Portlandia (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portlandia
Portlandia 2011.png
Titolo originale Portlandia
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2011 – in produzione
Formato serie TV
Genere commedia
Stagioni 4
Episodi 37
Durata 22 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio
Crediti
Ideatore Fred Armisen, Carrie Brownstein
Interpreti e personaggi
Produttore esecutivo Lorne Michaels
Casa di produzione Broadway Video Entertainment
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 21 gennaio 2011
Al in corso
Rete televisiva IFC

Portlandia è una serie televisiva statunitense trasmessa dal 21 gennaio 2011 sul canale IFC, ideata ed interpretata da Fred Armisen e Carrie Brownstein.

La serie, ambientata e girata a Portland, in Oregon, prende il nome da una statua situata presso l'entrata del Portland Building, in centro città, che compare nella sigla.[1]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 6 2011 inedita
Seconda stagione 10 2012 inedita
Terza stagione 11 2012-2013 inedita
Quarta stagione 10 2014 inedita

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Carrie Brownstein e Fred Armisen, ideatori e interpreti della serie.

Ideazione[modifica | modifica wikitesto]

Brownstein e Armisen si sono incontrati per la prima volta nei primi anni 2000 e nel 2005 hanno iniziato a collaborare a una serie di sketch comici per Internet, sotto il nome di ThunderAnt. Con il tempo gli sketch sono diventati sempre più incentrati sulla città di Portland.[2]

Nel luglio del 2009, il duo ha deciso di sviluppare l'idea in una vera e propria serie televisiva a sketch, proposta al canale IFC e alla casa di produzione di Lorne Michaels, che hanno subito approvato il progetto.[2]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

La serie è ambientata e girata nella città di Portland, nell'Oregon. La prima stagione, composta da sei episodi, è stata girata nell'agosto e nel settembre del 2010.[3] Il budget della stagione era fissato a meno di un milione di dollari.[2] Armisen e Brownstein hanno scritto gli sketch apparsi nei primi sei episodi, insieme a Allison Silverman, ex sceneggiatore e produttore esecutivo di The Colbert Report, e al regista Jonathan Krisel. Lorne Michaels è stato il produttore esecutivo.[4]

La serie è interpretata da Fred Armisen e Carrie Brownstein, che impersonano un'ampia varietà di personaggi. Tra le guest star vi sono Selma Blair, Steve Buscemi, Aimee Mann, Sarah McLachlan, Heather Graham, Aubrey Plaza, Jason Sudeikis, Gus Van Sant, Tim Robbins, Eddie Vedder e Kyle MacLachlan, nel ruolo del sindaco di Portland. Inoltre in due episodi compare il vero sindaco di Portland Sam Adams, nel ruolo dell'assistente del sindaco.[5][6] Un altro episodio mostra un festival musicale simile al MusicfestNW di Portland, nel quale compare una band rock composta da Colin Meloy e Jenny Conlee dei Decemberists, James Mercer dei Shins, l'ex fidanzata e compagna di band di Brownstein Corin Tucker, e Isaac Brock dei Modest Mouse.[7]

Il 14 febbraio 2011 la serie è stata rinnovata a una seconda stagione da dieci episodi, che è andata in onda dal gennaio del 2012.[8] Il 21 marzo 2012 IFC ha ufficialmente annunciato il rinnovo della serie a una terza stagione composta da undici episodi.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Portlandia, the TV Show, KOIN, 13 settembre 2010. URL consultato il 15 settembre 2010.
  2. ^ a b c (EN) Mesh Aaron, Mock Star – Carrie Brownstein is Making Fun of You, Willamette Week, 3 novembre 2010. URL consultato il 13 novembre 2010.
  3. ^ (EN) Portlandia, the TV Show, KOIN News, 13 settembre 2010. URL consultato il 13 novembre 2010.
  4. ^ (EN) SNL Fans Prepare for 'Portlandia', Independent Film Channel, 6 agosto 2010. URL consultato il 15 settembre 2010.
  5. ^ (EN) Kristi Turnquist, IFC's 'Portlandia' crew says joke won't be on our fair city, Advance Publications, 9 settembre 2010. URL consultato il 15 settembre 2010.
  6. ^ (EN) Aaron Mesh, Portlandia Shooting Fake MusicfestNW at MusicfestNW, Willamette Week, 9 settembre 2010. URL consultato il 15 settembre 2010.
  7. ^ (EN) News Slightly Less Insidery Than Portlandia, Willamette Week, 15 settembre 2010. URL consultato il 15 settembre 2010.
  8. ^ (EN) Dave Itzkoff, IFC Orders Second Season of ‘Portlandia’, The New York Times, 14 febbraio 2011. URL consultato il 14 febbraio 2011.
  9. ^ (EN) 'Portlandia' Renewed for Third Season, Rolling Stone, 21 marzo 2012. URL consultato il 23 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione