta[6].

Turk[modifica | modifica wikitesto]

Turk e J.D. sono compagni sin dai tempi del college, e la loro è un'amicizia molto solida. Sono soliti darsi dei soprannomi reciproci, fare giochi (spesso insulsi) insieme e passare molto del loro tempo uniti. Questa loro unione è stata, nei primi mesi del matrimonio tra Turk e Carla, motivo di imbarazzi e discussioni, ma col tempo anche queste divergenze sono state appianate, essendo J.D. un grande amico anche dell'infermiera. J.D. afferma che Turk è stato e continua ad essere uno dei suoi punti di riferimento, mentre il chirurgo non manca mai di dare una mano al suo migliore amico, il più delle volte in ambito amoroso. Nonostante piccoli episodi del passato, sia collegiale che più recente, la loro amicizia si è dimostrata uno dei legami più forti della serie, corroborata anche dal fatto che J.D. è stato il testimone di nozze di Turk. A causa di una scommessa persa col chirurgo, J.D. ha dovuto aggiungere Gylligan come terzo nome a suo figlio Sam.

Elliot[modifica | modifica wikitesto]

« Il tuo didietro è l'abbraccio di due Pringles»
(John Dorian, Il mio primo giorno)

J.D. ed Elliot diventano amici il giorno del loro ingresso al Sacro Cuore e manifestano subito una certa attrazione. Durante le prime tre stagioni, J.D. è andato a letto almeno una volta con Elliot in ogni stagione, anche se i produttori della serie hanno indicato che questo si è concluso per impedire che lo sviluppo dei personaggi venisse forzato da clichés.[senza fonte] Nella terza stagione, quando vengono scoperti a fare ancora sesso, Carla chiede: "È già quel periodo dell'anno?".

Già dal primo episodio Elliot e J.D. provano forte attrazione l'uno per l'altra, ma l'atteggiamento competitivo di lei impedisce di formare subito un rapporto[7]. Dopo essere stati interrotti mentre stavano per baciarsi, J.D. non riesce ad ottenere da Elliot il bacio lasciato in sospeso nell'arco delle 48 ore successive ed approda così nella "zona amici"[8]. Quando J.D. esce con l'assistente sociale Alex Hanson[9], Elliot cerca di metterlo in guardia sulla possibilità che Alex sia una tossicomane, ma J.D. interpreta il suo atteggiamento come gelosia. Quando J.D. capisce che Elliot ha ragione, si rimette con lei[10], e la nuova coppia trascorre l'intera giornata facendo sesso. Tuttavia, i due cominciano a litigare ed i loro litigi diventano sempre più violenti. I due si rendono conto che non funzionano come coppia: a colloquio con una psicologa dell'ospedale, J.D. spiega che secondo lui "è più facile non essere amici della propria donna". Il Dott. Cox, alla fine dell'episodio, riassume così il tutto: "I rapporti non funzionano come li vediamo alla TV". I due si lasciano quasi subito, per poi tornare amici grazie alla mediazione di Turk[11]. Tuttavia, alla fine della prima stagione, Jordan rivela a J.D. che Elliot prova ancora dei sentimenti per lui.

Nell'episodio Il mio mostro, quando Elliot viene sfrattata accetta riluttante l'aiuto di J.D., e acconsente di trasferirsi da lui e Turk. J.D. precedentemente aveva avuto difficoltà nelle situazioni intime con Lisa, la ragazza dello spaccio, dovuto ai ricordi poco piacevoli sull'ospedale. Si rende conto improvvisamente che prova ancora qualcosa per Elliot e copulano. Per evitare il disastro del loro rapporto precedente, decidono di essere solo "compagni del sesso". Ma già alla fine della puntata appare chiaro il conflitto d'interessi: J.D. desidera iniziare un rapporto reale, ma Elliot non ne ha intenzione. J.D. accetta la sua volontà senza comunicarle i suoi sentimenti, presumibilmente desiderando di conservare ancora la loro amicizia.

J.D. accantona i suoi sentimenti per Elliot fino alla terza stagione, dove, ne La mia ragazza americana, li ritira fuori dopo il radicale cambiamento di aspetto di Elliot. Tuttavia, sempre nella terza stagione, Elliot rincontra la sua vecchia fiamma Sean e mentre la loro relazione fiorisce, J.D. non manifesta i suoi sentimenti. Tuttavia, ne La sua storia II, un paziente di Elliot le fa notare quanto J.D. si dia da fare per lei e lei si rende conto di quanto ciò sia importante. I due fanno poi l'amore nell'appartamento di J.D.. Subito dopo il rapporto Sean ritorna, ed Elliot torna da lui immediatamente. J.D. ci rimane molto male, ma acconsente a non dire niente a Sean nell'interesse di Elliot, per mantenere il loro rapporto.

Tuttavia, ne Il mio difetto, quando Sean sta per traslocare da Elliot J.D. le dichiara infine il suo amore e quando Elliot finalmente gli dice di amarlo, J.D. si rende conto che in effetti non l'ama. Egli analizza questo aspetti ne Il mio esame di coscienza, e giunge alla conclusione che anche se Elliot è perfetta per lui sulla carta, semplicemente non vede in lei le cose che Turk vede in Carla. Dopo aver deciso di rimanere con lei per il resto della vita, cambia idea e le confessa tutto. A Elliot si spezza il cuore, è furiosa con J.D. ed occorrerà molto tempo perché l'amicizia si ripari.

Ne Il mio comune nemico, dopo il loro terzo rapporto fallito, i due realizzano che avevano perso tutti i reciproci sentimenti e avevano deciso di rimanere amici, anche se la loro amicizia è ancora molto intima. Nell'episodio La mia lista, J.D. si è trasferito da Elliot. La loro conoscenza reciproca rende ciascuno di loro un amico molto importante per l'altro e i due possono sembrare occasionalmente più vicino l'un l'altro che non Turk e Carla.

Anche se sembrano aver superato quel momento, J.D. ancora sembra essere geloso dei fidanzati di Elliot, finanche al punto di cominciare ad odiare il suo miglior specializzando, Keith Dudemeister, una volta che Keith ed Elliot cominciano una storia. E quando Keith chiede ad Elliot di sposarlo, si scopre che J.D. è ancora pazzo di lei ("avrei dovuto essere io" dice ad Elliot mentre questa esce dall'ospedale). I due arriveranno quasi a baciarsi, senza concludere nulla e senza mettersi insieme, anche se nella settima serie, mentre i due sono ancora amici, Turk dirà a Carla che secondo lui torneranno insieme entro cinque settimane, e infatti la coppia si riunirà stabilmente durante l'ottava serie.

Nel flashforward di JD nell'ultima puntata dell'ottava serie (Il mio finale) JD ed Elliot si sposano e avranno una bambina.

Nella nona stagione la sua ultima fantasia si avvererà. Già dalla prima puntata, infatti, si scopre che nel lasso di tempo tra l'ottava e la nona stagione J.D. ha sposato Elliot e che lei è al settimo mese di gravidanza, anche se continua a lavorare come medico.

Carla[modifica | modifica wikitesto]

J.D. e Carla sono buoni amici durante la serie, con Carla che gli fa molteplici raccomandazioni e che gli affibbia un affettuoso soprannome, Bambi. Tuttavia, nell'episodio Il mio soprannome, J.D. offende Carla e mette a repentaglio il loro rapporto medico-infermiera. I due si sono baciati, una volta, nella quarta stagione - fatto descritto come un "incidente dovuto all'ubriachezza" mentre J.D. stava provando ad incoraggiare Carla che stava avendo un conflitto con Turk. Carla ha smesso di chiamare J.D. "Bambi" all'inizio della quarta stagione, probabilmente dovuto al fatto che rispetta J.D. come medico. Sempre riguardo a questo soprannome, nell'ultimo episodio nell'ottava stagione, quando Carla dice addio a J.D. gli spiega finalmente il significato del soprannome: "Tu per me eri Bambi... Ti serviva qualcuno che ti aiutasse a camminare".

Dr. Cox[modifica | modifica wikitesto]

J.D. vede Cox come suo mentore nonostante questi gli offra davvero raramente elogi e riconoscimenti. Tuttavia, Cox promette a Dan, il fratello di J.D., di essere il suo modello perché Dan non riesce ad esserlo.

J.D. ha fatto sesso con Jordan, l'ex-moglie del Dott. Cox, prima però che sapesse della loro storia.

Un momento molto profondo del loro rapporto si presenta alla fine de Il crollo del mio idolo, episodio in cui il Dott. Cox ringrazia J.D., chiamandolo con il suo vero nome, e gli dà una genuina pacca sulla spalla dopo che questi lo ha spinto fuori da una seria depressione. Questo evento richiama anche un episodio precedente (La mia torta) nel quale è J.D. a ricevere l'aiuto del dottor Cox per superare la morte di suo padre (dopo aver ricevuto dal mentore un pugno in faccia).

J.D., inoltre, diventa molto geloso quando sente che il Dott Cox è diventato "consulente e consigliere speciale" per gli specializzandi, che è quel che J.D. ha sempre desiderato per lui. Imbattendosi in un (falso) momento di intimità tra Cox e gli specializzandi, J.D. gli ridà indietro "la matita", cioè quella che Cox gli aveva passato il suo terzo giorno di lavoro al Sacro Cuore e che lui aveva conservato come prova della volontà di Cox di fargli da mentore, sebbene questo intento venga esplicitamente negato da Cox stesso.

J.D. ha spesso fantasie sul Dott. Cox in veste di padre e prova frequentemente ad avere dei momenti "speciali" con lui, come ottenere un abbraccio quando diventa ufficialmente un medico. Nella quarta stagione l'assistente psichiatra Molly Clock dice a J.D. che "il Dott. Cox è un maschio alfa introverso da manuale, il che significa che potrai provare per sempre, ma non riuscirai mai ad ottenere quell'abbraccio che desideri". Il massimo che J.D. abbia ottenuto da Cox è una pacca imbarazzata sulla spalla. Tuttavia, a volte ottiene un abbraccio quando prende di sorpresa Cox e, nell'ultima puntata dell'ottava serie, J.D. ottiene il fatidico abbraccio, anche se Cox è visibilmente seccato.

Ironicamente, anche se Cox tenta di mantenere fuori J.D. dalla sua vita il più possibile, J.D. ancora riesce ad assistere alla maggior parte degli eventi principali nella vita di Cox, quali il funerale del suo migliore amico nonché fratello di Jordan, Ben Sullivan, la sua festa di divorzio ed il battesimo del suo primo figlio, Jack. J.D. è inoltre riuscito a convincere Jordan a chiamare la loro seconda figlia Jennifer Dylan, ovvero J.D.. Doveva anche esserne il padrino, ma poi venne sostituito da Carla.

Nell'ultima puntata dell'ottava serie Cox confessa a Sunny che J.D. "era il medico più abile che sia mai passato per questa discarica ed era mio amico". In quel momento J.D. era nascosto dietro a Cox e, dopo essere uscito allo scoperto, ha ottenuto l'abbraccio tanto desiderato.

L'Inserviente[modifica | modifica wikitesto]

Durante il suo lavoro al Sacro Cuore e malgrado l'avanzare della sua carriera, J.D. viene torturato senza tregua dall'Inserviente. Questo tema è stato il leitmotiv principale di molti episodi; alla fine della prima stagione, un nuovo specializzando al suo primo giorno - che assomiglia stranamente a J.D. (essendo impersonato dalla controfigura di Braff) - ha avuto esattamente la stessa conversazione, riguardante però una graffetta anziché un penny.

I suoi specializzandi[modifica | modifica wikitesto]

I suoi specializzandi ridono alle sue battute soltanto perché gli stanno leccando i piedi; per questo motivo lui pensa di essere molto divertente, ma una volta resosi conto finalmente che stavano ridendo soltanto perché lui era il capo ha chiesto loro di ridere soltanto quando una battuta era realmente divertente, ma alla fine cambiò idea decidendo di sfruttare la sua posizione.

Nel primo episodio della quinta stagione, I miei specializzandi, Keith, uno degli specializzandi, non viene mai mostrato (le riprese seguono il suo punto di vista) e cerca di trovare il coraggio di parlare con J.D.. Nelle puntate successive, però, le sue abilità aumentano rapidamente con il suo bello sguardo, la sua prestante costituzione fisica e la sua abilità medica, attirandosi l'odio di J.D., all'inizio solo come specializzando e alla fine come avversario in amore quando Elliot lo ha scelto come trastullo (in Il trastullo della mia amica). J.D. infine ha accettato Keith per amicizia verso Elliot e in un episodio dice che se non fosse il ragazzo di Elliot non ci sarebbe alcuna tensione tra di loro e sarebbero grandi amici. J.D. inoltre ha avuto uno specializzando che aveva soprannominato "Cavolo". Questi era lo specializzando favorito di J.D., che ne amava particolarmente la sua imitazione della scimmia. Tuttavia, tentando di provare le scarse capacità di Keith, si è reso conto che in realtà era Cavolo ad essere un medico incapace e malgrado l'affetto per lui gli ha consigliato di cambiare mestiere.

Coinvolgimenti romantici[modifica | modifica wikitesto]

Malgrado i suoi numerosi difetti e i suoi atteggiamenti non proprio virili, J.D. ha potuto avere un certo numero di rapporti romantici e/o sessuali con donne attraenti. Tuttavia un tema corrente nella serie sembra essere la sua incapacità di mantenere un rapporto serio. Oltre a Elliot, alcuni rapporti degni di nota sono stati:

  • Jordan Sullivan - episodio Il mio sbaglio: J.D. ha fatto sesso con Jordan prima di scoprire che fosse l'ex moglie del dottor Cox. Anche se tra loro non è accaduto niente di più, quest'episodio è stato ricordato spesso nella serie (per esempio nell'episodio Il mio strazio e in I miei quindici secondi). Jordan sostiene che lei e J.D. (o D.J., come lei lo chiama) non hanno niente a che vedere l'uno con l'altra, nonostante abbiano fatto l'amore. Inoltre, in un episodio in cui J.D. va nell'appartamento del Dott. Cox, una delle amiche di Jordan chiede qualcosa a J.D.; egli gli risponde molto rapidamente e lei fa notare a Jordan "È svelto! Com'è a letto?" e Jordan risponde "Più svelto". È interpretata da Christa Miller.
  • Alex Hanson - episodi Il mio appuntamento al buio, Il mio stare in equilibrio, La mia storia di droga: un'assistente sociale che lavora all'ospedale. J.D. l'ha conosciuta mentre lei si trovava nella macchina della risonanza magnetica e sono usciti insieme per due episodi, ma il loro rapporto è finito quando J.D. ha scoperto che la ragazza era una tossicomane. Alex è interpretata dall'attrice Elizabeth Bogush.
  • Lisa, la ragazza dello spaccio - episodi Il mio mostro, La mia nuova vecchia amica: J.D. è andato ad un solo infruttuoso appuntamento con lei, quindi ad un altro ancora più infruttuoso. Infine, quando J.D. aveva finalmente vinto le sue paure, ha deciso di non uscire con lei per la terza volta, scegliendo invece di confortare Elliot. Lisa è stata interpretata dall'attrice Sarah Lancaster. J.D. in seguito manda dei fiori alla sua famiglia pensando che sia morta, quando in effetti si è solo sposata (le donne che portano la fede nuziale al dito gli sono invisibili)[6].
  • Jamie Moyer (La bella sposina del coma - B.S.C.) - episodi La mia B.S.C., La mia interpretazione, La mia regina del dramma: l'attrazione tra Jamie e J.D. inizialmente è vista come sbagliata da quest'ultimo perché il marito di Jamie è in coma. Ma dopo la sua morte possono cominciare a vedersi. Il loro rapporto comincia bene, ma poi Jamie si rivela un'amante delle scenate e questo crea non pochi problemi a J.D.. Jamie poi sparisce improvvisamente dalla serie per un motivo sconosciuto. Successivamente verrà spiegato che J.D. ha rotto con lei "per un motivo insignificante". Jamie è stata interpretata dall'attrice Amy Smart.
  • Danni Sullivan - episodi Il mio consiglio per te, Il mio taglio netto, La mia scelta delle scelte, Il mio sconvolgimento, Il mio difetto: J.D. e Danni, sorella di Jordan, fanno conoscenza constatando le loro somiglianze, e J.D. le chiede di uscire. Il dottore ha poi cominciato a farsi prendere dal panico poiché il loro rapporto si stava facendo troppo serio, e comincia a studiare come rompere con lei; alla fine però è Danni a lasciarlo, perché J.D. pensava solo ad Elliot. Dorian, in seguito, è riuscito a rimettersi con Danni perché Elliot aveva trovato un altro, ma la ragazza era cambiata: prima Danni si mostrava come pensava J.D. la volesse, ma siccome non aveva funzionato questa volta si mostra com'è in realtà. J.D. e la "nuova" Danni non legano bene, e così rompono di nuovo. Malgrado la sua apparente ingenuità, Danni ha avuto una delle più belle intuizioni della serie dicendo a J.D. che "se c'è una cosa che sanno tutti è che John Dorian vuole sempre quello che non riesce ad avere", affermazione successivamente confermata dal fatto che appena Elliot rompe con Sean e si rimette con lui, lui subito non la vuole più. Danni ha fatto una breve apparizione in Il mio sconvolgimento quando suo fratello, nonché migliore amico del Dott. Cox, Ben, muore e nella quarta stagione in La mia quarantena. Danni è stata interpretata dall'attrice Tara Reid.
  • La dott. Molly Clock - episodi La mia ultima chance, La mia botte piena: Molly è una psichiatra amica di Elliot che ha lavorato in ospedale per un po' di tempo. J.D. l'ha baciata per la prima ed ultima volta quando si è trovato da solo con lei alla fine di una festa. Tuttavia il rapporto non è andato mai avanti perché Molly, per copulare con J.D., voleva l'approvazione di Elliot, che questa si rifiutava di dare. Molly ha lasciato poi il Sacro Cuore e, quando è ritornata, J.D. l'ha invitata ad uscire, ma alla fine l'ha lasciata sola per andare da Kylie (questo fatto però ironicamente sancisce anche la fine del rapporto con Kylie). Molly è stata interpretata da Heather Graham.
  • Neena Broderick - episodi La mia difficile decisione, I miei guai con le donne: Neena era un rinomato avvocato, specializzato in casi di malasanità, che ha manipolato J.D. per ottenere dei vantaggi nella cura di suo padre, ricoverato al Sacro Cuore, minacciando una causa se fosse stato commesso qualche errore. Quando lei ha citato in giudizio Turk, il loro rapporto ha nociuto all'amicizia tra i due medici. Neena stava controllando a tal punto J.D. che quest'ultimo ha dovuto assoldare Jordan per aiutarlo a rompere con lei. Neena è interpretata da Julianna Margulies.
  • Kylie - dall'episodio Il mio ippocratico dilemma all'episodio La mia botte piena: J.D. ha conosciuto Kylie al pub in cui lei lavora, ma è rimasto deluso scoprendo che aveva il ragazzo, al quale poi J.D. ha scoperto la gonorrea, prova evidente che tradiva Kylie (poiché i due non avevano mai fatto sesso). Il primo appuntamento tra Kylie e J.D. non è partito molto bene, perché sono rimasti intrappolati in una quarantena per un presunto caso di SARS (La mia quarantena) in ospedale, ma tuttavia ancora concluso bene. Essendo entrambi sempre molto occupati si davano degli appuntamenti lampo nei quali si vedevano solo per baciarsi. Il rifiuto di Kylie di dormire con J.D. lo ha spinto a fare qualche sciocchezza al punto che quasi la tradiva con Molly. Quando J.D. glielo ha detto, Kylie ha rotto subito con lui. Kylie è stata interpretata da Chrystee Pharris.
  • Julie Quinn - episodi I miei duemila metri quadri, La sua storia IV: J.D. ha conosciuto Julie ad un appuntamento al buio e si è reso conto rapidamente di quanto fossero simili e di quanto funzionassero bene assieme; riuscivano addirittura a vincere la tendenza di J.D. a rovinare i momenti romantici e lasciare le ragazze per motivi insignificanti (in questo caso, ad esempio, il fatto che lei dicesse sempre "Quant'è divertente!" piuttosto che semplicemente ridere ad una battuta). Il loro rapporto è cresciuto molto velocemente e sono arrivati addirittura a comprare insieme un appezzamento di terreno e costruirci una veranda. Quando però J.D. parla del loro futuro, lei stessa afferma di non sentirsi per niente pronta ad avere una famiglia e la loro relazione si conclude. Julie è stata interpretata da Mandy Moore, fidanzata di Zach Braff all'epoca delle riprese.
  • La dott. Kim Briggs - dall'episodio La mia urologa all'episodio Il mio viaggio a vuoto: J.D. scopre improvvisamente Kim, un giorno, mentre parlava con Turk. Kim lavorava al Sacro Cuore già da cinque anni, ma J.D. non l'aveva mai vista perché portava una fede nuziale e lui non vede mai le ragazze che la portano. Si è subito interessato a lei, ma è rimasto deluso quando lei non ha voluto affrontare un intervento rischioso per non rovinarsi la media. Alla fine Kim fa lo stesso l'intervento per far bella figura con J.D.. Dopo un primo disastroso appuntamento e un secondo molto migliore sulla terrazza di J.D., Kim non richiama più J.D.. Alla fine, dopo due settimane e mezzo, lui si reca da lei e lei gli comunica che è rimasta incinta. I due decideranno di tenere il bambino, poi lei riceverà un'offerta di lavoro a Tacoma, inizialmente solo di qualche mese e poi definitivo. Ella dirà a J.D. di aver abortito e si lasceranno, anche a causa del suo lavoro. Ma in realtà Kim non ha abortito e J.D. lo scoprirà durante una conferenza alla quale ha partecipato con Turk. Dopo varie vicissitudini, i due ritorneranno insieme a causa del bambino, ma J.D. non è innamorato di Kim (a differenza di lei), e quindi si lasceranno il giorno della nascita di loro figlio Sam. Kim tornerà quindi a lavorare a Los Angeles, ma non al Sacro Cuore. Kim è stata interpretata da Elizabeth Banks.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il nome J.D. deriva da John Doris, consulente medico della serie e compagno di college del produttore Bill Lawrence.
  • Ogni puntata di Scrubs, fino all'ottava stagione, è raccontata in prima persona da J.D., fatta eccezione per alcune particolari puntate intitolate "La sua storia". J.D., in queste puntate, sbatte involontariamente contro o tocca il personaggio a cui cede la scena, eccetto gli episodi La sua storia I (del Dottor Cox) e La sua storia IV (di Carla), dove i narratori raccontano l'episodio senza essere stati prima toccati da J.D..
  • La morte del padre di J.D., durante la quarta stagione, è un tributo a John Ritter, l'attore che lo impersonava, deceduto l'11 settembre 2003.
  • Come raccontato nella decima puntata della quinta stagione, La sua storia, i genitori di J.D. si aspettavano un femmina e lo hanno chiamato Joenna fino ai tre anni.
  • La coscienza di J.D. si manifesta come un grasso professore in tuta e con la testa da coniglio. Il dottore spiega che questa forma l'ha elaborata in modo che la sua stessa coscienza gli facesse paura: ha scelto il professore in tuta perché era spaventato dall'insegnante di educazione fisica delle superiori e il coniglio perché una volta, mangiandone uno, gli vennero i vermi nello stomaco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Serie - Puntata - Il mio ufficio
  2. ^ Il mio primo omicidio
  3. ^ Il mio momento migliore
  4. ^ Il mio consiglio per te
  5. ^ episodio quattro della settima serie, La mia crisi d'identità
  6. ^ a b La mia urologa
  7. ^ Il mio primo giorno
  8. ^ L'Errore Del Mio Migliore Amico
  9. ^ Il mio Appuntamento al Buio
  10. ^ Le Mie Vanterie A Letto E Oltre
  11. ^ La Mia Pesante Interferenza
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione