Maria di Francia (1145-1198)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Re di Francia
Capetingi

Arms of the Kingdom of France (Ancien).svg

Figli
Figli

Maria di Francia, o Maria di Champagne (aprile 114511 marzo 1198), figlia del re di Francia Luigi VII il Giovane e della duchessa d'Aquitania Eleonora, fu contessa di Champagne per matrimonio.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Maria di Francia

Nel 1152 i suoi genitori si separarono, per l'annullamento del matrimonio e Maria rimase alla corte di Francia col padre, mentre la madre si risposò col futuro re d'Inghilterra Enrico, duca di Normandia.

Nel 1154 suo padre si risposò con Costanza di Castiglia (1140-1160), figlia di Alfonso VII di Castiglia (1105-1157), re di Castiglia, León, Asturie e Galizia.

Nel 1160 suo padre, rimasto vedovo, si risposò con Adele di Champagne, stabilendo che Maria avrebbe sposato un fratello di sua moglie.

Nel 1164 sposò Enrico I il Liberale (1126- † 1182), conte di Champagne, di Blois e di Brie.

Nel 1181, alla morte del marito, assunse la reggenza della contea per conto del figlio Enrico sino al 1187.

Nel 1190, riassunse la reggenza della contea, per la partenza di Enrico per la Terra Santa, dove diventerà re di Gerusalemme.

Alla morte di Enrico (1197), lasciò la contea all'altro figlio, Tebaldo, e si ritirò in convento, dove morì l'anno dopo.

Fu amante della letteratura e protettrice degli artisti, come Andrea Cappellano e Chrétien de Troyes, che ospitò alla sua corte. Fu lei stessa letterata, scrivendo sia in francese che in latino.

Figli[modifica | modifica sorgente]

Maria ad Enrico diede quattro figli:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]