Lo Stato Sociale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo Stato Sociale
Paese d'origine Italia Italia
Genere Indie rock
Elettropop
Periodo di attività 2009in attività
Etichetta Garrincha Dischi
Album pubblicati 1
Studio 1
Sito web

Lo Stato Sociale è un gruppo musicale elettro-pop bolognese nato nel 2009 formato da tre DJ di Radiocittà Fujiko di Bologna: Alberto Cazzola, Lodovico Guenzi e Alberto Guidetti.[1] Nel 2011 la formazione a tre viene ampliata a quintetto con l'ingresso di Enrico Roberto e Francesco Draicchio.

Storia del gruppo[modifica | modifica sorgente]

Hanno esordito con l'EP autoprodotto Welfare Pop nel 2010, seguito l'anno successivo da un secondo EP intitolato Amore ai tempi dell’Ikea inaugurando la collaborazione con la Garrincha Dischi. Nel 2012 esce il loro primo album, Turisti della democrazia, al quale fa seguito un tour di 200 concerti in Italia ed in Europa.

Nel 2013, ad un anno dalla prima pubblicazione, Turisti della democrazia viene ripubblicato in edizione deluxe, in formato doppio CD. Il primo CD presenta la tracklist originale, una versione alternativa di Sono così indie e due inediti, mentre il secondo CD comprende tutti gli 11 brani del disco originale coverizzati da 11 artisti, oltre a 7 remix. Vi partecipano tra gli altri gli inglesi Swayzak, i francesi The Superman Lovers, i 99 posse, i Gazebo Penguins, Giovanni Gulino dei Marta sui tubi e tanti altri artisti[2]. Alla ripubblicazione dell'album (sempre per Garrincha Dischi), segue un lungo tour dello spettacolo di teatro-canzone Tronisti della democrazia, nel quale le canzoni dell'album d'esordio sono alternate a monologhi e sketch a formare "un minicorso in 5 atti di buone maniere". Con Turisti della democrazia, tra i più discussi album usciti in ambito indie rock in Italia,[3] la band bolognese ha ricevuto la Targa Giovani Mei[4] e il Premio SIAE "Miglior Giovane Talento dell’Anno"[5] e altri riconoscimenti[6].

Il 14 aprile 2014 viene pubblicato in esclusiva su iTunes il singolo C'eravamo tanto sbagliati, estratto dal secondo album della band. Il brano si posiziona subito in testa alla classifica dei più venduti sulla piattaforma, sorpassando Happy di Pharrell Williams[7].

Formazione[8][modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

  • 2010 - Welfare Pop (autoprodotto)
  • 2011 - Amore ai tempi dell'Ikea (Garrincha Dischi)

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • 2014 - C'eravamo tanto sbagliati (Garrincha Dischi)

Partecipazioni a compilations[modifica | modifica sorgente]

  • Un lavoro come un altro - contenuto in Il Natale (non) è reale (2010, Garrincha Dischi)
  • Fiky Fiky - cover di Gianni Drudi, da Il Cantanovanta (2011, Garrincha Dischi)
  • Festa d'Aprile - cover di Giovanna Daffini, da Il Calendisco (2012, Garrincha Dischi)
  • Quale Allegria - cover di Lucio Dalla, da Come è profondo il levare di Garrincha Star All-Stars (2013, Garrincha Dischi)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tra Web e realtà, il momento d'oro dello Stato Sociale su LaStampa.it
  2. ^ Turisti della democrazia Deluxe Edition su Garrincha Dischi
  3. ^ Il primo album rifatto da vari artisti da Rockit.it
  4. ^ Mei Supersound da meiweb.it
  5. ^ Supersound: la Siae premia Lo Stato Sociale e Bymysidewebseries dal sito SIAE.
  6. ^ Lo Stato Sociale in tour da rollingstonemagazine.it
  7. ^ Musica, Lo Stato Sociale fa boom: è primo su iTunes e supera "Happy" da repubblica.it
  8. ^ Turisti della democrazia su Garrincha Dischi

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock