Martin Jol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Jol
Jolmartin.jpg
Dati biografici
Nome Maarten Cornelis Jol
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Fulham Fulham
Carriera
Giovanili
1971-1973 JAC L'Aja
Squadre di club1
1973-1978 ADO Den Haag ADO Den Haag 132 (9)
1978-1979 Bayern Monaco Bayern Monaco 9 (0)
1979-1982 Twente Twente 71 (9)
1982-1984 West Bromwich West Bromwich 63 (4)
1984-1985 Coventry City Coventry City 15 (0)
1985-1989 ADO Den Haag ADO Den Haag 135 (6)
Nazionale
1980-1981 Paesi Bassi Paesi Bassi 3 (0)
Carriera da allenatore
1991-1995 ADO Den Haag (Amatori)
1995-1996 SVV Scheveningen (Amatori)
1996-1998 Roda JC Roda JC
1998-2004 RKC Waalwijk RKC Waalwijk
2004-2007 Tottenham Tottenham
2008-2009 Amburgo Amburgo
2009-2010 Ajax Ajax
2011-2013 Fulham Fulham
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Maarten Cornelis Jol, detto Martin (L'Aia, 16 gennaio 1956), è un allenatore di calcio ed ex calciatore olandese, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale olandese ha totalizzato 3 presenze tra il 1980 e il 1981. Dal 1973 al 1989 ha giocato con ADO Den Haag, Bayern Monaco, Twente, West Bromwich Albion, Coventry City e nuovamente ADO Den Haag.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Martin Jol nel 2006 al Tottenham

Dopo aver guidato Roda e RKC Waalwijk, dal 5 novembre 2004 al 25 ottobre 2007 è stato l'allenatore del Tottenham Hotspur. Con gli Spurs ha centrato un 5º posto in campionato. Nella stagione 2007-2008, dopo dieci partite ufficiali tra Premier League e Coppa UEFA e una sola vittoria, è stato esonerato.

Per la stagione successiva Jol è stato ingaggiato dall'Amburgo al posto del suo collega connazionale Huub Stevens, dimessosi. La sua squadra ha terminato la stagione al 5º posto, qualificandosi per l'Europa League, e ha raggiunto la semifinale sia di Coppa UEFA che di Coppa di Germania, venendo in entrambi i casi eliminata dal Werder Brema.

Il 26 maggio 2009 l'Ajax ha annunciato il suo ingaggio con un contratto triennale. Fa il suo esordio nella fase a gruppi della UEFA Champions League della stagione 2010-2011 al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid di José Mourinho perdendo per 2-0. Il 6 dicembre 2010 si dimette da allenatore dei lanceri[1] dopo i risultati negativi ottenuti fino ad allora e anche a causa di dissidi con l'assistente Danny Blind e al suo posto arriva Frank de Boer. [2].

Il 7 giugno 2011 il Fulham annuncia ufficialmente l'ingaggio dell'allenatore attraverso una nota sul proprio sito ufficiale. Nei primi due anni ottiene un 9° e un 12º posto in campionato. Il 12 dicembre 2013 viene esonerato dall'incarico, con la squadra penultima in Premier League[3]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

ADO Den Haag: 1974-1975

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato d'Olanda (calcio, amatori): 1
SVV Scheveningen: 1996
Roda JC: 1997
Ajax: 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ correredellosport.it, 06-12-2010, http://www.corrieredellosport.it/champions_league/2010/12/06-143215/Ajax,+si+%C3%A8+dimesso+Martin+Jol. URL consultato il 07-12-2010.
  2. ^ Marika Viano, Ajax sorpasso e rivincita sul Twente in La Gazzetta dello Sport, 16 maggio 2011, p. 24.
  3. ^ UFFICIALE: Fulham, Jol nuovo allenatore, tuttomercatoweb, 07-06-2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]