Gonzaga di Vescovato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gonzaga di Vescovato
Coat of arms of the House of Gonzaga (1433).svg
Stato Marchesato di Vescovato
Casata principale Gonzaga
Titoli Marchesi e Principi di Vescovato
Fondatore Giovanni Gonzaga
Attuale capo Maurizio Gonzaga
Data di fondazione 1494
Etnia italiana

I Gonzaga di Vescovato (o linea "dei Marchesi") sono un ramo cadetto della famiglia Gonzaga, iniziato da Giovanni Gonzaga (1474-1525), signore di Vescovato nel 1519. È l'unico ramo ancora oggi esistente.

In precedenza il feudo di Vescovato era stato retto dai Gonzaga di Novellara e Bagnolo.

Giovanni Gonzaga era il terzo figlio del marchese di Mantova Federico I Gonzaga (1440-1484) e di sua moglie Margherita di Baviera (1442-1479). Fu capitano generale dell'imperatore Massimiliano I. Acquistò una parte del feudo imperiale di Vescovato nel 1519 e ne fece la sua signoria, nella quale venne confermato dall'imperatore Carlo V nel 1521.

Nel 1559 Sigismondo II Gonzaga, signore di Vescovato, ottenne il titolo di primo marchese.
Nel 1593 i suoi tre figli Carlo I, Guido Sforza e Giordano vennero eletti Principi del Sacro Romano Impero da Rodolfo II d'Asburgo.

Il feudo fu retto da due linee della stessa famiglia:


Albero genealogico[modifica | modifica sorgente]

Signori di Vescovato[modifica | modifica sorgente]

Linea di Novellara e Bagnolo[modifica | modifica sorgente]

Dal 1441 al 1519, sino all'acquisto di parte del feudo da parte di Giovanni Gonzaga nel 1519.

1399-1441 Giacomo (?-1441)
1441-1484 Francesco I (1420-1484)
1501-1515 Giampietro (1469-1515)

Linea di Giovanni Gonzaga[modifica | modifica sorgente]

1519-1525 Giovanni (1474-1523)
1525-1527 Alessandro (1494-1525)
1527-1530 Sigismondo I (1499-1530)
1530-1559 Sigismondo II (1530-1567)

Marchesi di Vescovato[modifica | modifica sorgente]

1559-1567 Sigismondo II (1551-1614)

Marchesi e Principi di Vescovato[modifica | modifica sorgente]

1567-1614 Carlo I (1551-1614)
1614-1635 Francesco Giovanni (1593-1636)
1635-1695 Carlo II (1618-1695)
1695-1735 Francesco Gaetano (1675-1735)
1735-1779 Sigismondo IV (1702-1779)
1779-1783 Francesco Niccolò (1731-1783)
1783-1832 Francesco Luigi (1763-1832)
1832-1834 Francesco Carlo (1766-1834)
1834-1870 Achille (1822-1870)
1870-1916 Ferrante (1846-1916)
1916-1938 Maurizio Ferrante (1861-1938)
1938-1943 Ferrante Vincenzo (1889-1943)
1943-... Maurizio Ferrante (1938-...)

Cosignori di Vescovato[modifica | modifica sorgente]

1593-1607 Guido Sforza (1552-1607)
1607-1614 Giordano (1553-1614)
Pirro Maria (1590-1628)
Niccolò (1608-1665)
Gian Giordano (1640-1677)
Carlo Giuseppe (1664-1703)
Francesco Ferrante (1697-1749)
Castello di Cavernago, proprietà dei Gonzaga di Vescovato.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Storia del castello di Cavernago. URL consultato il 15 agosto 2013.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Gonzaga di Mantova, Torino, 1835. (ISBN non esistente).
  • Giuseppe Amadei;Ercolano Marani (a cura di), Signorie padane dei Gonzaga, Mantova, 1982. (ISBN non esistente).
  • Giancarlo Malacarne, Gonzaga, Genealogie di una dinastia, Modena, Il Bulino, 2010. ISBN 978-88-86251-89-1.
  • Giulio Girondi, Il palazzo di Giovanni Gonzaga, Ladispoli, 2013. ISBN 978-88-98662-02-9

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]