Margherita di Baviera (1442-1479)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Margherita Wittelsbach
Margherita Wittelsbach
Margherita di Baviera, Marchesa di Mantova
Marchesa consorte di Mantova
Stemma
In carica 1463 - 1479
Predecessore Barbara di Brandeburgo
Successore Isabella d'Este
Altri titoli Duchessa di Baviera
Nascita Monaco di Baviera, 1 gennaio 1442
Morte Mantova, 14 ottobre 1479
Luogo di sepoltura Basilica di Sant'Andrea (Mantova)
Casa reale Wittelsbach
Padre Alberto III di Baviera
Madre Anna di Braunschweig-Grubenhagen
Consorte Federico I Gonzaga
Figli Francesco II
Sigismondo
Giovanni
Chiara
Maddalena
Elisabetta
Ducato di Baviera-Monaco
Wittelsbach
Bayern Wappen.svg

Giovanni II
Ernestocon Guglielmo III
Guglielmo IIIcon Ernesto
Alberto III
Giovanni IVcon Sigismondo
Sigismondocon Sigismondo
Alberto IV
Modifica

Margherita di Baviera (Monaco di Baviera, 1 gennaio 1442Mantova, 14 ottobre 1479) è stata una principessa di Baviera-Monaco e marchesa consorte di Mantova.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Margherita era figlia del Duca Alberto III di Baviera (1401–1460) e di sua moglie Anna (1420–1474), figlia del Duca Erich I di Braunschweig-Grubenhagen.

Il 10 maggio 1463 sposò a Mantova il Marchese Federico I Gonzaga (1441–1484), che ella, nonostante la sua deformità fisica - aveva una gobba - amò e stimò, sapendo anche elogiarne le qualità morali. Il legame matrimoniale contribuì inoltre ad intensificare i rapporti commerciali tra i due Stati. Secondo il cronista dell'epoca Andrea da Schivenoglia, al suo arrivo in Italia Margherita non conosceva l'italiano, non sapeva leggere, ed era accompagnata da dignitari che suscitavano stupore nei mantovani per "lo male vivere", l'apparente mancanza di agi[1]. La corte mantovana era dominata dalla suocera di Margherita, Barbara di Brandeburgo, e Margherita dimostrò di possedere tatto sufficiente, ad evitare situazioni spiacevoli nei suoi rapporti con lei.

Margherita divenne ufficialmente signora di Mantova nel 1478 alla morte del suocero Ludovico III, quando Margherita aveva 36 anni ed era madre di sei figli. Fu reggente a partire nella primavera-estate del 1479 quando Federico I guidò le proprie truppe contro quelle papali e aragonesi. Tuttavia nell'estate dello stesso anno, durante la lontananza del marito, la sua salute peggiorò. La notizia della sua morte venne data per lettera al marito Federico dalla propria madre Barbara. Margherita fu sepolta nella Chiesa di Sant'Andrea di Mantova.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Dal suo matrimonio con Federico nacquero i seguenti figli:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ «Cronaca di Mantova di Andrea Schivenoglia dal 1445 al 1484, trascritta ed annotata da Carlo D'Arco». In: Giuseppe Müller, Raccolta di cronisti e documenti storici lombardi inediti, Milano: Francesco Colombo, 1857, Vol. II, pp. 151-153 (Google libri)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Marchesa consorte di Mantova Successore Coat of arms of the House of Gonzaga (1433).svg
Barbara di Brandeburgo 1463-1479 Isabella d'Este