Mido

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Mido
Mido 18-10-2008 1.jpg
Dati biografici
Nome Hussein Abdelamid Hossam Ahmed
Nazionalità Egitto Egitto
Altezza 190 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Zamalek Zamalek
Carriera
Squadre di club1
1999-2000 Zamalek Zamalek 4 (3)
2000-2001 Gent Gent 23 (11)
2001-2003 Ajax Ajax 40 (21)
2003 Celta Vigo Celta Vigo 8 (4)
2003-2004 O. Marsiglia O. Marsiglia 22 (7)
2004-2005 Roma Roma 8 (0)
2005-2006 Tottenham Tottenham 36 (13)
2006 Roma Roma 0 (0)
2006-2007 Tottenham Tottenham 12 (1)
2007-2009 Middlesbrough Middlesbrough 25 (6)
2009 Wigan Wigan 12 (2)
2009-2010 Zamalek Zamalek 15 (1)
2010 West Ham West Ham 9 (0)
2010 Ajax Ajax 6 (1)
2011-2012 Zamalek Zamalek 3 (3)
2012-2013 Barnsley Barnsley 1 (0)
Nazionale
2001-2009 Egitto Egitto 51 (23)
Carriera da allenatore
 ?-2014 Zamalek Zamalek
Palmarès
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Oro Egitto 2006
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 giugno 2013

Abdelamid Hossam Ahmed Hussein, meglio conosciuto come Mido (in arabo: أحمد حسام; Il Cairo, 23 febbraio 1983), è un allenatore di calcio ed ex calciatore egiziano, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore dal carattere fumantino, fu protagonista di episodi controversi, sia in campo che fuori.[1] Secondo l'ex compagno Andy van der Meyde, che lo scrisse nella sua autobiografia, era solito sfidarsi con Zlatan Ibrahimović in gare automobilistiche sull'anello autostradale della città di Amsterdam, ai tempi in cui entrambi militavano nell'Ajax.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nato ala sinistra, nel corso della carriera diventò un centravanti, per sfruttare al meglio le sue importanti caratteristiche fisiche.[3] Nel 2001 venne inserito nella lista dei migliori calciatori stilata da Don Balón.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Zamalek e Gent[modifica | modifica wikitesto]

A sedici anni cominciò a mettersi in mostra in patria con la maglia dello Zamalek.[1][3]

Nell'estate 2000 venne ingaggiato dai belgi del Gent. Il giocatore ebbe problemi di ambientamento in Europa, ma il padre lo convinse a rimanere in squadra.[1]

Ajax[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001 firmò un contratto quinquennale con l'Ajax.[1] Inizialmente, il club fu guidato dall'allenatore Co Adriaanse, che venne poi sostituito da Ronald Koeman.[1] Il rapporto con Koeman fu burrascoso per tutto l'anno e mezzo in cui i due lavorarono assieme: nel corso del campionato 2002-2003, venne spedito nella squadra riserve.[1] Una lite furibonda con Zlatan Ibrahimović – durante la quale Mido lanciò un paio di forbici contro lo svedese, mancandolo – segnò la fine della prima esperienza con i lancieri.[1]

Celta Vigo e Olympique Marsiglia[modifica | modifica wikitesto]

A marzo 2003 si trasferisce in prestito agli spagnoli del Celta Vigo.[1]

Nell'estate 2003 passa ai francesi dell'Olympique Marsiglia.[1] A marzo 2004 Mido manifestò la propria insofferenza e chiede d'essere ceduto.[1]

Roma e Tottenham[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 passa agli italiani della Roma, collezionando 8 partite in Serie A fino a gennaio, quando passa in prestito al Tottenham.

Terminato il prestito, Mido fece ritorno alla Roma. L'allenatore del club capitolino, Luciano Spalletti, lo impiegò nel corso della Supercoppa italiana 2006, facendolo entrare in campo nel secondo tempo della partita, persa per 4-3 contro l'Inter. Il 29 agosto 2006, Roma e Tottenham trovarono un accordo per il trasferimento a titolo definitivo dell'egiziano agli Spurs.[5]

Barnsley[modifica | modifica wikitesto]

Svincolato, il 21 giugno 2012 firmò un contratto annuale con il Barnsley, formazione inglese militante nella Football League Championship.[6] Il 31 gennaio 2013 rescisse consensualmente l'accordo che lo legava al club.[7]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

L'8 febbraio 2006 la stampa riportò la notizia della sua cacciata dalla rosa della Nazionale egiziana, impegnata nella Coppa d'Africa 2006, in seguito a un diverbio con il commissario tecnico Hassan Shehata, cui il calciatore rimproverava la sua sostituzione durante la semifinale contro il Senegal. Di conseguenza Mido fu allontanato dalla sua Nazionale per sei mesi. Dopo aver chiesto ufficialmente scusa all'allenatore e ai tifosi, Mido si accomodò in tribuna durante la finale di Coppa d'Africa 2006,[senza fonte] vinta dalla sua selezione ai rigori davanti al proprio pubblico. Il giocatore festeggiò comunque la vittoria in campo, sollevando la coppa insieme ai suoi compagni.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 gennaio 2014 divenne allenatore dello Zamalek.[8]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1999-2000 Egitto Zamalek A 4 3 CE  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2000-2001 Belgio Gent D1 23 11 CB  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2001-2002 Paesi Bassi Ajax ED 24 12 CO  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2002-mar. 2003 ED 16 9 CO  ?  ? - - - - - -  ?  ?
mar.-giu. 2003 Spagna Celta Vigo PD 8 4 CR  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2003-2004 Francia O. Marsiglia L1 22 7 CF+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2004-gen. 2005 Italia Roma A 8 0 CI  ?  ? UCL - - - - -  ?  ?
gen.-giu. 2005 Inghilterra Tottenham PL 9 2 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2005-2006 PL 27 11 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
ago. 2006 Italia Roma A - - CI - - UCL - - SI 1 0 1 0
Totale Roma  ?  ?  ?  ? - - 1 0  ?  ?
2006-2007 Inghilterra Tottenham PL 12 1 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
ago. 2007 PL 0 0 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Tottenham  ?  ?  ?  ? - - - -  ?  ?
ago. 2007-2008 Inghilterra Middlesbrough PL 12 2 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2008-gen. 2009 PL 13 4 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Middlesbrough  ?  ?  ?  ? - - - -  ?  ?
2008-gen. 2009 Inghilterra Wigan PL 12 2 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2009-gen. 2010 Egitto Zamalek A 15 1 CE  ?  ? - - - - - -  ?  ?
gen.-giu. 2010 Inghilterra West Ham PL 9 0 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2010-gen. 2011 Paesi Bassi Ajax ED 6 1 CO  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Ajax  ?  ?  ?  ? - - - -  ?  ?
gen.-giu. 2011 Egitto Zamalek A  ?  ? CE  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Zamalek  ?  ?  ?  ? - - - -  ?  ?
2011-gen. 2012 Inghilterra Barnsley FLC 1 0 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale  ?  ?  ?  ? - - - -  ?  ?

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Ajax: 2001-2002
Ajax: 2001-2002
Ajax: 2002

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Zamalek: 2000

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j Gaetano Mocciaro, Mido, quando a Roma finì lui e non Ibrahimovic, tuttomercatoweb.com. URL consultato il 19 maggio 2014.
  2. ^ Raimondo De Magistris, Van der Meyde shock: "Ibra folle e il cammello nel garage: ora voglio allenare", tuttomercatoweb.com. URL consultato il 19 maggio 2014.
  3. ^ a b Gianni Gardon, Stelle Comete – Hossan Mido, blog.guerinsportivo.it. URL consultato il 19 maggio 2014.
  4. ^ (EN) Don Balon’s 2001 list, thespoiler.co.uk, 2 novembre 2010. URL consultato il 22 novembre 2011.
  5. ^ (EN) MIDO RETURNS, tottenhamhotspur.com. URL consultato il 19 maggio 2014.
  6. ^ (EN) Mark Stokes, MIDO SIGNS FOR BARNSLEY, barnsleyfc.co.uk. URL consultato il 19 maggio 2014.
  7. ^ (EN) Mido Leaves Oakwell, barnsleyfc.co.uk. URL consultato il 19 maggio 2014.
  8. ^ Tommaso Maschio, UFFICIALE: L'ex romanista Mido nuovo tecnico dello Zamalek, tuttomercatoweb.com. URL consultato il 19 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Mido in FIFA.com, FIFA.
  • (EN) Mido in National-football-teams.com, National Football Teams.
  • (ENESFR) Mido in FootballDatabase.eu.
  • (EN) Mido in Soccerbase.com, Racing Post.
  • (ENESCA) Mido in BDFutbol.com - Base de Datos Histórica del Fútbol Español.