Maya Rudolph

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maya Rudolph al Paley Center per la presentazione di Up All Night (2012)

Maya Khabira Rudolph (Gainesville, 27 luglio 1972) è un'attrice, comica e cantante statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Maya Rudolph nasce a Gainesville in Florida da Dick Rudolph, un produttore musicale, e della cantante soul Minnie Riperton.[1] Nel 1973, Maya, i suoi genitori e il fratello maggiore si trasferiscono in California per assecondare la carriera musicale della madre.

Nel 1979, a 6 anni, perde la madre, morta per un cancro al seno.

Maya frequenta la St. Augustine by the Sea School nella quale incontra l'amica d'infanzia Gwyneth Paltrow. Le famiglie Paltrow e Rudolph diventano amiche e, nel 2000, Maya e il padre ricoprono il ruolo di supervisori musicali nel film Duets nel quale recita Gwyneth.

Nel 1990, Maya si iscrive all'Università della California a Santa Cruz in fotografia[1] e fonda una band, i "Supersauce", con alcuni compagni di scuola. Dopo la laurea nel 1994, Maya lascia la band e si unisce ai "The Rentals", capitanati da Matt Sharp, il bassista dei Weezer.[2] Finita l'esperienza con i "The Rentals", Maya decide di seguire il suo sogno di diventare una attrice comica ed entra nella compagnia "The Groundlings". Il 6 maggio del 2000, Maya si unisce al cast del Saturday Night Live.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2001 ha una relazione con il regista Paul Thomas Anderson. La coppia vive a Los Angeles con i loro quattro figli: Pearl Minnie (2005), Lucille (2009)[3], Jack (2011) e un quarto bambino nato nell'estate 2013.[4]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Maya Rudolph - info. URL consultato l'8 febbraio 2014.
  2. ^ I like strangers to be strange. URL consultato l'8 febbraio 2014.
  3. ^ Maya Rudolph Welcomes a Girl, 4 dicembre 2009. URL consultato l'8 febbraio 2014.
  4. ^ Baby joy! Bridesmaids star Maya Rudolph welcomes fourth child with director Paul Thomas Anderson, 11 settembre 2013. URL consultato l'8 febbraio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN120280882 · LCCN: (ENno2004035124 · ISNI: (EN0000 0001 2033 2553 · GND: (DE141026782