Caterina Guzzanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Caterina Guzzanti nel 2008

Caterina Guzzanti (Roma, 5 giugno 1976) è un'attrice e comica italiana, figlia del saggista e politico Paolo e sorella minore dei comici Sabina e Corrado.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Il suo esordio televisivo avviene nel popolare programma Pippo Chennedy Show, ideato e condotto dal fratello Corrado Guzzanti con Serena Dandini, in onda su Rai 2 nella stagione 1997. La sua carriera segue spesso quella dei fratelli, in particolare Corrado, che affianca nei successivi programmi L'ottavo nano e Il caso Scafroglia. Prende poi parte a Bulldozer, su Rai 2. Si affranca dai fratelli e dalla Rai nel 2006 e 2007, per prender parte ai programmi della Gialappa's band Mai dire lunedì e Mai dire martedì su Italia 1.

Nella stagione 2008 di Parla con me è protagonista delle parodie di Mariastella Gelmini e Sarah Palin. Nello stesso programma interpreta una "ragazza facebook", la cui vita ruota intorno al popolare social network, e una non meglio precisata giornalista di Sky TG 24, indignata per l'aumento dell'IVA a Sky. Dal 18 settembre 2011 al 23 ottobre 2011 affianca il pianista Stefano Bollani nella conduzione delle sei puntate di Sostiene Bollani, programma televisivo della seconda serata di Rai 3. Dal 21 gennaio 2012 presenta su Rai 3, con Davide Demichelis, Nanuk - Prove d'avventura.

Nella primavera 2012 partecipa al programma Un due tre stella della sorella Sabina, dove propone per la prima volta il personaggio di Vichi, parodia di una ragazza militante nel centro sociale di estrema destra Casa Pound. Nel novembre 2013 torna a collaborare con Stefano Bollani nella puntata conclusiva della seconda serie del programma Sostiene Bollani, sempre in seconda serata la domenica su Rai 3. Dal marzo 2013 su MTV conduce il programma La prova dell'otto.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Sarah Palin: parodia della politica statunitense
  • Mariastella Gelmini: parodia della politica Italiana, già Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca del Governo Berlusconi IV, cui conferisce un forte accento calabrese, alludendo all'esodo da Brescia verso Reggio Calabria per sostenere l'esame di Stato per l'abilitazione alla professione di avvocato
  • Biondic: attricetta forse pornografica, piuttosto odiosa e arrogante, che caratterizza con l'accento slavo, alludendo alla showgirl croata Nina Moric
  • ragazza facebook: Susanna è una ragazzina vacua e dipendente dai social network
  • Miss Italia: una ragazza eccezionalmente oca e totalmente incapace di dare una sola risposta contestualizzata e non imparata a memoria
  • Giornalista di Sky tg 24: anchorwoman sofferente di narcisismo e di autoreferenzialità, più interessata a criticare l'aumento dell'IVA del canone della TV satellitare che a dare notizie
  • Orsetta Orsini Curva Della Cisa: bambina viziata proveniente da una famiglia nobile, che tratta il giardiniere come un cane.
  • Federica Panicucci: parodia dell'omonima conduttrice
  • Esperanza Panicucci: fantomatica sorella della conduttrice Federica Panicucci
  • L'angelo: è portatrice di un non meglio specificato messaggio
  • Geri Halliwell: parodia dell'ex Spice Girl
  • Monica Relli o Moni Carelli o semplicemente Monicarelli: goffa stagista iscritta alla facoltà di Scienze della Formazione del Calcare, indirizzo Spettacolo
  • Vichi: è una ragazza addetta al servizio sociale per conto di Casa Pound. Compare per la prima volta nella trasmissione Un due tre stella della sorella Sabina. I suoi Sketch sono strutturati come una discussione con Patrizio Roversi (come voce fuori campo) mentre la conduttrice è assente dallo studio.

Radio[modifica | modifica sorgente]

Partecipa regolarmente alla trasmissione radiofonica 610 condotta da Lillo & Greg su Radio Due, interpretando numerosi sketch e impersonando spesso, tra le altre cose, una svampita e fatua ex Miss Italia.

Film e telefilm[modifica | modifica sorgente]

Fa il suo esordio al cinema nel 1998, interpretando una piccola parte nel film Le faremo tanto male, diretto da Pino Quartullo. Nel 2002 è presente nel cast del primo lungometraggio diretto dalla sorella Sabina Bimba - È clonata una stella. Subito dopo prende parte al film di Marco Filiberti Poco più di un anno fa. Nel 2006 interpreta un'avvenente aliena nel film del fratello Corrado, Fascisti su Marte. Tra il 2006 e il 2010 è tra i protagonisti delle prime tre stagioni della sit-com Boris, diretta da Luca Vendruscolo, in onda sul canale satellitare Fox nel ruolo di Arianna Dell'Arti, l'assistente alla regia. Nel 2011 interpreta il medesimo ruolo anche nel lungometraggio Boris - Il film tratto dalla serie televisiva.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Teatro[modifica | modifica sorgente]

Radio[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]